Categorie
Monster Energy Cup Series

Matt Kenseth riesce ad imporsi nella Southern 500 a Darlington

E’ stata veramente una settimana incredibile per il Joe Gibbs Racing. Dopo essersi visto ridotto le penalità in sede d’appello e dopo aver vinto e piazzato ben 4 macchine nelle prime cinque posizioni della gara della Nationwide Series, il team di proprietà di Joe Gibbs ha vinto anche la Southern 500 al Darlington Raceway grazie ad un inaffondabile Matt Kenseth, alla sua terza vittoria stagionale, la 27esima in carriera,  seguito dal compagno di squadra, Denny Hamlin, autore di un’ottima seconda posizione essendo di ritorno dal brutto infortunio rimediato a Fontana.

Kenseth ha preso la leadership della corsa al giro 355 dei 367 previsti ai danni del compagno di squadra, Kyle Busch, che, fino a quel momento, era stato il protagonista indiscusso della Bojangles’ Southern 500 rimanendo in testa per ben 218 giri. Il pilota della Toyota Camry #18 ha veramente sofferto negli ultimi giri, a causa di una gomma afflosciata,  passando dalla prima posizione fino in sesta, dove ha concluso la gara.

Alle spalle di del duo del Joe Gibbs Racing, si è piazzato Jeff Gordon, alla sua 700esima partenza consecutiva in Sprint Cup Series. Subito dietro il pilota della Chevy #24, è arrivato il leader della classifica generale, Jimmie Johnson che per tutta la durata della gara ha dato l’impressione di poter insidiare i piloti del JGR ma senza successo. Alle spalle del cinque volte campione della Sprint Cup Series, si è classificato Kevin Harvick, autore anche lui di una gara piuttosto solida.

“Onestamente, sognavo da tempo di vincere la Southern 500.“, ha detto Kenseth. “E’ la vittoria più importante della mia carriera. Mi dispiace che Jason (il crew-chief di Kenseth) non sia qui. Questa vittoria la dedico a lui e a tutto il team, ma, Wally ha fatto un bel lavoro stasera. Avevamo una macchina da quinta-sesta posizione. Quei piccoli aggiustamenti in pit-road, alla fine, hanno fatto la differenza”.

“Abbiamo ottenuto il massimo possibile da questa gara. Ci vuole veramente coraggio ricominciare a correre in una gara come Darlington che ti stressa molto sia fisicamente che mentalmente. Ora abbiamo due settimane, prima della prossima maratona, la Coca-Cola 600. Cercheremo di essere al massimo!...” ha dichiarato Denny Hamlin.

E’ stata una Southern 500 davvero particolare. Quasi una gara old-school. Poche caution e poche vetture nel giro del leader. Tipiche degli anni ’70…

Al giro 302,  con Kyle Busch saldamente al comando della corsa, Regan Smith, girandosi uscendo da curva 2, provoca la seconda gialla della serata, andando così ad interrompere una danza di pit-stop sotto bandiera verde. Tutti ne approffittano per andare in pit-road e cambiare pneumatici.

Al restart, con solo 10 piloti a pieni giri,  è ancora caution. Casey Mears centra Kurt Busch, rimasto in testa alla corsa per i primi 74 giri,  uscendo da curva 4, coinvolgendo anche il campione in carica della Sprint Cup Series, Brad Keselowski, non particolarmente a suo agio sul circuito del South Carolina. Ancora una volta i leader ne approffittano per rifornire e cambiare gomme.

Nei giri successivi al restart,  Josh Wise e David Reutimann, nelle retrovie,  si toccano andando a finire entrambi a muro facendo così uscire la quarta gialla della serata. Dopo la sosta in pit-road, abbiamo Kyle Busch e Kasey Kahne appaiati al restart. Il pilota della Chevy #5 tenta in tutti i modi di prendersi la testa della corsa ma, al giro 333, entra in curva 1, side by side con Kyle Busch, e non riesce ad evitare il muro. Quinta gialla inevitabile.

