Kyle Busch si impone nella seconda gara di qualificazione della Daytona 500

Kyle Busch ha vinto perentoriamente la seconda Budweiser Duel, gara di qualificazione per la 500 miglia di Daytona di domenica. Il pilota di Las Vegas ha difeso alla grande la prima posizione negli ultimi due giri, portando la Toyota Camry #18 del Joe Gibbs Racing in Victory Lane.

Dalla pole è partito Jeff Gordon, che è stato in testa per 40 tornate in cui l’attendismo ha dominato anche i piloti solitamente più arrembanti.

Le uniche emozioni sono arrivate a 20 giri dalla fine, quando durante una sosta in verde Jeff Gordon ha rimediato un drive through – così come come Ricky Stenhouse Jr. e Bobby Labonte – per eccesso di velocità ai box e Ryan Newman per poco non ha lasciato la Chevy #39 contro il muretto del rettilineo principale per evitare Jamie McMurray all’ingresso della pit road, senza però far scattare una neutralizzazione. Newman ha forato la gomma anteriore destra e dicendo addio a qualsiasi chance di successo.

Davanti a tutti si sono ritrovate le toyota di Kyle Busch, Clint Bowyer e Matt Kenseth, presto raggiunte dal resto del gruppo. Kyle Busch, Matt Kenseth, Kasey Kahne e Austin Dillon hanno guidato il drappello nell’ordine fino all’ultimo giro, quando Kahne ha provato a buttarsi all’interno e l’unico a non reagire, scivolando in fondo al gruppetto. Busch ha così tagliato il traguardo davanti a Kahne e Dillon.

Jeff Gordon ha poi terminato la prova al 12 posto e partirà dalla prima fila domenica, Stenhouse è arrivato 14esimo, mentre l’ultimo classificato è stato Mike Bliss, colpito dalla sfortuna quando, prima di metà gara, la rete di protezione del finestrino sinistro si è abbassata e la NASCAR lo ha obbligato a una sosta per fissarla nuovamente, facendogli perdere un giro. Bliss e Brian Keselowski saranno i due piloti che non prenderanno parte alla Great American Race.

Ora l’appuntamento è per domenica alle 19 italiane con la Daytona 500, ma prima ci saranno le gare della Camping World Truck Series e della Nationwide Series, rispettivamente venerdì e sabato.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]