Nuove tecnologie in pit road per la NASCAR

4CBECE787CAC4F87A7861736F1B0B307

A partire dalla prossima stagione, gli ufficiali della NASCAR non saranno più presenti in pit road accanto ai membri dei diversi team per vigilare sui diversi pit sop. Un nuovo sistema tecnologicamente avanzato, che consiste di 45 telecamere che permetteranno di vedere tutti i pit stop di tutti i team da un punto di vista centrale, sarà implementato dall’associazione di Daytona Beach.

Ma come funzionerà esattamente questo nuovo sistema?

Ognuna delle telecamere mostrerà due specifiche piazzole di sosta. Una volta che la vettura è in pit road, una serie di camere registreranno il movimento della macchina lungo tutta la corsia. L’uso di un software di “tracking” o di “tracciamento” identificherà e verificherà il percorso di ogni singola vettura. Lo stesso sistema indicherà se verranno commesse infrazioni , come per esempio, l’eccesso di personale in azione su ogni singola macchina o l’andare oltre la piazzola di sosta assegnata.

Se non verrà commessa nessuna infrazione del genere, uno degli otto ufficiali nella sala monitor continuerà a vedere lo stop, notando il numero di gomma cambiate, il carburante immesso o altri aggiustamenti (al telaio o la riparazione di un’area della vettura danneggiata, per esempio).

Le infrazioni saranno suddivise in tre aree: veicolo (per esempio fermarsi fuori dalla piazzola assegnata), equipaggiamento (lasciare la piazzola con ancora la tanica di benzina attaccata all’imbocco del serbatoio, ecc.) e personale del team (per esempio troppi uomini in azione contemporaneamente sulla vettura).

Quando il software rileverà un’infrazione, essa sarà mostrata sul monitor dove un ufficiale rivedrà rapidamente il pit stop ed, eventualmente, confermerà o annullerà la stessa infrazione. Sebbene questo sistema sia entrato in vigore nella parte finale della scorsa stagione, l’uso era solamente a scopo di test e non per scopi ufficiali.

La NASCAR da questo nuovo sistema si aspetta che ogni pit stop sia visto e regolarizzato in non meno di otto secondi e gli stop, che sono stati segnalati come infrazioni, saranno messi immediatamente in cima alla lista.

L’uso di questa nuova tecnologia cambierà radicalmente il numero di ufficiali impiegati in pit road. Invece degli approssimativi due dozzine che vigilavano in pit road fino allo scorso anno, da quest’anno saranno solo in dieci e la NASCAR ha annunciato che tutti e dieci lavoreranno all’interno del muretto della pit road, ovvero da quel lato dove le telecamere non possono arrivare e, quindi, per avere sorveglianza continua praticamente da tutti e quattro i lati. Il nuovo sistema NON verrà usato in occasione di eventi che la NASCAR XFINITY e la Camping World Truck Series svolgeranno separatamente dal weekend della Sprint Cup.

Federico Floccari