Preseason Thunder Days 5/6 – La Truck Series in pista con i nuovi modelli

Chiusi lunedì i test della Nationwide Series, nella giornate di lunedì e martedì è stata la Camping World Truck Series a scendere in pista al Daytona International Speedway con una serie di novità sia a livello di piloti che di vetture, perché si sono visti per la prima volta i nuovi modelli dei pick-up che verranno impiegati nella stagione 2014.

Chiusura produttiva per la Nationwide Series

Il secondo e ultimo giorno della Nationwide Series al Daytona Preseason Thunder ha visto ripetersi il programma di domenica, con i team impegnati a raccogliere dati utili in vista della prima gara stagionale e i piloti più giovani immersi nell’apprendimento delle dinamiche del drafting. In cima alla lista dei tempi si sono piazzati Dylan Kwasniewski, già il più veloce domenica e unico a sfondare il muro delle 190 miglia, nella mattinata e il quasi 22enne Chad Boat nel pomeriggio. Il pilota di Phoenix, reduce da un’esperienza in ARCA Racing Series nel 2013, era al volante della vettura #84 del Billy Boat Motorsports, con cui dovrebbe disputare un calendario parziale nella series cadetta.

Sono arrivati ulteriori riferimenti da parte dei piloti al nuovo format di qualifica che debutterà in occasione delle gare di Daytona della Nationwide Series e della Camping World Truck Series: aspettiamoci un format “per gruppi” sul modello dei circuiti stradali.

In pista i nuovi modelli dei Trucks per la stagione 2014

Il Daytona Preseason Thunder ha segnato l’esordio dei nuovi modelli di truck che prenderanno parte alla stagione 2014 della Camping World Truck Series. Ford F-150, Chevrolet Silverado e Toyota Tundra si presenteranno con una veste aerodinamica rivista e più aderente ai modelli di serie attualmente commercializzati dalle case costruttrici. Nel video che segue potete vedere la presentazione del nuovo Toyota Tundra:

Come detto, le modifiche sono principalmente aerodinamiche e includono un muso più alto e paraurti, sia frontali che posteriori, modellati a somiglianza delle vetture di serie sulla scia di quanto fatto con la Sprint Cup Series.

A Daytona, rispettando la tradizione, non si sono viste livree complete, ma bisogna ammettere che i meglio “riusciti”, almeno esteticamente sembrano Tundra e Silverado.

I team potranno usare i modelli 2013 sulle piste corte

Produrre i nuovi truck ha un costo elevato e, vista anche la situazione fluida dello schieramento, la NASCAR ha deciso di permettere ai team di usare i vecchi modelli sulle piste di lunghezza inferiore a 1.25 miglia, quelle dove l’aerodinamica ha un peso minore.

Ryan Blaney, che disputerà tutta la stagione per il Brad Keselowski Racing al volante di un Ford F-150, ha detto che il team prevede di utilizzare il vecchio truck solo all’Eldora Speedway, ma altri potrebbero farvi più ampio ricorso.

Questa opzione dovrebbe consentire anche di riempire più facilmente la griglia di partenza, grazie al mercato dell’usato.

Schieramento in divenire

La situazione dello schieramento della Camping World Truck Series è in continuo divenire e ormai da qualche anno è l’ultima a trovare un equilibrio. Se da un lato i team più importanti si impegnano ormai solo quando hanno un pilota da far crescere – e in questo senso, visto che Ty Dillon è passato in Nationwide Series, non dovremmo più vedere un truck del Richard Childress Racing full-time – dall’altro la situazione può diventare ideale per creare nuove realtà di successo.

A Daytona, in una due giorni interrotta martedì dal maltempo, sono scesi in pista una ventina di piloti in totale e i più veloci sono stati Jeb Burton, al secondo anno nella serie, e Ben Kennedy, che saranno compagni di team al Turner Scott Motorsport. I due puntano, così come Ben Kennedy, dritti a sottrarre il titolo a Matt Crafton, che sarà di nuovo al via con il Tundra #88 del team Thorsport

I tempi di lunedì mattina

1. 31 Ben Kennedy Chv 54 49.405 182.168
2. 4 Jeb Burton Chv 49 49.428 182.083
3. 17 Timothy Peters Tyt 8 50.485 178.271
4. 5 John Wes Townley Tyt 24 50.512 178.175
5. 54 Darrell Wallace Tyt 18 50.59 177.901
6. 77 German Quiroga Tyt 14 50.75 177.34
7. 19 Tyler Reddick Frd 18 50.764 177.291
8. 82 Sean Corr Frd 4 50.786 177.214
9. 51 Kyle Busch Tyt 15 50.857 176.967
10. 35 Mason Mingus Chv 15 50.996 176.484
11. 24 Brennan Newberry Chv 11 50.998 176.478
12. 21 Joey Coulter Chv 8 51.008 176.443
13. 88 Matt Crafton Tyt 9 51.178 175.857
14. 28 Ryan Ellis Chv 6 51.209 175.75
15. 39 Ryan Sieg Chv 23 51.453 174.917
16. 13 Ross Chastain Tyt 10 51.525 174.672
17. 98 Johnny Sauter Tyt 3 51.777 173.822
18. 63 Justin Jennings Chv 3 52.196 172.427
19. 7 Todd Peck Tyt 23 52.269 172.186

I tempi di lunedì pomeriggio

1. 4 Jeb Burton Chv 94 47.085 191.144
2. 31 Ben Kennedy Chv 106 47.139 190.925
3. 5 John Wes Townley Tyt 69 47.141 190.917
4. 88 Matt Crafton Tyt 57 47.211 190.634
5. 54 Darrell Wallace Tyt 64 47.225 190.577
6. 17 Timothy Peters Tyt 60 47.296 190.291
7. 77 German Quiroga Tyt 70 47.456 189.649
8. 82 Sean Corr Frd 75 47.737 188.533
9. 63 Justin Jennings Chv 53 47.788 188.332
10. 13 Ross Chastain Tyt 47 47.809 188.249
11. 24 Brennan Newberry Chv 76 47.877 187.982
12. 51 Kyle Busch Tyt 61 47.999 187.504
13. 21 Joey Coulter Chv 59 48.061 187.262
14. 19 Ryan Blaney Frd 57 48.095 187.130
15. 35 Mason Mingus Chv 57 48.099 187.114
16. 39 Ryan Sieg Chv 63 48.152 186.908
17. 07 Jimmy Weller Tyt 61 48.214 186.668
18. 28 Ryan Ellis Chv 26 48.217 186.656
19. 10 Jennifer Jo Cobb Chv 36 48.708 184.775
20. 98 Johnny Sauter Tyt 38 48.723 184.718

I tempi di martedì

1. 98 Johnny Sauter Tyt 75 48.934 183.921
2. 88 Matt Crafton Tyt 60 48.941 183.895
3. 13 Ross Chastain Tyt 71 48.945 183.880
4. 28 Ryan Ellis Chv 8 51.129 176.025
5. 10 Jennifer Jo Cobb Chv 9 51.892 173.437