A Joey Logano piacerebbe avere Lewis Hamilton nella NASCAR

081691-nascar-f1-stewart-hamilton-swap-auto-racing

Il campione in carica della F1 – Lewis Hamilton- è stato sulle prime pagine di tutti i giornali di gossip questa settimana per le sue uscite in compagnia di Rihanna in un festival di strada alle Barbados e ora avrebbe dichiarato di mettersi alla prova nel campionato più prestigioso del mondo per stock cars: la NASCAR.

Il pilota britannico ha all’attivo due titoli di campione del mondo in F1 e – attualmente – risiede in testa alla classifica con 21 punti di vantaggio su Nico Rosberg.

Con la F1 in pausa estiva, in attesa del GP del Belgio del 23 agosto prossimo, Hamilton ha dichiarato al “The Mirror”, una testata giornalistica online britannica, che gli piacerebbe competere nella NASCAR negli USA. “Mi piacerebbe correre in una gara NASCAR un giorno,” ha dichiarato Hamilton.

Joey Logano dà subito il benvenuto ad Hamilton twittando tutto il suo supporto all’idea di Lewis di correre in USA.

Juan Pablo Montoya, attualmente in IndyCar ed ex-pilota di F1, ha trascorso otto anni in Sprint Cup con Chip Ganassi, e Kimi Raikkonen ha corso sia in una gara della NCWTS che in una della XFINITY nel 2011 mentre si era preso una pausa sabbatica dalla Formula 1.

Hamilton ha già avuto un assaggio di come si comporta una stock car nel 2011 quando lui e il tree volte campione della NSCS – Tony Stewart – si erano scambiati le rispettive vetture a Watkins Glen per dei giri promozionali sponsorizzati da Mobil 1.

La domanda che tutti ci poniamo è: riusciremo a vedere un giorno Lewis Hamilton a bordo di una stock car in una gara ufficiale del calendario della Sprint Cup Series?

Federico Floccari