Categorie
Camping World Truck Series Monster Energy Cup Series Xfinity Series

BREVI NASCAR – Stewart non correrà la Indy 500, un nuovo team nella Sprint Cup e molto altro….

SPRINT CUP SERIES

Un nuovo team per la Sprint Cup Series, lo Swan Racing: La NASCAR avrà un nuovo team: si tratta dello Swan Racing, che debutterà il prossimo febbraio al  Daytona International Speedway. Il team owner sarà Brandon Davis e lo Swan Racing, che nasce dalle ceneri dell’Inception Motorsports, punterà a competere full-time nella NASCAR Sprint Cup Series con la Toyota Camry #30 guidata da David Stremme. Swan Energy sarà lo sponsor primario e attualmente si sta provvedendo a cercare degli altri secondari che, molto probabilmente, saranno annunciati all’inizio del 2013. “Sono molto incoraggiato dal successo che hanno avuto team come il Michael Waltrip Racing e lo Stewart–Haas Racing durante questi ultimi anni. Credo che saremo competitivi ma so che non sarà per nulla facile”, ha dichiarato Brandon Davis.

Il Furniture Row Racing continua a crescere: Il Furniture Row Racing ha aggiunto un altro tassello ai suoi tentativi di crescere e diventare uno dei team di punta della NASCAR Sprint Cup Series. Il team con sede a Denver ha deciso di iniziare un programma tutto suo che svilupperà e allenerà uomini che, in seguito, faranno parte del team. In precendenza, il Team usava meccanici che erano allenati e occupati con altri team della NASCAR come lo  Stewart-Haas Racing (SHR).  Mike “Tiny” Houston, un ex-meccanico all’Hendrick Motorsports, è stato assunto per allenare i membri che, in un futuro prossimo, saranno la squadra della pit-road del Furniture Row Racing. Houston a<vrà il compito di supervisionare i 6 membri che si alleneranno presso il t Performance Instruction & Training (PIT) a Mooresville, North Carolina.

Tony Stewart rinuncia a Indy 2013: Tony Stewart ha annunciato che non correrà la prossima Indy 500 rifiutando così l’offerta di Roger Penske che gli aveva dato una chance. Il pilota 41enne, della Chevy #14, ha tentato il double, ovvero correre sia la Indy 500 che la Coke 600, due volte nella sua carriera: nel 1999 e nel 2001. Da allora, “Smoke” ha deciso di concentrarsi sulla Gara NASCAR del Memorial Day Weekend. “Non lo farò quest’anno, ma non escludo che in futuro potrei accettare un’altra offerta di Penske”, ha dichiarato Stewart.

[ads2]

NATIONWIDE SERIES

Il Richard Childress Racing ha ingaggiato Brian Scott: Il RCR ha firmato un contratto con Brian Scott che guiderà la Chevy Camaro #2 durante la prossima stagione della NASCAR Nationwide Series al posto di Elliott Sadler. Il 24 enne pilota nativo di Boise, Idaho ha finito 2 volte su 3 nella top-10 in classifica generale: nel 2011 finì ottavo e, nella stagione appena conclusa, nono.  Phil Gould sarà il crew chief della Chevy #2 dopo essere stato ingegnere di macchina della stessa. Sicuramente una grande opportunita per Scott che, finalmente, potrà mettere il suo potenziale.

CAMPING WORLD TRUCK SERIES

Il JDM e l’NTS Motorsports si uniscono: Il Joe Denette Motorsports (JDM) è lieto di annunciare che si è unito all’NTS Motorsports al fine di creare una partnership il cui risultato è un Team che avrà tre Truck nella prossima stagione della NASCAR Camping World Truck Series. Come già detto, il Team schiererà tre truck: il primo guidato da Ron Hornaday che guiderà lo Chevy Silverado #9, il secondo, lo Chevy Silverado #14, guidato da Brennan Newberry e il terzo, uno Chevy #24, di cui ancora non si sa il pilota che verrà annunciato in seguito. Joe Denette rimarrà il crew-chief di Hornaday e Bob Newberry quello di Brennan. Tutti e tre i truck dell’NTS Motorsports useranno motori ECR la prossima stagione; una mossa che il team spera essere un vantaggio.

Brendan Gaughan correrà un’intera stagione con il Richard Childress Racing: Brendan Gaughan correrà un’intera stagione della  Camping World Truck Series per il  Richard Childress Racing  nel 2013 e ritroverà il suo vecchio crew-chief della sua carriera in Sprint Cup: Shane Wilson.  Gaughan guiderà il truck #62 che prenderà il posto del truck #22, guidato da Joey Coulter, andato al Kyle Busch Motorsports. Con 8 vittorie in 195 partenze in carriera,  Gaughan si concenterà sui truck oltre che a correre in due gare della Nationwide Series (Las Vegas e Road America).

 

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.