Marchionne conferma un possibile ritorno di Dodge nella NASCAR

032016-nascar-four-automakers-dodge-pi-vresize-1200-675-high-45

Sergio Marchionne, il CEO di Fiat Chrysler Automobiles, ha confermato che Dodge potrebbe ritornare nella serie dedicata alle stock car in un futuro non troppo lontano.

Marchionne aveva tolto il costruttore dalla serie maggiore della NASCAR al termine della stagione 2012, quando Penske poi successivamente passo a Ford, nonostante Brad Keselowski avesse vinto il titolo.

In occasione di una conferenza stampa alle Finali Mondiali della Ferrari a Daytona la scorsa domenica, Marchionne ha rivelato che avrebbe parlato con Jim France, NASCAR’s executive vice president, durante una cena di gala lo scorso sabato sera.

“Si, mi piacerebbe molto ritornare nella NASCAR.  Ho parlato con Jim France proprio ieri sera,” ha dichiarato Marchionne nella giornata di domenica. “Sono colui che ha portato via Dodge dalla NASCAR e quindi mi auto dichiaro colpevole…ma per coloro di voi che hanno la memoria corta, nel 2009 eravamo quasi vicini alla bancarotta, quindi correre nella NASCAR mentre stavo cercando di pagare debiti e fatture era veramente difficile…penso che ora siamo una situazione diversa, e se possibile, ritorneremo nella NASCAR, dobbiamo solo trovare il modo giusto per rientrare.”

Anche in occasione di una conferenza stampa all’Homestead-Miami Speedway, il NASCAR Chairman e CEO, Brian France, aveva confermato a Motorsport.com che c’erano state delle trattative nel riportare un altro costruttore, dicendo che “ancora non siamo nella posizione di fare un annuncio ufficiale.”

Federico Floccari