Categorie
Monster Energy Cup Series

Il Furniture Row Racing è in attesa di conoscere le decisioni di Dodge

Il team con base a Denver, Colorado, che attualmente schiera la Chevrolet Impala #78 di Regan Smith, è in attesa delle scelte del gruppo Chrysler-Fiat in merito al futuro agonistico di Dodge nella NASCAR per pianificare la prossima stagione.

Secondo quanto riportato da ESPN .com, ll Furniture Row Racing, così come il Richard Petty Motorsport, è tra i team candidati a diventare partner della casa di Auburn Hills e potrebbe schierare due Charger nella Sprint Cup 2013: una per Regan Smith, con cui esistono trattative per il rinnovo, e l’altra per Kurt Busch, a cui il general manager del team, Joe Garone, ha ammesso di puntare.

“Se Dodge venisse da noi per proporci un buon accordo, lo accetteremmo” ha detto Garone. “Stanno cercando di capire con chi legarsi e come. Noi siamo un team che può offrire un servizio completo. Saremmo in grado di partire col piede giusto se passassimo ad un altro costruttore.”

“Abbiamo parlato con Kurt della possibilità di averlo con noi insieme a Regan, nel caso riuscissimo a schierare due auto. Kurt è un pilota eccezionale e di sicuro sarebbe un’ottima scelta.”

Il Furniture Row Racing al momento acquista i telai dal Richard Childress Racing e i motori dall’Earnhardt Childress Racing, per cui ancora una volta diventerebbe determinante il ruolo del reparto motori del Penske Racing, che il “Capitano” ha detto di non voler chiudere. La soluzione ideale sarebbe un acquisto da parte di Dodge, che potrebbe così fornire i propulsori direttamente ai team.

E’ facile immaginare invece che le porte del team potrebbero chiudersi per Regan Smith nel caso in cui Dodge decidesse di non correre nel 2013, oppure si affidasse a un altro team, perché a quel punto il Furniture Row Racing presumibilmente darebbe l’assalto al solo Kurt Busch.

“E’ nelle nostre intenzioni rinnovare con lui” ha detto Garone. “Ma con tutte questi elementi in sospeso non è il caso di prendere un impegno per scoprire che avresti voluto intraprendere un’altra strada”.

Mike Mulhern fa però giustamente notare, su mikemulhern.net, che il management del gruppo automobilistico guidato da Sergio Marchionne ha fatto ampia pubblicità al ritorno in gara della Viper, mentre ha mantenuto uno stretto riserbo sul futuro del marchio in NASCAR, un fattore che potrebbe essere foriero di cattive notizie, almeno per il 2013, anche perché i tempi per arrivare preparati alla prossima 500 miglia di Daytona si fanno sempre più stretti.

Anche il team Andretti Autosport era stato da più fonti collegato ad una partnership con Dodge, ma recentemente Michael Andretti ha definito lo sbarco in NASCAR come una situazione “altamente improbabile” proprio per una questione di tempistiche.

Stay Tuned!

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.