Categorie
Nascar

I contratti di Edwards, Danica e Dale Jr., le penalità della Truck Series e le ultime news dalla NASCAR

Proseguono le trattative per il contratto di Carl Edwards, fonte nascarmedia.com

Sprint Cup

Il contratto di Edwards in alto mare – Le ottime prestazioni fornite quest’anno da Carl Edwards, unite alla sua vittoria nell’All Star Race, hanno ulteriormente alzato le quotazioni di mercato del pilota del Missouri. Nonostante sia difficile che si liberino sedili competitivi come quelli del Roush Fenway Racing, le trattative per il rinnovo proseguono a porte chiuse. Intervistate al riguardo dopo la gara di sabato scorso, entrambe le parti si sono dette interessate a raggiungere un compromesso ma concentrate soprattutto sul conquistare il titolo, in un’annata che promette decisamente molto bene

Kyle Busch oltre il limite – di velocità, e nemmeno di poco. Il Pilota del Joe Gibbs Racing è stato “cronometrato” martedì a 128 miglia orarie (206 Kmh!) in una zona dove il limite di velocità è 45 miglia, a Moorsville, Nord Carolina. A quanto risulta dal rapporto dello sceriffo, il pilota del Nevada, che era al volante di una Lexus LFA, avrebbe detto allo sceriffo che “è solo un giocattolo” e di “essersi lasciato andare”. Busch, che nel frattempo si è assunto la piena responsabilità dell’accaduto, dovrà presentarsi di fronte al giudice il 20 luglio

Dale Jr. vicino al rinnovo – Rick Hendrick ha dichiarato a Charlotte di essere vicino ad un accordo per prolungare il contratto che lega Dale Earnhardt Jr. al team Hendrick Motorsport. L’estensione dovrebbe durare da 3 a 5 anni ed Hendrick si è detto speranzoso di poter ufficializzare il tutto entro un mese.

Regan Smith con il trofeo di Darlington, fonte nascarmedia.com

Regan Smith e il Furniture Row Racing – Nonostante le sue quotazioni siano in rialzo, dopo la splendida vittoria di Darlington, Regan Smith è determinato a rimanere fedele al team del Colorado, con cui ha già firmato un prolungamento del contratto. Il pilota di Cato, New York, si è espresso così: “Penso che una cosa di cui tenere conto sia che, quando sono passato al Furniture Row Racing, non voglio dire che fosse un cattivo momento per me, ma uscivo da un’annata decisamente problematica. Si abbiamo vinto il Rookie of the Year, ma era stato un anno lungo e faticoso. Quando mi sono accasato presso di loro (il Furniture Row), venivano anche loro da un annata difficile, e ci siamo guardati e ci siamo detti di lavorare e di costruire qualcosa insieme e vedere dove porta. Penso che ci sia da dire qualcosa riguardo alla lealtà che non si vede sempre in questo sport. Ma io sono perfettamente felice dove sono. Sono sicuro che si diranno molte cose, ma in fondo si è trattato solo di una vittoria. Ho solo una vittoria e un piazzamento in top-5, quindi per ora voglio concentrarmi solo sull’essere costantemente competitivo e questa è la cosa più importante per me al momento.”

Stenhause Jr. sostituisce Bayne – Il fresco vincitore della prova di Nationwide Series in Iowa, Ricky Stenhause Jr., farà il suo debutto in Sprint Cup questo fine settimana, nella Coca Cola 600, dove sostituirà Trevor Bayne, ancora out per problemi di salute. Stenhouse guiderà la Ford #21 del Wood Brothers Racing. Bayne dovrebbe tornare in pista nella Nationwide di Chicagoland, prossimo appuntamento della serie. “Ovviamente non sono le circostanze in cui uno vorrebbe fare la sua prima apparizione in Sprint Cup” ha detto il ventitreenne del Mississippi “ma sono cresciuto sognando questo momento e sono entusista e grato per l’opportunità, non solo per il fatto di poter essere al via per la prima volta, ma anche perché guiderò la Ford #21 dei Wood Brothers in una delle gare più importanti della stagione. Trevor è un mio buon amico e sarà al circuito questo fine settimana e so che mi sarà utile il suo aiuto con il passaggio di categoria. Spero di potergli mostrare un impegno che lo renda orgoglioso, prima di restituirgli il volante per il resto della stagione”
Danica Patrick potrebbe essere pronta al grande salto per il 2012

