Truck Series- Grave incendio nella sede del ThorSport Racing

557122_10150645636673786_910187586_n

L’incendio è scoppiato poco dopo la mezzanotte di lunedì nel seminterrato della base operativa del ThorSport Racing, una delle principali squadre della NCWTS nella quale fanno parte i Toyota Tundra #13 di Cameron Hayley, #41 di Ben Rhodes, #98 di Rico Abreu e #88 campione 2013-2014 di Matt Crafton.

Secondo un comunicato ufficiale nessuno è rimasto ferito mentre l’incendio è divampato nel seminterrato coinvolgendo la parte posteriore del complesso, sono ancora in corso le indagini da parte di polizia e vigili del fuoco per capire le cause e fare una stima dei danni; sempre secondo la squadra questo non cambia la tabella di marcia e tutti saranno presenti per la prossima gara programmata per il 18 giugno all’Iowa Speedway.

La “factory” si trova Sandusky in Ohio e occupa una superficie di 100.000 piedi quadrati, l’incendio è stato domato poco prima dell’alba e la struttura sembra aver portato ingenti danni.

Nel luglio dello scorso anno anche il team Sprint Cup del Leavine Family Racing si è trovato nella stessa situazione, con un incendio che ha devastato gran parte della loro sede comprese macchine ed attrezzatura, rendendo necessario il trasferimento in un altra sede messa a disposizione del Penske Racing.

13417529_859319634173920_4779810477419193102_n13445305_859319650840585_133341394304184671_n

13423752_634834593337316_1520989185734434606_n

UPDATE

Il team manager David Pepper ha confermato che la squadra parteciperà alla gara NCWTS di sabato all’Iowa Speedway, dato che la squadra è riuscita a recuperare i truck nell’officina, che non è stata raggiunta dalle fiamme, assieme all’attrezzatura e agli haulers per il trasporto e continuare così le attività di preparazione della gara all’esterno della sede ma soprattutto continuare a gareggiare.

Nonostante questo quasi il 40% della struttura verrà demolita, resa pericolante dalle fiamme e necessaria per la messa in sicurezza dell’edificio da parte dei vigili del fuoco:

“Il fuoco ha distrutto una parte della fabbrica composta da stanze multiple, ancora non abbiamo un quadro completo della situazione ma stiamo lavorando assieme alle autorità per averlo il prima possibile anche se pensiamo di scongiurare l’ipotesi di un’atto doloso. Voglio comunque confermare che tra quattro giorni i ragazzi saranno in Iowa per gareggiare regolarmente secondo i piani.” ha detto Pepper.

13445668_1178919178839678_4020181475244847678_n

 

Marco Russo