La lotteria di Talladega premia Jamie McMurray

Questa volta non c’è stato il big one, ma la gara di Talladega della NASCAR Sprint Cup Series è stata comunque movimentata e ricca di agonismo per gran parte della sua durata. Da un’ultima tornata interrotta da una bandiera gialla che ha fermato qualsiasi tentativo in extremis di ribaltare il risultato è uscito vincitore Jamie McMurray, che ha riportato in Victory Lane la Chevrolet SS #1 dell’Earnhardt Ganassi Racing per la prima volta dal 2010.

In una Camping World RV Sales 500 caratterizzata da appena 3 bandiere gialle, McMurray è stato abile a portarsi al comando al momento giusto nei 20 giri successivi all’ultima sosta in verde e a resistere a tutti gli attacchi, beneficiando poi dell’incidente all’ultimo giro che ha visto Austin Dillon – per l’occasione al volante della Chevrolet #14 in sostituzione di Tony Stewart – partire in testacoda e venire centrato da Casey Mears. La 32esima gara della stagione è così terminata all’improvviso con McMurray al comando davanti a Dale Earnhardt, che stava preparando il suo attacco, e Ricky Stenhouse Jr., il pilota che ha in qualche modo contribuito a innescare l’incidente di Dillon.

“Sapevo di avere una buona macchina, ma ho dovuto prendermi parecchi rischi per posizionarmi sulla fila giusta. Avevo battezzato l’esterno dopo aver visto 88 e 78 andare molto forte lì,” ha detto McMurray, il quale ha conquistato tra Daytona e Talladega tre delle sue sette vittorie in carriera. “La #88 ha cercato in qualche modo di destabilizzarmi all’ultimo giro, però è andata bene e sono felice di poter festeggiare in Victory Lane”.

Proprio Earnhardt è stato tra i principali protagonisti ella corsa in Alabama, insieme a Jimmie Johnson e Matt Kenseth. I due piloti del team Hendrick Motorsports hanno fatto di tutto, nell’arco dei 188 giri disputati, per impedire al rivale del Joe Gibbs Racing di percorrere il maggior numero di giri in testa e di accaparrarsi il punto bonus corrispondente. Da questa lotta è uscita una gara decisamente più vivace del recente standard con le restrictor plates e ad accumulare il maggior numero di tornate al comando è stato alla fine Johnson con 48. Nonostante sia stato risucchiato nel gruppo nelle fasi finali, con il 13esimo posto finale Johnson ha anche scavalcato in classifica Kenseth, che si è piazzato ventesimo ed è passato da un vantaggio di 4 punti a un ritardo di 4 punti rispetto al rivale.

Anche questa volta la top-10 di Talladega ha riservato alcune sorprese: alle spalle di Paul Menard e Kyle Busch, rispettivamente quarto e quinto, si sono infatti piazzati David Ragan e David Gilliland, che hanno preceduto Martin Truex Jr., Ryan Newman e Clint Bowyer in una classifica ricostruita dalla NASCAR ritornando al momento dell’accessione delle luci gialle in pista.

Con il 12esimo di oggi Kevin Harvick si mantiene a distanza di tiro (26 punti) dalla vetta della classifica del campionato, in cui occupa la terza posizione in coabitazione con Kyle Busch. La giornata del pilota del Joe Gibbs Racing poteva mettersi molto male quando è stato costretto a ripassare in pit road dopo aver trovato McMurray sulla strada per la propria piazzola, ma Busch è stato capace di ritornare a pieni giri grazie al Lucky Dog e di piazzarsi davanti al momento giusto.

Pomeriggio da dimenticare invece per Kasey Kahne e Brad Keselowski, entrambi relegati nelle retrovie da penalità rimediate per eccesso di velocità in pit road.

La NASCAR Sprint Cup Series cambia ora radicalmente scenario e si sposta a Martinsville, per l’ennesima gara in cui sarà vietatissimo sbagliare!

Stay tuned!

Gian Luca Guiglia

[divider]

[space height=”20″]

La Classifica

(1) J. Johnson 2,254;
(2) M. Kenseth 2,250;
(3) Kyle Busch 2,228;
(4) K. Harvick 2,228;
(5) J. Gordon 2,220;
(6) D. Earnhardt Jr. 2,202;
(7) G. Biffle 2,201;(8)
C. Bowyer 2,197;
(9) Kurt Busch 2,193;
(10) C. Edwards 2,186;
(11) R. Newman 2,182;
(12) J. Logano 2,179;
(13) K. Kahne 2,153