Nationwide Series

Danica Patrick full-time in Nationwide nel 2012? – Danica Patrick sta considerando per l’ennesima volta il proprio passaggio full-time in NASCAR. Al termine di questa stagione scadranno i contratti che la legano all’Andretti Autosport per la Indycar e al JR Motorsport per la Nationwide, fattore che potrebbe favorire il cambio di categoria. Le prospettive sono quelle di un impegno completo in Nationwide Series, con l’aggiunta della partecipazione alla 500 miglia di Indianapolis e ad alcune gare di Sprint Cup. E’ probabile infine che lo sponsor Go Daddy continui ad affiancare la pilotessa del Wisconsin, qualunque sia la decisione sul suo futuro.

Villeneuve al volante per 2 gare – Jacques Villenueve tornerà a guidare in NASCAR il 25 giugno e il 20 agosto prossimi, in occasione delle gare di Road America e Montreal della Nationwide Series. Il canadese sostituirà Brad Keselowsky sulla Dodge #22 del team Penske e punterà a migliorare il terzo posto ottenuto nel 2010 in canada. Il campione di Formula 1 del 1997 ha già effettuato un test sulla vettura e si è detto entusiasta di unirsi ad team di altissimo livello come quello di Roger Penske.

Jeffrey Earnhardt debutta a Charlotte – il giovane rampollo della famiglia Earnhardt sarà di nuovo al via di una gara NASCAR questo sabato, a Charlotte, nella Nationwide Series. Earnhardt guiderà una Chevrolet curata dal Rick Ware Motorsport, team da per cui Earnhardt ha corso le prime quattro gare dell’anno anno in Truck Series, prima di avere problemi di sponsorizzazione che lo hanno appiedato. Gli sponsor per questa nuova avventura saranno Pepsi Max e On The Run.

Whitt, a sinistra, in lotta con Bowyer, fonte nascarmedia.com

Cole Whitt in pista a Charlotte – Il diciannovenne californiano Cole Whitt, attuale leader della Truck Series e pilota più giovane di sempre a raggiungere tale posizione, guiderà in Nationwide per il team Pastrana-Waltrip la Toyota #99 sponsorizzata dalla Red Bull. Ryan Truex, il “titolare” del sedile, tornerà al volante a Chicago. Whitt ha dichiarato di essere certo che l’esperienza di venerdì in Truck Series gli sarà utile e che punterà ad abituarsi a vettura e setup, per poter essere competitivo nel finale.

Hornaday in lotta con Kyle Busch, Jeff Zelevansky/Getty Images for NASCAR

Camping Word Truck Series

Due teams penalizzati – scure dei commissari si è abbattuta su due teams della Camping World Truck Series in settimana. La prima “vittima”, la più illustre, è il Kevin Harvick Incorporated, con il team del truck #33 di Ron Hornaday che ha ricevuto una penalizzazione di 25 punti in classifica owners e piloti, oltre che 10.000$ di multa per il crew-chief Jeff Hensley. L’infrazione, rilevata durante l’ispezione post-gara, ha riguardato un rapporto finale del cambio non conforme al regolamento. Il team ha fatto risalire il problema ad un fornitore esterno, G-Force South, che ha sua volta ha imputato la mancanza ad un errore umano in fase di controllo-qualità. Ron Hornaday scende così dal terzo al quinto posto in graduatoria.
L’altro team, il #3 di Austin Dillon, curato dal Richard Childress Racing, è stato multato di 1.000$ per aver utilizzato una leva del cambio non in metallo. L’infrazione è stata riscontrata dopo le prove libere.

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.