Categorie
Monster Energy Cup Series

Annunciata la classe 2014 della NASCAR Hall Of Fame

Una giuria composta da 54 membri – a cui si è aggiunto il voto dei fans su nascar.com – si è riunita ieri a Charlotte per eleggere la classe del 2014 della NASCAR Hall Of Fame e tra i 25 candidati ha scelto i nomi di Tim Flock, Maurice Petty, Dale Jarrett, Jack Ingram e Fireball Roberts.

Le percentuali di voto sono state queste: Tim Flock (76%), Maurice Petty (67%), Dale Jarrett (56%), Jack Ingram (53%) e Fireball Roberts (51%).

I cinque saranno introdotti nella Hall Of Fame con una cerimonia ufficiale il prossimo 29 gennaio.

Ecco chi sono gli eletti:

[one_third]Tim Flock[/one_third]
[two_third_last]
Tim Flock
Due volte campione di quella che oggi è la Sprint Cup (1952 e 1955), Tim Flock è una vera e propria leggenda della NASCAR degli anni ’50. In 187 gare, Flock ha conseguito un totale di 39 vittorie. I due titoli sono arrivati al volante della mitica Hudson Hornet e delle imprendibili Chrysler 300 di Carl Kiekhaefer. Le sue 18 vittorie nella stagione 1955 sono rimaste un record assoluto fino al 1967, quando Richard Petty ha fatto segnare un imbattibile 27.
[/two_third_last]

[divider]

[one_third]Jack Ingram[/one_third]

[two_third_last]
Jack Ingram
Originario di Asheville, North Carolina, Ingram è un altro degli irriducibili della NASCAR ed è considerato il più grande pilota di sempre di quella che oggi è la NASCAR Nationwide Series. Prima ancora della sua creazione, avvenuta nel 1982, Ingram aveva già vinto 3 titoli in quella che si chiamava Late Model Sportsman Division, dal 1972 al 1974. Ha totalizzato ben 31 vittorie nella categoria e il suo record ha resistito fino al 1997, quando è stato infranto daMark Martin.

[/two_third_last]

[divider]

[one_third]Brickyard 400[/one_third]
[two_third_last]
Dale Jarrett
32 vittorie nella Sprint Cup Series, un titolo assoluto nel 1999 e 3 successi nella 500 miglia di Daytona: questi i numeri di Dale Jarrett, che raggiunge in padre Ned nella Hall Of Fame. Parte di una delle grandi dinastie della NASCAR, Jarrett ha vinto anche la Brickyard 400 per due volte e la Coca-Cola 600 in una occasione. Ritiratosi nel 2008, è tuttora impegnato come commentatore televisivo.
[/two_third_last]

[divider]

[one_third]Maurice Petty[/one_third]
[two_third_last]
Maurice Petty
Maurice Petty è uno degli uomini che hanno maggiormente contribuito a costruire la leggenda del cognome “Petty” nella NASCAR. Fratello minori di Richard, Maurice – detto anche “Chief” – è stato per molti anni il “mago” dei motori del Petty Enterprises, contribuendo largamente alle 200 vittorie di The King, ma anche ai successi di piloti come Lee Petty e Buddy Baker.

[/two_third_last]

[divider]

[one_third]fireball roberts hof headshot[/one_third]
[two_third_last]
Fireball Roberts
Glenn “Fireball” Roberts, il cui soprannome deriva dalla sua abilità come lanciatore ai tempi della high-school, è considerato uno dei migliori piloti della NASCAR a non aver mai vinto un titolo. Morto prematuramente in seguito a un incidente patito in quella che oggi è la Coca-Cola 600 del 1964 in seguito al quale sono state introdotte importanti innovazioni in tema di sicurezza, Roberts è stato forse la prima vera superstar della NASCAR e ha totalizzato 33 successi su 206 partenze nel Grand National.
[/two_third_last]

[divider]

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.