Categorie
Nascar

BACK TO THE FUTURE: Quando il 3 a Talladega era una giocata sicura

fonte immagine: msn.foxsports.com

Il Back To The Future di oggi è dedicato a tutti coloro che si stanno avvicinando al mondo delle gare NASCAR e non hanno avuto modo di vedere come si correva a Talladega e Daytona prima degli asfalti lisci come biliardi e del tandem drafting.

Nel 2000 le gare con i restrictor plates erano ancora caratterizzate da grupponi  di vetture che viaggiavano distanziate di pochi centimetri, su due o tre file, e da piloti molto poco inclini a giocare a nascondino.

Potete immaginare chi fosse considerato il padrone di casa in Alabama: Dale Earnhardt Sr.

The Intimidator quell’anno colse proprio a Talladega, nella Winston 500, il 15 ottobre, quella che sarebbe diventata l’ultima vittoria in Cup della sua carriera, recuperando qualcosa come 18 posizioni negli ultimi 5 giri.

Il video della gara, grazie all’utente NascarAllOut:

 

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.