Euro Racecar Series – Vilarino si impone nella gara Sprint Elite di Brands Hatch

Terza vittoria consecutiva in Euro Racecar NASCAR Touring Series per Ander Vilarino, che ha conquistato la gara Sprint Elite di Brands Hatch, precedendo sul traguardo il poleman Romain Thievin e Javier Villa.

Dopo una qualifica con pista umida e cielo coperto, la prima delle gare del weekend inglese si è disputata sull’asciutto e Thievin, partito dalla pole position, ha condotto le danze per dieci tornate del circuito “Indy” di Brands Hatch, fino a quando Vilarino non lo ha infilato alla curva McLaren, l’ultima del tracciato da 1,9Km,

Una volta passato al comando, Vilarino ha allungato in modo perentorio, tagliando il traguardo con 7 decimi di secondo di vantaggio sulla #99. A quel punto Thievin ha dovuto però resistere agli attacchi di un arrembante Javier Villa, riuscendo a conservare la seconda piazza. Al quarto posto si è piazzato i debuttante James Winslow, a bordo della vettura #18.

“Sono felice di aver vinto la terza gara di fila” ha detto Vilarino. “La gara è stata difficile perché Romain era più veloce all’inizio. Dal sesto giro, la nostra auto è diventata migliore della sua, che tendeva a muoversi molto. Abbiamo lottato in modo pulito per la vittoria ed è una bellissima sensazione uscirne vincitore. Nonostante il terzo successo consecutivo, non possiamo dire di essere imbattibili, perché sul podio ci sono di nuovo Romain e Javier, che in classifica sono molto vicini”

“Ho fatto una bella partenza ma dobbiamo ancora lavorare sul setup perché dopo sei giri, la macchina è diventata molto difficile da guidare” ha dichiarato Thievin. “Ander era molto veloce, così come Javier, quindi ho avuto molta pressione addosso. Non potevo sbagliare. Se nella Endurance dureremo 6 giri, sarà un bel problema. Il secondo podio in tre gare è incoraggiante, ma voglio di più. Su questo tracciato è difficile sorpassare e mi aspetto di migliorare le mie prestazioni.”

La classifica generale vede Vilarino al comando con 95 punti, seguito da Thievin con 85 e Villa con 83, mentre la quarto posto si trova Grégory Guilvert con 77.

Ordine d’arrivo della gara Sprint Elite della Brand Hatch 200:

1 2 Ander Vilarino TFT-Banco Santander 25 laps
2 99 Romain Thiévin Still Racing-Exotics Racing 25 laps
3 64 Javier Villa TFT 25 laps
4 18 James Winslow Scoprus Racing 25 laps
5 25 Romain Iannetta Orhès Compétition 25 laps
6 5 Antoine Lioen Rapido Racing 25 laps
7 33 Dimitri Enjalbert Over Drive 25 laps
8 44 Freddy Nordstrom Orhès Compétition 25 laps
9 11 Romain Fournillier Over Drive-McDonad’s 25 laps
10 7 Harry Vaulkhard Pacific House 25 laps
11 17 Wilfried Boucenna Pole Position 81-AIS 25 laps
12 42 Carole Perrin Autosport 42 25 laps
13 15 Vincent Gonneau Gonneau Racing 25 laps
14 55 Bruno Cosin Pole Position 81 25 laps
15 6 Anthony Garbarino Rapido Racing 25 laps
16 28 Franck Violas RDV Compétition 24 laps
17 100 Stéphane Sabates Still Racing-Convergences 23 laps
18 14 Joseph Cozella Still Racing-JDC Finances 23 laps
19 46 Nathalie Maillet Racing Club Partners 16 laps
20 81 Niall Quinn Pole Position 81 16 laps
21 88 Valentin Simonet Orhès Compétition 15 laps
22 22 Stéphane Jaggi Over Drive-Moser Vernet 0 lap

Divisione Open

Nella gara Sprint della divisione Open si è imposto Vincent Gonneau, che ha beneficiato di un testacoda di Simon Escallier per passare al comando e chiudere la sua prova con 4.7 secondi di vantaggio su Philippe Marie e più di 10 su Ben Anderson.

“E’ un ritorno alla normalità dopo le buone prestazioni senza risultati di Nogaro” ha detto Gonneau.“Mi dispiace per Simon, ma deve aver perso concentrazioni in restart. Successivamente, Marie non era lontano e non mi sono rilassato. La cosa più importante era non commettere errori perché avevo davvero bisogno della vittoria.”

Martin Van Hove, quarto al traguardo, guida la classifica con 93 punti, davanti a Quintal con 81 e alla coppia formata da Ide e Gabarron, fermi a 79.

Stay Tuned!