Joey Logano rilancia le sua ambizioni vincendo la Pure Michigan 400

Poco più di un anno dopo la sua ultima vittoria, arrivata nel 2012 al Pocono Raceway nell’unico acuto della sua ultima stagione al Joe Gibbs Racing, Joey Logano ha ritrovato la via per la Victory Lane. Questa volta il successo è arrivato al Michigan International Speedway, al volante della Ford Fusion #22 del Penske Racing e ha rilanciato così le ambizioni di “Sliced Bread” di entrare nella Chase.

[column col=”1/3″]

NSCS al Michigan International Speedway

[gdl_gallery title=”nscs pure michigan 400 2013″ width=”250px” height=”180px” type=”1″]

[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#cf2121″ size=”15px”]Report di gara [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-facetime-video” color=”#cf2121″ size=”15px”]Video Completo [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-camera” color=”#cf2121″ size=”15px”]Galleria Fotografica [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-list-ol” color=”#cf2121″ size=”15px”]Report delle qualifiche [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[/column]

La terza vittoria in carriera proietta infatti Logano dalla sedicesima alla tredicesima posizione in classifica generale, in piena lotta per un post ai playoff. Il pilota del Connecticut e il crew chief Todd Gordon hanno costruito il successo nella 23esima prova della NASCAR Sprint Cup Series su una combinazione impeccabile di velocità in pista – Logano è anche partito dalla pole – strategia e capacità di risparmiare carburante, come spesso succede sugli “ovaloni” come quello del Michigan.

Un pit stop in gialla al giro 158 sui 200 in programma ha piazzato Logano nelle primissime posizioni nelle fasi finali della corsa. Joey ci ha poi messo del suo, soprattutto in termini di aggressività in restart, per farsi trovare appostato alle spalle di Mark Martin quando la Toyota Camry #55 del Michael Waltrip Racing ha finito la benzina a poco più di tre giri dal termine.

Ereditata la leadership, il pilota del Penske Racing ha badato con un occhio all’indicatore del carburante e con l’altro al ritorno di Kevin Harvick, che però era sulla stessa strategia della Fusion #22 e non è mai stato in grado di sferrare un attacco vero e proprio, chiudendo la sua corsa in seconda piazza con un distacco di 1 secondo circa.

“E’ incredibile vincere qui al Michigan International Speedway, la pista di casa di Roger Penske. Todd mi ha messo a disposizione un grandissima vettura e durante la gara abbiamo lavorato molto bene sia sul setup che sulla strategia,” ha detto Logano. “Nel finale ho cercato di risparmiare benzina il più possibile e quando mi sono ritrovato alle spalle Harvick, che aveva più o meno al mio stesso ritmo, ho cercato di controllarlo fin sul traguardo ed eccomi qui!”  

[quote align=”right” color=”#999999″]E’ incredibile vincere qui al Michigan International Speedway, la pista di casa di Roger Penske[/quote]

Alle spalle di Harvick si è piazzato un sempre più convincente Kurt Busch, che ha spremuto il 110% dalla Chevy #78 del Furniture Row Racing nonostante qualche inconveniente un pit road e in restart e ha preceduto Paul Menard. Clint Bowyer è sopravvissuto a un testacoda al primo giro per recuperare alla grande fino al quinto posto, che ha ottenuto davanti a Marcos Ambrose e Kasey Kahne. Jeff Burton ha completato l’ottima giornata del Richard Childress Racing con l’ottava piazza, mentre Greg Biffle e Carl Edwards hanno completato la top-10 per il Roush Fenway Racing.

Il tracciato di Brooklyn, riasfaltato recentemente e pertanto velocissimo, si è rivelato particolarmente insidioso per più di un pilota, come testimoniano le nove gialle che hanno punteggiato la Pure Michigan 400, anche a causa degli assetti estremi necessari per essere veloci. Tra le vittime illustri ci sono Kyle Busch, finito a muro in testacoda quando mancavano 44 giri alla bandiera scacchi e poi nuovamente quando ne restavano 27 da percorrere, il già citato Clint Bowyer, Dale Earnhardt Jr. – tradito dallo scoppio della gomma anteriore destra – e Bobby Labonte, finito in testacoda a 51 giri dal termine.

Capitolo a parte per Jimmie Johnson, che è partito dalla coda del gruppo con la vettura di riserva dopo l’incidente patito nelle libere e si è issato in meno di 50 giri fino alla top-10, per poi essere tradito dal motore della Chevy #48 proprio quando gli avversari iniziavano a prefigurare il solito copione.

La classifica

Se  Johnson aveva già conquistato matematicamente un posto nella Chase dopo la gara di Watkins Glen e quindi ha risentito relativamente poco del passo falso di Brooklyn, la situazione alle sue spalle è molto fluida, soprattutto per quanto riguarda le posizioni a cavallo della decima e le due Wild Card, che attualmente sono in possesso di Kasey Kahne e Martin Truex Jr.. Se Kyle Busch e Matt Kenseth possono dirsi relativamente tranquilli, dalla settimana posizione di Dale Earnhardt in poi è tutto ancora da decidere.

