Monster Energy Cup – Danica Patrick con problemi di sponsor

Uno dei piloti più popolari della NASCAR entra nel 2017 con l’assenza di uno sponsor che lo ha rappresentato in quest’ultimo  anno.  Stiamo parlando di Danica Patrick, pilota che sin dagli albori della sua carriera ha avuto una certa notorietà nelle corse americane.

Danica Patrick, 34 anni nativa di Beloit, Wisconsin si ritrova con problemi riguardo al legame con Nature’s Bakery, sponsor primario della pilota dal 2016. Lo Stewart Haas aveva annunciato martedì che era in contatto con lo sponsor per discutere sulla sponsorizzazione della monoposto di Danica Patrick nel 2017.

L’annuncio del legame confermato  nell’ estate del 2015   era sancito da un accordo di tre anni  con il team e Danica Patrick, la quale aveva da poco perso Go Daddy, sponsor che si era trascinata dalla Indycar alla NASCAR nelle annate precedenti al 2016. Nature’s Bakery ha rappresentato la monoposto della pilota  per 28 gare nel primo anno.  Ora, Nature’s Bakery non ha confermato la sua sponsorizzazione per il secondo anno  rimanendo in silenzio alle richieste dello Stewart-Haas Racing.

Al NASCAR media Tour, Danica Patrick si era presentata con la tuta da gara rappresentata dalla Tax Act  esprimendo i problemi riguardo alla sponsorizzazione di Nature’s Bakery. Infatti, Nature’s Bakery dovrebbe ricoprire ben 25 gare fino al 2018, ma in questa situazione lo Stewart-Haas potrebbe anche stressare gli altri tre sponsors della Patrick: Aspen Dental (4 gare), Tax Act(3 gare) e Code3  Associates( 3 gare). Mobil One sponsor dell’ intero team dovrebbe essere presente per un paio di gare.

Da quest’anno Stewart-Haas  Racing metterà in campo quattro Ford Fusion dopo il cambio avvenuto a dine 2016 con Chevrolet aggiungendo Clint Bowyer nel team in arrivo dall’ HScott in sostituzione al ritirato Stewart, oltre che ad una monoposto full time nella Xfinity Series.

Danica Patrick dal canto suo ha all’ attivo 154 partenze nella massima serie, 6 top 10’s, una pole ottenuta nella Daytona 500 del 2013, ha completato le ultime due annate al 24° posto in campionato con un massimo di 30 giri in testa  nel 2016 ed un totale di 57 giri al fronte in carriera.  Tra gli onori del passato, Danica Patrick è stata nominata Rookie of the Year nel 2005, ha vinto la Indy Japan 300 nel 2008 il a Motegi in Giappone, è stata  leader in due occasioni della Indianapolis 500  chiudendo terza nel 2009, aggiunge 7  podi e 63 top ten in 114 partenze ufficiali nella Indycar Series.

Nature’s Bakery è uno degli sponsor primari più piccoli dell’ intero circuito NASCAR  che comprende 500 dipendenti e vende i suoi prodotti in 50 stati e 22 paesi. La Daytona 500 dista solo un mese e a questo punto il team dovrà trovare una rapida soluzione cercando di capire al meglio la situazione con lo sponsor di Danica Patrick.

Davide Sarti