Categorie
Monster Energy Cup Series

Altra tegola sulla gara di Richmond: un possibile accordo per favorire Logano

Si aggiunge un’altra grana per la NASCAR, dopo quella riguardante il Michael Waltrip Racing, e ancora una volta l’origine è nella gara di Richmond di sabato scorso, ultima prova della regular season della Sprint Cup Series 2013.

Stando a quanto riportato da FOX Sports, il team di Waltrip non sarebbe stato il solo a provare ad alterare il risultato della gara, ma Penske Racing e Front Row Motorsports, entrambi team Ford, avrebbero collaborato per favorire l’ingresso di Joey Logano nella Chase.

A testimoniare la “combine”, Fox Sports 1 ha portato diversi spezzoni delle comunicazioni radio incorse tra il team FRR e il suo pilota, David Gilliland, nelle fasi finali della Federated Auto Parts 400.

“Hey, ci chiedono di lasciargli la posizione alla fine della gara” dice un membro del team. “Dicono che ne hanno bisogno solo per essere sicuri di essere dentro e che potrebbero essere in grado di aiutarci con altre cose in futuro.”

“Faremo passare la #22,” comunicano a Gilliland per radio. “E’ circa metà rettilineo dietro di te. E’ l’unica posizione che possiamo perdere. Mancano otto giri. E’ mezzo rettilineo indietro.”

“In che posizione siamo?” chiede David?

“P24, finiremmo solo in P25,” gli viene risposto, proprio mentre Clint Bowyer compie il famigerato testacoda in uscita da curva 4. “Ti farò sapere cosa è successo perché è qualcosa di grosso”.

Durante la gialla, Gilliland chiede di accertarsi che l’unico pilota nello stesso giro sia Logano e un’altra voce si inserisce dicendo:

“Dite al suo spotter lassù che è meglio che sia grande (l’aiuto)”.

“Non è solo lo spotter. E’ tutto il comitato. Abbiamo il pezzo grosso e tutti i suoi compari,” è la risposta.

A quel punto Frank Kerr, il crew chief della Ford Fusion #38 sembrerebbe fare riferimento al Competition Director del Penske Racing, Travis Geisler, dicendo: “Travis sa cosa ho chiesto”.

Nel corso dell’ultimo restart, Gilliland ha poi lasciato passare all’interno Logano, che con il 22esimo posto si è assicurato la top-10 in classifica e un posto nella Chase.

Poco dopo le rivelazioni di FOX è arrivato anche un comunicato della NASCAR, che per bocca di Kerry Tharp ha dichiarato di essere a conoscenza delle comunicazioni radio in questione, le quali sono in fase di analisi, pur senza aver ancora evidenziato illeciti palesi che possano far scattare sanzioni. Bisognerà aspettare insomma, anche se appare evidente come più di un team abbia cercato di alterare l’esito della corsa di Richmond in funzione di una Chase che sta rivelando sempre più l’altra faccia della medaglia.

Stay Tuned!

 

 

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.