Kevin Harvick la spunta ad Atlanta sul poleman Kyle Busch

Ci sono una buona e una cattiva notizia alla fine della Great Clips – Grit Chips 300, ventiquattresimo appuntamento sui 33 in calendario nella NASCAR Nationwide Series. Prima la buona? Bene, Kyle Busch non ha vinto di nuovo. Ora la cattiva? Ecco, nemmeno questa volta la vittoria è andata a un pilota iscritto alla serie.

[column col=”1/3″]

NNS all’Atlanta Motor Speedway

[gdl_gallery title=”nns atlanta Great Clips Grit Chips 300 2013″ width=”250px” height=”180px” type=”1″]

[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#cf2121″ size=”15px”]Report di gara [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-facetime-video” color=”#cf2121″ size=”15px”]Video Completo [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-camera” color=”#cf2121″ size=”15px”]Galleria Fotografica [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[/column]

A recitare la parte del dominatore incontrastato della gara, con 132 giri in testa sui 195 in programma, è stato Kevin Harvick, alla guida della Chevrolet #33 del Richard Childress Racing. Per il trentasettenne pilota californiano, al momento quarto nella classifica della NASCAR Sprint Cup Series, si tratta della quarantesima vittoria nella serie cadetta, nella quale ha ottenuto 217 top-10 su 297 apparizioni. Considerando tutte e tre le serie maggiori sotto l’egida della NASCAR, Kevin Harvick può ora vantare ben 75 approdi in Victory Lane.

Ma vediamo cos’è accaduto nel corso della gara: dalla pole position, al primo sventolare della green flag sotto lo scuro cielo di Atlanta, è scattato Kyle Busch, capace di aprire un solco tra sè e i più diretti inseguitori in appena 5-6 giri sul velocissimo ovale da 1.5 miglia della Georgia. Le prime due caution di giornata, relative agli errori di Kasey Kahne e Robert Richardson Jr., hanno fatto perdere la testa della corsa, dopo 57 giri di puro dominio, all’alfiere della Toyota #54, che non è poi più stato capace di infilare nuovamente la propria vettura davanti a quelle degli avversari.

L’usuale astio di vecchia data tra Busch e Harvick non ha rovinato quello che è stato definito da molti uno spettacolo degno di tale nome, ovvero il duello tra i due negli ultimi sette giri della corsa. All’ultimo restart, successivo alla quarta bandiera gialla, la lotta tra i due piloti della Sprint Cup è letteralmente esplosa, con interi giri percorsi fianco a fianco, spalla a spalla. Mentre l’esperienza e l’assennatezza di Kevin Harvick si misuravano con l’impulsività e la caparbietà di Kyle Busch, dietro di loro si concentrava la battaglia tra i piloti Nationwide, impegnati a conquistare le posizioni di rincalzo e nella lotta per il “loro” campionato.

Per mezzo secondo, la Victory Lane e la possibilità di festeggiare insieme alla moglie DeLana un’ulteriore vittoria, sono andate in mano a Kevin Harvick, la delusione di non aver ancora vinto ad Atlanta e l’impressione di aver sprecato un’occasione dalla pole position, si sono invece riversate sul minore dei fratelli Busch, secondo classificato. Alle loro spalle, il vincitore della gara nella gara è stato Sam Hornish Jr., che grazie a questa buona prestazione rilancia in maniera notevole le proprie quotazioni  in ottica di classifica.

[divider]

[space height=”20″]

[mc4wp-form]

[divider]

[space height=”20″]

Quarta posizione per Kasey Kahne, altro pilota Sprint Cup, davanti al neopromosso nella serie maggiore Kyle Larson. A completare la top ten, nell’ordine, Joey Logano, Trevor Bayne, Austin Dillon, Regan Smith e Brian Scott. Gli altri pretendenti alla vittoria finale della categoria, cioè Justin Allgaier, Brian Vickers e Elliott Sadler, sono giunti rispettivamente undicesimo, quindicesimo e diciottesimo.

La Classifica

Sam Hornish Jr. aumenta il suo vantaggio testa alla classifica della serie quando mancano nove appuntamenti al termine del campionato. Il bottino del pilota di punta del Penske Racing ammonta a 842 punti, dieci in più del diretto inseguitore Austin Dillon, a quota 832. Terza posizione per Elliott Sadler, a -26, tre punti in più di Regan Smith. Quasi tagliati fuori Jusitn Allgaier (-47) e Brian Vickers (-52). Sale in settima posizione il giovane Kyle Larson, autore di una stagione al di sopra di ogni più rosea aspettativa.

Fabio Valente


[divider]
[space height=”20″]

Ordine d’arrivo

1. (20) Kevin Harvick(i), Chevrolet, 195, $50190.
2. (1) Kyle Busch(i), Toyota, 195, $36475.
3. (6) Sam Hornish Jr., Ford, 195, $30975.
4. (4) Kasey Kahne(i), Chevrolet, 195, $22300.
5. (13) Kyle Larson #, Chevrolet, 195, $27525.
6. (16) Joey Logano(i), Ford, 195, $16575.
7. (3) Trevor Bayne, Ford, 195, $22310.
8. (2) Austin Dillon, Chevrolet, 195, $23920.
9. (5) Regan Smith, Chevrolet, 195, $21025.
10. (12) Brian Scott, Chevrolet, 195, $21350.
11. (14) Justin Allgaier, Chevrolet, 195, $19575.
12. (10) Nelson Piquet Jr. #, Chevrolet, 195, $19300.
13. (19) Chris Buescher, Ford, 195, $18500.
14. (8) Michael Annett, Ford, 195, $17950.
15. (9) Brian Vickers, Toyota, 195, $18450.
16. (17) Parker Kligerman, Toyota, 195, $18200.
17. (11) Travis Pastrana, Ford, 195, $17625.
18. (7) Elliott Sadler, Toyota, 195, $18525.
19. (22) Landon Cassill, Chevrolet, 194, $17450.
20. (24) Cole Whitt, Toyota, 193, $18025.
21. (25) Reed Sorenson, Chevrolet, 193, $17275.
22. (15) Mike Bliss, Toyota, 193, $17200.
23. (23) Jeremy Clements, Chevrolet, 192, $17125.
24. (21) Joe Nemechek, Toyota, 190, $17050.
25. (33) Robert Richardson Jr., Chevrolet, 189, $17475.
26. (30) Kyle Fowler, Ford, 189, $16950.
27. (27) Mike Wallace, Chevrolet, 188, $16900.
28. (31) Ken Butler, Toyota, 186, $16825.
29. (26) Jeff Green, Toyota, Accident, 176, $16775.
30. (36) Tony Raines, Toyota, Vibration, 102, $16975.
31. (37) Joey Gase, Chevrolet, Overheating, 95, $16625.
32. (28) Jamie Dick, Chevrolet, Ignition, 90, $16580.
33. (38) Matt Dibenedetto, Dodge, Handling, 38, $16510.
34. (18) Alex Bowman #, Toyota, Engine, 32, $16465.
35. (34) Danny Efland, Chevrolet, Vibration, 27, $10413.
36. (39) Morgan Shepherd, Chevrolet, Overheating, 18, $9750.
37. (40) Mike Harmon, Chevrolet, Rear Gear, 8, $9715.
38. (35) Chase Miller, Toyota, Vibration, 8, $9661.
39. (29) Josh Wise, Chevrolet, Transmission, 7, $9545.
40. (32) Blake Koch, Toyota, Ignition, 5, $9480.