Kyle Busch vince ad Atlanta e conquista un posto nella Chase

Kyle Busch ha dimostrato che sa perfettamente cosa fare in testa alla corsa non appena riesce a raggiungerla. Il pilota di Las Vegas si è imposto nella AdvoCare 500 all’Atlanta Motor Speedway, 25esima prova della stagione 2013 della NASCAR Sprint Cup Series. L’alfiere del Joe Gibbs Racing ha battuto al traguardo Joey Logano autore di un’altra bella prova in un momento di grande forma.Vincendo ad Atlanta, ha conquistato la sua quarta vittoria stagionale, che gli permette di ottenere tre punti in più in vista del reset della classifica generale per la Chase For The Cup.

[column col=”1/3″]

NSCS all’Atlanta Motor Speedway

[gdl_gallery title=”nscs atlanta advocare 500 2013″ width=”250px” height=”180px” type=”1″ ]

[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#cf2121″ size=”15px”]Qualifiche[gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-facetime-video” color=”#cf2121″ size=”15px”]Video Completo [gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[gdl_icon type=”icon-camera” color=”#cf2121″ size=”15px”]Galleria Fotografica[gdl_icon type=”icon-double-angle-right” color=”#cf2121″ size=”15px”]

[/column]

“All’inizio la macchina era orribile”, ha dichiarato Busch. “Questa vittoria la devo molto al mio team e al mio crew chief, Dave Rogers. Hanno saputo interpretare la gara in modo egregio. Dedico a loro questa vittoria”.

Per gli altri contendi alla Chase, la gara è stato un misto di perseveranza e sorte avversa. Per Brad Keselowski, è stato un autentico disastro invece. Il campione in carica della Sprint Cup Series, dopo essere stato in testa nelle seconda metà di gara, si è dovuto arrendere al cedimento di due cilindri che hanno compromesso la gara e le possibilità di entrare nella Chase per il pilota del Penske Racing. Brad concluderà la corsa in 35esima posizione: praticamente una catastrofe, visto che  neanche una vittoria a Richmond basterà per entrare nella Chase.

“Cosa puoi fare a questo punto?“, ha detto Keselowski. “Queste sono le corse. Molte cose sono andate storte quest’anno e, a questo punto, l’unica cosa da fare è guardare avanti e non pensarci più di tanto. Sento che stiamo facendo un bel lavoro e stiamo percorrendo la strada giusta, Credo in queste persone e accetto le sfide difficili”.”

Grazie alla seconda posizione, Logano si è creato un tesoretto di 16 punti sull’11esimo in classifica, Jeff Gordon, quando manca solamente una gara, da disputare a Richmond, prima dell’inizio della Chase.

Alle spalle del pilota della Ford #22 del Penske Racing, si è piazzato Martin Truex Jr., nonostante il polso rotto la settimana scorsa a Bristol.  Il nativo del New Jersey conserva la sua posizione di Wild Card insieme a Kasey Kahne. Truex ha a sua volta cinque punti di vantaggio su Ryan Newman che ha concluso quinto ad Atlanta.

Kurt Busch è riuscito ad arrivare quarto al traguardo, cosa che gli permette di conservare sei punti di vantaggio su Jeff Gordon in vista della gara di Richmond di sabato prossimo. Dale Earnhardt Jr. ha concluso invece in ottava posizione e rimane settimo in classifica con 37 punti di vantaggio su Gordon. Al pilota di Kannapolis basterà piazzarsi 32esimo o meglio a Richmond.

[column col=”1/3″]

[divider]

[space height=”20″]

[mc4wp-form]

[divider]

[space height=”20″]

[/column]

La AdvoCare 500 è stata caratterizzata da una prima parte molto spezzettata, con ben quattro caution nei primi 76 giri dei 325 previsti. Una di queste ha visto coinvolti Kasey Kahne e Jimmie Johnson, la cui gara è stata profondamente compromessa sin dalle prime battute. Il pilota della Chevy #5 si è dovuto ritirare per la rottura del radiatore mentre Johnson ha sempre navigato oltre la 20esima posizione.

Al contrario, i rimanenti due terzi della corsa sono stati caratterizzati da lunghi run sotto bandiera verde che hanno visto l’alternarsi di diverse strategie. Prima su tutte quella di Joey Logano che si è alternato al comando della corsa con Clint Bowyer che ha visto la sua gara interrotta per problemi al motore a circa 100 giri dal termine. Gli ultimi 50 giri della gara hanno visto l’alternarsi di diverse bandiere gialle che hanno prodotto restart davvero interessanti e pieni d’azione.

