Truck Series – Tyler Reddick non rinnoverà con il Brad Keselowski Racing nel 2017

1677257476001_5205152723001_5205120540001-vs

Tyler Reddick ha annunciato mercoledì a SiriusXM, di non rinnovare con il Brad Keselowski Racing per il 2017, quindi, si cercherà un altro team. Questo significa anche che il team gestito dal campione 2012 della NASCAR Sprint Cup Series, dovrà cercarsi due piloti, visto che Daniel Hemric passerà nella NASCAR Xfinity Series con il Richard Childress Racing. La line-up 2017, è ancora completamente sconosciuta, e attualmente è indecifrabile capire i nuovi piloti del BKR.

Ecco le parole di Reddick:

“E’ una cosa che mi ha toccato davvero onestamente. Sono davvero molto triste oggi pensandoci, camminando in fabbrica, penso sempre che ‘queste saranno le mie ultime due gare nel BKR’

“Questi ragazzi hanno dato tutto per la mia famiglia in questi anni e voglio bene a tutti lì. Loro hanno fatto davvero un gran lavoro per il team e quindi io li ho ripagati e continuerò a lavorare sodo per le ultime due gare, che mi toccheranno davvero il cuore”.

“Avrò molta vergogna nel non andare da loro anche nel 2017, ma ho davvero goduto del tempo che ho speso qui. Però, per chiudere al meglio con loro, spero di ripagarli per il lavoro fatto vincendo le ultime due gare.

Reddick, è autore di un 2016 non proprio esaltante, con l’incredibile esclusione dalla Chase. Ha ottenuto una sola vittoria, a Las Vegas nell’ultima gara del round of 8, ma oltre questa, soltanto 7 top-5 e 11 top-10. Lo scorso anno, in cui fece molto bene, concluse da vicecampione e duplicò i risultati ottenuti  in questa stagione in primis due vittorie ottenute.

Anche se Tyler Reddick non ha detto nulla di ciò, per lui si profila una promozione nella NASCAR Xfinity Series con il Team Penske, che potrebbe schierare una seconda macchina full-time la prossima stagione. L’accordo pare aggiunto con Ford Performance per estendere il loro programma di sviluppo di giovani piloti.

Kevin Salerno