Categorie
Camping World Truck Series Monster Energy Cup Series Xfinity Series

BREVI NASCAR – Il possibile ritorno di Dodge, anche la Gran Bretagna in NASCAR e altro…

SPRINT CUP SERIES

Il 2013 di Kyle Larson tra Nationwide Series e Sprint Cup? Il giovane fenomeno di Sacramento, sotto contratto di sviluppo con  l’Earnhardt Ganassi Racing ha detto che il team owner, Chip Ganassi, avrebbe pianificato oltre alla stagione full time in Nationwide anche una serie di gare nella Sprint Cup a fine stagione. Sarà confermato?

Dodge rientra con RCR nel 2014? Notizia che se fosse confermata, avrebbe dell’incredibile! Che cosa ne pensate di un ritorno di Dodge in NASCAR? Alcuni rumor affermano che il  Richard Childress Racing avrebbe intenzione di formare una partnership con Dodge nelle prossime stagione ma, prontamente, il team owner  Richard Childress ha smentito il rumor dicendo che nessuno gli ha fatto proposte. Sta di fatto, che non ha totalmente escluso l’opzione di passare a Dodge.  Altri team interessati a Dodge sono il Furniture Row Racing, il Richard Petty Motorsports e l’Andretti Racing.

NATIONWIDE SERIES

Kenseth correrà 5 gare in NNS: Il Joe Gibbs Racing ha annunciato che Matt Kenseth parteciperà a 5 gare della Nationwide Series nel 2013. In carriera, Matt ha corso per 248 volte nella serie cadetta della NASCAR conquistando 26 vittorie, 118 top-5 e 168 top-10. La vettura guidata dal pilota del Wisconsin sarà la Toyota Camry #18. Matt sarà al via a Phoenix ( 2 Marzo), Texas (12 Aprile), Charlotte ( 25 maggio ), Richmond ( 6 settembre) e Kansas ( 5 ottobre).

Kurt Busch correrà tre gare in NNS per il Phoenix Racing: Kurt Busch e il tema owner James Finch hanno riunito le loro forze permettendo a Kurt di correre tre gare della Nationwide Series, più precisamente quelle che si svolgeranno sui superspeedway di Daytona e Talladega. Busch ha già corso per Finch in 30 gare della Sprint Cup nel 2012. La loro prima vittoria insieme è arrivata in occasione della gara estiva di Daytona della Nationwide Series. “Kurt ha fatto un gran lavoro per noi, soprattutto nelle gare restrictor plate dove sa esprimere al meglio il suo potenziale“, ha dichiarato James Finch.  Busch, attualmente, corre full time in Sprint Cup Series con la #78 del Furniture Row Racing.

Un pilota britannico è interessato alla Nationwide: Harry Vaulkhard, ex pilota di BTCC e WTCC, ha intenzione di saltare oltre oceano per competere in alcune gare della prossima stagione della Nationwide Series. Il pilota brittanico testerà una vettura della Nationwide tra giovedì e venerdì. L’offerta sarebbe arrivata dal MacDonald Motorsport, che avrebbe proposto la vettura #81 ad Harry. “Devo ammetere che è stato un grandioso regalo di Natale”, ha dichiarato Vaulkard. “Sono veramente emozionato di poter provare una stock-car… se il test andrà bene, sarà veramente una svolta per la mia carriera”.

TRUCK SERIES

Piquet in Nationwide Series: Nelson Piquet, Jr., avanzerà di grado spostandosi dalla Truck Series alla Nationwide Series la prossima stagione, correndo per vincere il titolo con la Chevy Camaro di proprietà del  Turner Scott Motorsports. Piquet ha chiuso al settimo posto la Camping World Truck Series nel 2012, sempre con  Turner, vincendo due gare a Michigan e Las Vegas. L’anno scorso, Piquet ha partecipato anche a due gare della Nationwide, cogliendo un importante successo a Road America lo scorso giugno. Al momento non c’è nessuna notizia su chi dovrebbe rimpiazzare Nelson sullo Chevy Silverado #30 in Truck Series. Il Turner Motorsports sta pensando di reclutare qualche pilota emergente proveniente dalla NASCAR K&N Pro Series East.

Cockrum  correrà con il #07 a Daytona: Chris Cockrum correrà con il Toyota Tundra #07 in occasione del season opener della Truck Series al  Daytona Int’l Speedway a Febbraio.

 

Federico Floccari

 

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.