Federico Floccari


La Classifica

Sei piloti hanno conquistato, ufficialmente, l’accesso alla Chase 2013: Johnson, Bowyer, Kevin Harvick, Edwards, Kyle Busch e Matt Kenseth. Alle spalle del pilota della Toyota Camry #20 del JGR, è tutto da giocare. 

1) #48-Jimmie Johnson [4 wins], 837
2) #15-Clint Bowyer, 809, -28
3) #29-Kevin Harvick [2 wins], 795, -61
4) #99-Carl Edwards [1 win], 795, -42
5) #18-Kyle Busch [4 wins], 739, -42
6) #20-Matt Kenseth [5 wins], 768, -69
Drivers above have clinched a Chase spot
7) #88-Dale Earnhardt Jr., 750, -87
8) #22-Joey Logano [1 win], 729, -108
9) #16-Greg Biffle [1 win], 727, -110
10)#78-Kurt Busch, 719, -11

NASCAR Sprint Cup Series Race – AdvoCare 500

Atlanta Motor Speedway
Hampton, Georgia
Sunday, September 01, 2013

1. (9) Kyle Busch, Toyota, 325, $338058.
2. (11) Joey Logano, Ford, 325, $250073.
3. (7) Martin Truex Jr., Toyota, 325, $201865.
4. (32) Kurt Busch, Chevrolet, 325, $165235.
5. (17) Ryan Newman, Chevrolet, 325, $167848.
6. (5) Jeff Gordon, Chevrolet, 325, $171176.
7. (3) Juan Pablo Montoya, Chevrolet, 325, $156504.
8. (8) Dale Earnhardt Jr., Chevrolet, 325, $129265.
9. (30) Kevin Harvick, Chevrolet, 325, $156526.
10. (22) Brian Vickers(i), Toyota, 325, $120015.
11. (15) Jamie McMurray, Chevrolet, 325, $136675.
12. (6) Matt Kenseth, Toyota, 325, $144946.
13. (20) Marcos Ambrose, Ford, 325, $135419.
14. (13) AJ Allmendinger, Toyota, 325, $133363.
15. (24) Greg Biffle, Ford, 325, $122355.
16. (1) Ricky Stenhouse Jr. #, Ford, 325, $163466.
17. (31) David Gilliland, Ford, 325, $120738.
18. (2) Carl Edwards, Ford, 324, $139255.
19. (26) Austin Dillon(i), Chevrolet, 324, $117013.
20. (29) Aric Almirola, Ford, 323, $140091.
21. (21) Danica Patrick #, Chevrolet, 323, $101155.
22. (19) Casey Mears, Ford, 323, $119888.
23. (14) David Ragan, Ford, 323, $117002.
24. (16) Paul Menard, Chevrolet, 322, $128721.
25. (27) Mark Martin, Chevrolet, 322, $142405.
26. (36) Dave Blaney, Chevrolet, 322, $96930.
27. (37) Travis Kvapil, Toyota, 322, $101830.
28. (10) Jimmie Johnson, Chevrolet, 321, $142141.
29. (25) David Stremme, Toyota, 321, $93030.
30. (42) JJ Yeley, Chevrolet, 321, $94380.
31. (41) Timmy Hill #, Ford, 321, $92730.
32. (34) David Reutimann, Toyota, 320, $92555.
33. (38) Mike Bliss(i), Chevrolet, 319, $100380.
34. (28) Jeff Burton, Chevrolet, 319, $100230.
35. (23) Brad Keselowski, Ford, Engine, 307, $145496.
36. (18) Kasey Kahne, Chevrolet, 292, $109930.
37. (39) Landon Cassill(i), Chevrolet, Engine, 249, $91760.
38. (4) Denny Hamlin, Toyota, Engine, 231, $105960.
39. (12) Clint Bowyer, Toyota, Engine, 192, $124793.
40. (40) Joe Nemechek(i), Toyota, Vibration, 114, $78160.
41. (33) Josh Wise(i), Ford, Vibration, 94, $74160.
42. (43) Michael McDowell, Ford, Vibration, 92, $70160.
43. (35) Scott Speed, Ford, Vibration, 22, $66660.