Montoya torna in Sprint Cup per 2 gare con il Team Penske

Samuel Deeds 400 At The Brickyard - Practice

Anche nel 2014, nonostante il suo ritorno a tempo pieno in Indycar Series, vedremo il nome di Juan Pablo Montoya sopra il finestrino di una vettura della NASCAR Sprint Cup Series, e chissà che non sia la volta buona per una vittoria su ovale. Il colombiano sarò infatti al via della Brickyard 400 all’Indianapolis Motor Speedway – una gara che negli ultimi lo ha visto spesso davanti, ma mai in grado di centrare il successo – e prima ancora della Quicken Loans 400 al Michigan International Speedway, in programma il 15 giugno prossimo.

La vettura sarà di tutto rispetto, ovvero la Ford Fusion #12 di quel Team Penske con cui corre in Indycar e l’obiettivo è regalare al Capitano il primo trofeo della Brickyard.

“E’ difficile a credersi, ma Roger Penske non ha mai vinto la Brickyard 400,” ha detto Montoya. “Penso che Brad, Joey e io daremo a Roger al Team Penske una bella opportunità di raggiungere l’obiettivo e dovremmo essere forti anche in Michigan”.

Il 38enne di Bogotà ha corso full-time in Sprint Cup series dal 2007 al 2013 con il Ganassi Racing, raccogliendo 2 vittorie su stradale (Sonoma 2007 e Watkins Glen 2010) in 253 partenze, ma forse la sua miglior chance di imporsi su ovale è quella che sta per arrivare.

“Juan ha dimostrato di poter vincere in diverse specialità ed è uno dei piloti più versatili in circolazione,” ha detto Penske. “Michigan e Indianapolis sono due piste importanti per il Penske Racing. Sappiamo che Juan ha i mezzi per lottare per la vittoria in entrambi gli eventi, pur restando concentrato sul suo programma full-time in Verizon Indycar Series”.

La Brickyard 400 è in programma per il 27 luglio prossimo.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @gian_138