Al restart, Kyle Busch riesce inizialmente a prendere vantaggio su Matt Kenseth che però, a sua volta, è bravo a non perdersi d’animo e riesce a superare Busch a 12 giri dal termine andando così a vincere la Southern 500.

Federico Floccari

[follow id=”NASCARFanNation” size=”large” count=”true” ]

[divider]

Classifica generale

1) #48-Jimmie Johnson [2 wins], 423
2) #99-Carl Edwards [1 win], 379, -43
3) #20-Matt Kenseth [3 wins], 364, -59
4) #88-Dale Earnhardt Jr., 359, -64
5) #15-Clint Bowyer, 349, -74
6) #5-Kasey Kahne [1 win], 326, -97
7) #2-Brad Keselowski, 326, -97
8) #18-Kyle Busch [2 wins], 325, -98
9) #43-Aric Almirola, 317, -106
10) #29-Kevin Harvick [1 win], 315, -108
11) #27-Paul Menard, 315, -108
12) #24-Jeff Gordon, 311, -112

[divider]

 

Ordine d’arrivo della Bojangles’ Southern 500

1. (7) Matt Kenseth, Toyota, 367, $309666.
2. (6) Denny Hamlin, Toyota, 367, $211465.
3. (8) Jeff Gordon, Chevrolet, 367, $200026.
4. (2) Jimmie Johnson, Chevrolet, 367, $178876.
5. (10) Kevin Harvick, Chevrolet, 367, $165976.
6. (3) Kyle Busch, Toyota, 367, $169323.
7. (17) Carl Edwards, Ford, 367, $142065.
8. (12) Juan Pablo Montoya, Chevrolet, 367, $131429.
9. (16) Dale Earnhardt Jr., Chevrolet, 367, $115265.
10. (21) Ryan Newman, Chevrolet, 367, $140423.
11. (13) Clint Bowyer, Toyota, 367, $137188.
12. (5) Martin Truex Jr., Toyota, 367, $130205.
13. (9) Greg Biffle, Ford, 367, $111505.
14. (1) Kurt Busch, Chevrolet, 367, $122975.
15. (20) Tony Stewart, Chevrolet, 367, $139855.
16. (25) Jamie McMurray, Chevrolet, 367, $121375.
17. (4) Kasey Kahne, Chevrolet, 367, $108230.
18. (14) Ricky Stenhouse Jr. #, Ford, 366, $139741.
19. (15) Paul Menard, Chevrolet, 366, $122871.
20. (18) Aric Almirola, Ford, 366, $130141.
21. (11) Jeff Burton, Chevrolet, 365, $99205.
22. (30) Joey Logano, Ford, 365, $118388.
23. (28) Travis Kvapil, Toyota, 364, $115863.
24. (27) Regan Smith(i), Chevrolet, 363, $113063.
25. (22) Mark Martin, Toyota, 363, $96755.
26. (23) Bobby Labonte, Toyota, 363, $109588.
27. (37) Dave Blaney, Chevrolet, 362, $98388.
28. (40) Danica Patrick #, Chevrolet, 362, $82980.
29. (29) David Gilliland, Ford, 362, $95327.
30. (32) Landon Cassill, Chevrolet, 360, $87105.
31. (43) Joe Nemechek(i), Toyota, 359, $82330.
32. (26) Brad Keselowski, Ford, 358, $135596.
33. (41) Timmy Hill #, Ford, 358, $84480.
34. (24) Marcos Ambrose, Ford, 358, $109069.
35. (42) JJ Yeley, Chevrolet, 354, $81605.
36. (33) David Reutimann, Toyota, Accident, 327, $81480.
37. (19) Casey Mears, Ford, Accident, 327, $89289.
38. (34) Josh Wise(i), Ford, Accident, 326, $75685.
39. (31) David Ragan, Ford, Engine, 318, $79685.
40. (39) David Stremme, Toyota, Engine, 230, $67685.
41. (36) Scott Speed, Ford, Brakes, 77, $63685.
42. (35) Michael McDowell, Ford, Brakes, 58, $59685.
43. (38) Mike Bliss(i), Toyota, Overheating, 18, $56185.

 

 

 

 

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.