Ordine d’arrivo della Camping World RV Sales 500

1 9 1 Jamie McMurray Cessna Chevrolet 188 47 4 115.2 $236,345 Running 2 16
2 8 88 Dale Earnhardt Jr. Mountain Dew / XBox One Chevrolet 188 43 1 119.3 $180,210 Running 8 38
3 21 17 Ricky Stenhouse Jr. # Nationwide Insurance Ford 188 42 1 105.5 $187,596 Running 4 6
4 34 27 Paul Menard Menards / Duracell Chevrolet 188 40 98.9 $154,726 Running
5 27 18 Kyle Busch M&M’s Halloween Toyota 188 40 1 79.0 $162,068 Running 3 9
6 7 34 David Ragan Safecar.gov Ford 188 39 1 74.0 $133,618 Running 1 1
7 24 38 David Gilliland Long John Silver’s Ford 188 37 68.9 $122,293 Running
8 4 56 Martin Truex Jr. NAPA Auto Parts Toyota 188 36 91.1 $128,235 Running
9 17 39 Ryan Newman WIX Filters Chevrolet 188 35 64.5 $128,493 Running
10 20 15 Clint Bowyer 5-hour Energy Toyota 188 35 1 85.7 $132,793 Running 2 2
11 6 16 Greg Biffle Scotch Blue Ford 188 34 1 90.9 $106,710 Running 2 5
12 33 29 Kevin Harvick Jimmy John’s Chevrolet 188 32 65.6 $134,071 Running
13 11 48 Jimmie Johnson Lowe’s Chevrolet 188 33 2 119.2 $140,346 Running 10 47
14 19 24 Jeff Gordon Axalta Chevrolet 188 31 1 70.5 $131,671 Running 2 3
15 36 98 Michael McDowell Phil Parsons Racing Ford 188 29 70.4 $90,310 Running
16 18 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 188 29 1 97.2 $115,343 Running 2 7
17 5 99 Carl Edwards Subway Ford 188 28 1 82.6 $121,660 Running 1 1
18 30 78 Kurt Busch Furniture Row / Wonder Bread Chevrolet 188 27 1 98.1 $113,030 Running 2 3
19 38 93 Travis Kvapil Dr Pepper Toyota 188 25 66.2 $108,468 Running
20 12 20 Matt Kenseth Home Depot Let’s Do This Toyota 188 25 1 94.4 $122,076 Running 4 32
21 2 31 Jeff Burton Caterpillar Chevrolet 188 24 1 85.5 $98,460 Running 2 4
22 1 43 Aric Almirola Charter Ford 188 23 1 81.7 $122,046 Running 3 8
23 26 21 Trevor Bayne(i) Motorcraft / Quick Lane Tire & Auto Center Ford 188 0 73.2 $84,735 Running
24 35 51 Justin Allgaier(i) Brandt Chevrolet 188 0 69.1 $104,018 Running
25 39 7 Dave Blaney Tommy Baldwin Racing Chevrolet 188 20 1 54.2 $94,057 Running 1 1
26 16 14 Austin Dillon(i) Bass Pro Shops / Mobil 1 Chevrolet 187 0 81.5 $127,535 Accident
27 10 13 Casey Mears GEICO Ford 187 18 1 63.0 $96,510 Accident 1 1
28 37 36 JJ Yeley Golden Corral Chevrolet 187 16 43.3 $83,360 Running
29 13 2 Brad Keselowski Miller Lite Ford 187 15 72.3 $133,651 Running
30 14 35 Josh Wise(i) A&W All American Food Ford 187 0 37.6 $84,035 Running
31 31 30 Cole Whitt(i) Black Clover Toyota 187 0 47.6 $79,880 Running
32 22 55 Michael Waltrip Aaron’s Dream Machine Toyota 187 12 41.9 $87,660 Running
33 23 10 Danica Patrick # GoDaddy Breast Cancer Awareness Chevrolet 187 11 64.6 $79,510 Running
34 29 47 Bobby Labonte Scott Products Toyota 187 11 1 42.5 $87,310 Running 1 2
35 40 32 Terry Labonte C&J Energy Services Ford 187 10 1 34.1 $79,135 Running 1 1
36 28 5 Kasey Kahne Farmers Insurance Chevrolet 186 9 1 32.5 $96,980 Running 1 1
37 43 33 Landon Cassill(i) ERC Acquired TMone Chevrolet 183 0 44.0 $78,846 Running
38 15 11 Denny Hamlin FedEx Freight Toyota 142 6 66.3 $93,625 Engine
39 3 9 Marcos Ambrose DeWalt Ford 134 5 71.0 $97,039 Running
40 25 83 David Reutimann Burger King / Dr Pepper Toyota 119 4 46.3 $65,825 Engine
41 32 42 Juan Pablo Montoya Target Chevrolet 78 3 40.6 $89,039 Accident
42 42 87 Joe Nemechek(i) NEMCO – JRR Toyota 60 0 25.0 $57,825 Engine
43 41 40 Tony Raines(i) Hillman Racing Chevrolet 2 0 25.3 $54,325 Engine