Top 12 Driver Points: (1) J. Johnson 813;(2) C. Bowyer 772;(3) C. Edwards 762;(4) K. Harvick 749;(5) Kyle Busch 706;(6) M. Kenseth 688;(7) D. Earnhardt Jr. 679;(8) Brad Keselowski 667;(9) Kurt Busch 665;(10) G. Biffle 663;(11) K. Kahne 659;(12) M. Truex Jr. 653.

Stay Tuned!


[divider scroll_text=”Torna SU”]
[space height=”20″]

Ordine d’arrivo della Pure Michigan 400

1 1 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 200 48 5 136.3 $252,393 Running 3 51
2 15 29 Kevin Harvick Rheem Chevrolet 200 42 119.0 $180,731 Running
3 2 78 Kurt Busch Furniture Row / Serta Chevrolet 200 42 1 122.8 $136,315 Running 3 43
4 20 27 Paul Menard Nibco / Menards Chevrolet 200 40 98.9 $143,486 Running
5 11 15 Clint Bowyer 5-hour Energy Toyota 200 39 87.7 $140,293 Running
6 26 9 Marcos Ambrose DeWalt Ford 200 39 1 89.2 $123,399 Running 1 1
7 31 5 Kasey Kahne Pepsi Max Chevrolet 200 37 94.4 $108,135 Running
8 5 31 Jeff Burton Cheerios Chevrolet 200 36 101.2 $106,135 Running
9 16 16 Greg Biffle First / 3M Ford 200 36 1 109.6 $105,435 Running 1 28
10 19 99 Carl Edwards Best Buy Geek Squad / Fastenal Ford 200 34 98.5 $127,110 Running
11 6 42 Juan Pablo Montoya Target Chevrolet 200 33 89.0 $119,549 Running
12 9 2 Brad Keselowski Miller Lite / Luke Bryan Ford 200 33 1 112.0 $139,151 Running 2 17
13 21 39 Ryan Newman Quicken Loans / PTA Chevrolet 200 31 86.0 $123,568 Running
14 27 14 Austin Dillon(i) Mobil 1 / Bass Pro Shops Chevrolet 200 0 71.7 $131,510 Running
15 12 20 Matt Kenseth Dollar General Toyota 200 29 99.3 $124,676 Running
16 17 56 Martin Truex Jr. NAPA Auto Parts Toyota 200 28 77.5 $119,535 Running
17 13 24 Jeff Gordon Standox Chevrolet 200 27 75.0 $130,346 Running
18 14 43 Aric Almirola Eckrich Ford 200 26 74.9 $123,621 Running
19 22 17 Ricky Stenhouse Jr. # Fifth Third Ford 200 25 67.2 $132,621 Running
20 8 11 Denny Hamlin FedEx Freight Toyota 200 25 1 68.5 $103,460 Running 2 9
21 18 21 Trevor Bayne(i) Motorcraft / Quick Lane Tire & Auto Center Ford 200 0 66.7 $85,660 Running 1 1
22 29 1 Jamie McMurray Advil Chevrolet 200 22 55.5 $111,680 Running
23 28 10 Danica Patrick # GoDaddy Chevrolet 200 21 52.9 $85,010 Running
24 24 34 David Ragan Taco Bell Ford 200 21 1 57.9 $110,868 Running 1 1
25 33 13 Casey Mears Valvoline NextGen Ford 200 20 1 58.2 $109,043 Running 1 2
26 36 30 David Stremme Lean1 Toyota 200 18 46.1 $98,093 Running
27 4 55 Mark Martin Aaron’s Dream Machine Toyota 199 18 1 80.7 $96,835 Running 1 23
28 38 93 Travis Kvapil Burger King / Dr Pepper Toyota 198 16 47.0 $102,718 Running
29 34 32 Timmy Hill # U.S. Chrome Ford 198 15 43.2 $89,932 Running
30 42 7 Dave Blaney Tommy Baldwin Racing Chevrolet 197 14 40.0 $81,785 Running
31 10 18 Kyle Busch Interstate Batteries Toyota 197 13 74.0 $125,568 Running
32 43 33 Landon Cassill(i) LittleJoesAutos.com Chevrolet 197 0 37.5 $80,060 Running
33 39 51 Brendan Gaughan(i) South Point Hotel & Casino Chevrolet 196 0 35.6 $87,985 Running
34 37 87 Joe Nemechek(i) Toyota 192 0 32.6 $79,885 Running
35 30 47 Bobby Labonte KingsFord Charcoal Toyota 186 9 47.4 $87,735 Running
36 7 88 Dale Earnhardt Jr. National Guard Youth Foundation Chevrolet 171 9 1 89.0 $97,685 Running 2 20
37 23 38 David Gilliland Long John Silver’s Ford 165 8 1 52.2 $79,616 Engine 1 1
38 25 83 David Reutimann Burger King / Dr Pepper Toyota 153 6 25.9 $74,825 Running
39 40 35 Josh Wise(i) MDS Transport Ford 56 0 36.3 $70,825 Vibration
40 3 48 Jimmie Johnson Lowe’s Chevrolet 54 5 1 57.5 $115,936 Engine 1 3
41 32 95 Scott Speed Leavine Family Racing Ford 35 3 31.7 $62,825 Vibration
42 41 98 Johnny Sauter(i) Phil Parsons Racing Ford 34 0 29.9 $58,825 Vibration
43 35 36 JJ Yeley Tommy Baldwin Racing Chevrolet 12 1 29.3 $55,325 Accident