Categorie
K&N Pro Series

K&N West – Michael Self ritorna alla vittoria imponendosi a Brainerd

Michael Self ha vinto la  NAPA Know How 125 al Brainerd International Raceway bissando così il successo ottenuto l’anno scorso sempre sull’Ovale del Minnesota. Per il pilota di Park City, Utah, si tratta della quarta vittoria nelle ultime tredici partenze in NASCAR K&N Pro Series West. Un ruolino di marcia niente male.

Self è riuscito ha portare a casa la vittoria, nonostante una foratura a una gomma nell’ultima tornata della corsa, precedendo sul traguardo Derek Thorn di un niente. In terza piazza, si è classificato Greg Pursley, a più di venti secondi di distacco dal leader.

Self è stato al comando per gli ultimi 16 giri dei 125 previsti della corsa dopo aver passato Cameron Hayley, rimasto in testa per 20 tornate,  in fase di restart dopo una bandiera gialla. Il poleman della gara, Andrew Ranger, è sembrato essere l’unico a poter impensierire Self per la vittoria finale, ma, una foratura  gli ha impedito di continuare a battagliare per la leadership.

Il rookie Dylan Lupton ha concluso quarto, seguito da Hayley, quinto. Dale Quarterley si è piazzato sesto, seguito da Taylor Cuzick, Dylan Hutchison, Pena e Andrew Ranger.

Thorn mantiene la leadership in classifica generale con un vantaggio di otto punti su Hayley e nove su Pursley. Self è quarto, staccato di 15 punti da Thorn.

La  NASCAR K&N Pro Series West tornerà in pista venerdì 7 giugno per la  Casey’s General Store 150 all’Iowa Speedway in concomitanza con il weekend della Nationwide Series.

Federico Floccari

[follow id=”nascarfannation” size=”large” count=”true” ]

[divider]

Ordine d’arrivo della NAPA Know How 125

1 4 21 Michael Self Golden Gate Meat/Bay Bio Diesel Chevrolet 50 47 4 Running
2 2 6 Derek Thorn Sunrise Ford/Lucas Oil/Eibach Ford 50 44 2 Running
3 6 26 Greg Pursley GPM/Star Nursery/ Real Water Ford 50 41 Running
4 7 9 Dylan Lupton * Vadio/Lupton Excavating/Sunrise Frd Ford 50 40 Running
5 5 24 Cameron Hayley Cabinets by Hayley Ford 50 40 1 Running
6 11 32 Dale Quarterley Van Dyk Baler Ford 50 38 Running
7 15 42 Taylor Cuzick Freightliner of Arizona Ford 50 37 Running
8 8 5 Dylan Hutchison Bay Bio Diesel Chevrolet 50 36 Running
9 3 16 Sergio Pena NAPA Auto Parts Toyota 49 35 Running
10 1 53 Andrew Ranger Waste Management Bagster Dodge 49 34 Running
11 10 29 Dallas Montes * Fight for Life/Lynch Oil Chevrolet 49 33 Running
12 16 2 Carl Harr WestWorld Computers Ltd Chevrolet 49 32 Running
13 9 12 Giles Thornton * TTC Racing Toyota 49 31 Running
14 17 30 John Wood Pegasus Trans & Tow/Holleran’s Perf. Toyota 46 30 Running
15 19 14 Andrew Tuttle * Cooks Collision/Hands on Detailing Toyota 41 29 Running
16 14 37 Anthony Giannone * Kirkpatrick Bank Chevrolet 35 28 Transmission
17 12 71 Daryl Harr i World Connect Chevrolet 28 27 Engine
18 13 61 Brett Thompson RTTI /VaCom Technologies Chevrolet 17 26 Engine
19 18 15 Jack Sellers Bay Bio Diesel Chevrolet 12 25 Engine

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.