Brevi NASCAR – Kyle Larson debutterà in Sprint Cup e molto altro…

SPRINT CUP SERIES

Kyle Larson debutterà in Sprint Cup a Charlotte: L’Earnhardt Ganassi Racing con Felix Sabates hanno annunciato che Kyle Larson debutterà nella Sprint Cup Series alla guida della Chevy SS #51 del Phoenix Racing in occasione dela Bank of America 500 al Charlotte Motor Speedway del prossimo 12 ottobre, inoltre, Larson correrà anche a Martinsville. Ad Agosto, l’EGR aveva annunciato che Kyle Larson avrebbe preso il posto di Montoya alla #42 dal prossimo anno. Attualmente, il giovane pilota di Sacramento, California, sta correndo a tempo pieno in Nationwide Series con la Chevy Camaro #32 per il  Turner Scott Motorsports.  La prossima stagione, il campione 2012 della NASCAR K&N Pro Series East continuerà a correre full time in Nationwide Series e competerà per il  Rookie of the Year  in Sprint Cup Series alla guida della Chevy #42.

Livrea rosa per la Patrick per tutto il mese d’ottobre: Per sensibilizzare la compagna di prevenzione contro i tumori al seno, Danica Patrick adotterà una livrea rosa per l’intero mese di Ottobre. Il nuovo paint scheme sarà adottato per le gare di Kansas, Charlotte, Talladega e Martinsville. La macchina con la nuova livrea è stata presentata in settimana a New York City assieme  alla Chevy Camaro SS che è stata la pace car in occasione della gara all’Atlanta Motor Speedway e lo sarà per gli appuntamenti di Talladega e Martinsville. In questi giorni, in tutti gli USA, la NASCAR sta attuando una vera e propria campagna per sensibilizzare la prevenzione contro i tumori al seno. Questa attività è patrocinata da diverse associazioni contro i tumori. Dal 2011, inoltre, sono stati raccolti più di 2 milioni di dollari

Harrison lascerà il Phoenix Racing: Il crew chief,  Nick Harrison, e il Phoenix Racing separeranno le loro strada dopo la gara di questo weekend al Kansas Speedway. Harrison si unirà al Richard Childress Racing dove assumerà il ruolo di crew chief della Chevy #33 in Nationwide Series. Harrison ha lavorato per il Phoenix Racing dal 2009 e con la compagnia da sette anni. Nonostante la vendita del Team a Harry Scott lo scorso mese, Harrison ha deciso di rimanere comunque nel Team. Jimmy Elledge prenderà il posto di Harrison per le ultime 6 gare del 2013., incluso il debutto di Kyle Larson al Charlotte Motor Speedway, il 12 ottobre prossimo.

 

NATIONWIDE SERIES

200esima partenza per Scott: In occasione della Kansas Lottery 300 di questo weekend al Kansas Speedway, Brian Scott farà segnare la sua partenza numero 200 in NASCAR della sua carriera. La prima gara,  per l’allora pilota 19enne, risale all’ormai lontano 15 settembre 2007 quando debuttò in occasione della gara della  Camping World Truck Series con il truck #16 dell’Xpress Motorsports al New Hampshire Motor Speedway. Fin da quandoha debuttato, sei anni fa, Scott ha ottenuto due vittorie in Camping World Truck Series: una al Dover International Speedway (2009) e l’altra al Phoenix International Raceway (2012). Scott è passato in Nationwide Series nel 2008 dove ha ottenuto due pole e come migliore risultato in carriera, un secondo posto all’Indianapolis Motor Speedway e al  Richmond International Raceway, Scott debutterà in Sprint Cup al Charlotte Motor Speedway il 12 ottobre come il suo collega, Kyle Larson.

Piquet, Jr. penalizzato dalla NASCAR: Nelson Piquet Jr., pilota della Chevy #30 in Nationwide Series, è stato multato di 10mila dollari, forzato dalla NASCAR a partecipare in un programma di sensibilità e messo in probation indefinita per aver sanzionato il  Code of Conduct policy dell’organizzazione di Daytona Beach. Il 25 settembre, Piquet ha violato le sezioni 7-5 (Codice di condotya) e 12-1 (azioni a detrimento della stock car racing) del  NASCAR rule book 2013. “Nelson Piquet Jr. ha espresso una parola che non può essere tollerata nel nostro sport” ha dichiarato Steve O’Donnell, NASCAR senior vice president of racing operations. “Il codice di condotta della NASCAR parla chiaro riguardo l’uso di termini offensivi”. Dopo la penalità, Piquet si è ufficialmente scusato e l’ha presa come una lezione da imparare.

Marty Reid licenziato dalla ESPN: La ESPN ha annunciato che uno dei loro commentatori sportivi, Marty Reid, non lavorà più per loro. Reid ha lavorato con la compagnia della Walt-Disney dal 1982 e nella sua carriera ha commentato svariate serie e formule del motorsports inclusa la IndyCar, la NHRA e tutte e tre le serie nazionali della NASCAR. Con l’allontanamento di Reid dal network, sarà Allen Bestwick ha prendere il suo posto per le rimanenti gare della Nationwide Series di questa stagione. Uno dei possibili motivi del licenziamento di Reid dal network, possono essere stati i suoi continui svarioni durante le telecronache: l’ultimo arrivato in occasione della gara della Nationwide Series a Kentucky quando ha dichiarato vincitore  Ryan Blaney un giro prima della bandiera a scacchi.

Federico Floccari