Mike Ford assume un ruolo manageriale al BK Racing

Lasciato il Richard Petty Motorsports e il ruolo di crew chief a ottobre, Mike Ford ritrova posto nella NASCAR con il BK racing, dove assumerà il ruolo dirigenziale di Director Of Competition.

Dopo un anno di assestamento, vissuto con il principale obiettivo di portare due vetture nei primi 35 posti della classifica Owners, il team nato all’ultimo momento dalle ceneri del Red Bull Racing grazie al sostegno della catena di ristoranti Burger King, cerca ora di consolidare la propria posizione con l’innesto di Mike Ford, già crew chief di Marcos Ambrose e Aric Almirola.

“Siamo molto felici di avere Mike Ford al BK Racing” ha detto Ron Devine, proprietario del team, che nella stagione appena terminata ha schierato Landon Cassill, Travis Kvapil e David Reutimann. “L’esperienza di Mike aiuterà il BK Racing a fare un salto di qualità nelle prestazioni”.

42 anni da Morristown, Tennessee, Ford è stato in passato crew chief di Bill Elliott, prima di passare al Joe Gibbs Racing, dove ha avuto grande successo al fianco di Denny Hamlin. Con il piloti della Toyota #11 ha conquistato 17 vittorie ed è entrato nella Chase per 6 volte consecutive, con il secondo posto del 2010 come miglior risultato. Con l’arrivo di Darian Grubb al JGR, Ford è passato al Richard Petty Motorsports per lavorare prima con Aric Almirola e poi con Marcos Ambrose, senza però riuscire a ritrovare la via per la Victory Lane. Alla fine di ottobre ha però annunciato la fine della partnership con la squadra di “The King”, dove è stato sostituito da Drew Blickensderfer, a sua volta in arrivo dal Richard Childress Racing.

Voci di mercato danno Reutimann e A.J. Allmendinger come possibili candidati per i sedili delle Toyota #83 e #93, ma i piani del team non saranno svelati prima di fine mese.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]