Categorie
Monster Energy Cup Series

Nessuna penalizzazione per Kurt Busch dopo Talladega

“Nessuna nuova, buona nuova” per Kurt Busch, che non verrà ulteriormente sanzionato dalla NASCAR dopo la bandiera nera rimediata a Talladega per essere ripartito dopo un incidente senza curarsi della presenza dello staff medico intorno alla sua vettura e senza indossare il casco.

Il pilota di Las Vegas era stato fermato per il resto della gara, convocato in direzione gara e sulla sua testa pendeva la possibilità di una sospensione, anche in virtù della sua permanenza in probation dopo la decina di giorni di squalifica rimediata nel mese di giugno per aver minacciato un giornalista.

Nel corso di un’affollata intervista nell’infield del Talladega Superspeedway, Busch aveva detto di essere ripartito spinto dalla voglia di concludere la gara, sottolineando come molto spesso si complichi la vita da solo proprio a causa della sua indole competitiva.

Busch potrà quindi prendere il via della Bank Of America 500, in programma nella notte tra sabato e domenica al Charlotte Motor Speedway, con il Furniture Row Racing, a bordo della Chevrolet Impala #78.

Stay Tuned!

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.