NSCS – Backflip a Sonoma! La vittoria va a Carl Edwards

10499564_10152709267293243_3228948146526162475_o

Due soste ai box e un piede che più vellutato non si può sono bastati a Carl Edwards per portare a casa Roush Fenway Racing il trofeo della Toyota/Save Mart 350 e vendicare immediatamente la figuraccia rimediata nel guardino di casa del Michigan International Speedway su un tracciato dove Roush aveva vinto una volta sola.

Edwards è saltato al comando con un ottimo restart al giro 86, dopo essere rimasto in pista in occasione della sesta e ultima gialla di giornata, e ha cercato di guadagnare il più possibile sulla concorrenza, contando che il poleman Jamie McMurray e Marcos Ambrose offrissero una fiera resistenza al ritorno dei primi con gomme nuove, ovvero Jimmie Johnson e Jeff Gordon.

Il più efficace dei due alfieri del team Hendrick è stato Gordon, che si è prima sbarazzato del sei volte campione della Sprint Cup e di Ambrose e poi si è lanciato all’inseguimento del duo di testa, passando McMurray quando mancavano nove tornate alla conclusione.  All’ultimo giro la Chevy #24 è arrivata a tiro di una Ford #99 decisamente in crisi di gomme, ma non c’è stato lo spazio sufficiente a tentare un vero e proprio attacco.

“E’ stato difficilissimo e l’ultimo giro è stato davvero orribile,” ha detto Edwards in Victory Lane. “Ho tirato fuori tutto quello che avevo e per poco abbiamo rischiato che non bastasse, ma sono felicissimo della mia prima vittoria su uno stradale!”

A costare caro a Gordon è stato soprattutto un errore alla curva 4 quando mancavano 5 giri dalla fine, perché ha regalato a Edwards quei decimi che si sono poi rivelati fondamentali per il rivale, che sale così a due vittorie in stagione dopo il successo di Bristol e diventa il decimo vincitore diverso a Sonoma negli ultimi dieci anni.

Alle spalle di Edwards e Gordon si è piazzato Dale Earnhardt Jr., autore di ben 5 soste ai box e risalito come una furia nelle fasi finali della gara proprio grazie alle gomme nuove. Per il pilota di Kannapolis si tratta della prima top-5 in carriera al Sonoma Raceway, altro segno positivo in una stagione finora molto convincente.

McMurray è riuscito a conservare il quarto posto, davanti a Paul Menard – che si conferma ancora una volta il migliore in casa RCR – Kasey Kahne, Jimmie Johnson e Marcos Ambrose.

Come spesso accade sul tracciato californiano, l’ultima porzione della Toyota/Save Mart 350 ha visto gli animi scaldarsi non poco e i contatti fioccare, causando sei bandiere gialle negli ultimi 49 giri, dopo che i primi 61 erano volati via con una sola neutralizzazione.

La gara di Matt Kenseth è finita bruscamente al giro 75. Il pilota della Toyota Camry #20 del Joe Gibbs Racing è stato vittima di un contatto a centro gruppo con Dale Earnhardt Jr. alle esse in discesa prima di curva 10, finendo dritto dritto contro le pile di gomme e rimediando così il suo primo in carriera al Sonoma Raceway.

“Colpa mia, non so cosa cavolo stessi facendo lì,” ha detto Earnhardt via radio. “Sono sceso da cordolo e me lo sono ritrovato addosso.”

Appena sei giri più tardi e anche Clint Bowyer e Kevin Harvick hanno detto addio ai loro sogni di gloria quando McMurray ha preso a paraurtate in curva 11 la Toyota Camry #15, decisamente più lenta a causa delle gomme più vecchie e di una probabile foratura alla posteriore sinistra. Bowyer è partito in testacoda e si è ritrovato incastrato con Harvick, il quale ha perso l’ennesima occasione di vincere una gara in cui aveva mostrato un passo molto veloce e consistente. Bowyer si è poi fatto notare con una splendida rimonta che lo ha portato al dodicesimo posto finale.

Ai -25 è stata la volta di AJ Allmendinger, finito contro Earnhardt in uscita da curva 11 e rimbalzato come in un flipper fino a centrare Brian Vickers con danni per entrambi pur senza far scattare la neutralizzazione.

Settimana prossima la NASCAR Sprint Cup Series correrà in notturna al Kentucky Speedway.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @gian_138

Rookie Watch

Questa volta il miglior rookie al traguardo è stato Austin Dillon, autore di una gara consistente che lo ha portato dalla 26esima alla 17esima posizione finale. Il ragazzo è stato anche 15esimo, ma sostanzialmente ha fatto un’ottima esperienza e ha accorciato il suo distacco da Kyle Larson, 28esimo al traguardo dietro all’altro rookie Cole Whitt, a 43 punti, complice anche la rottura del power steering della Chevy #42. Fino al guasto meccanico, decisamente non il più fortunato in cui incappare a Sonoma, Larson aveva viaggiato nella top-10 senza troppi patemi.

Chase Watch

Jimmie Johnson 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 3[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Joey Logano 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kevin Harvick 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Dale Earnhardt Jr. 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Carl Edwards 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Brad Keselowski 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kyle Busch 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kurt Busch 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Denny Hamlin 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Jeff Gordon 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]

Classifica

(1) J. Gordon 580
(2) J. Johnson 560
(3) D. Earnhardt Jr. 555
(4) M. Kenseth 515
(5) B. Keselowski 512
(6) C. Edwards 509
(7) J. Logano 483
(8) R. 
Newman 473
(9) K. Harvick 472
(10) K. Larson # 470
(11) Kyle Busch 465
(12) P. Menard 459
(13) D. Hamlin 453
(14) C. Bowyer 452
(15) G. Biffle 444

(16) K. Kahne 429

Ordine d’arrivo della Toyota / Save Mart 350

1 4 99 Carl Edwards Aflac Ford 110 47 4 119.9 $335,790 Running 1 26
2 15 24 Jeff Gordon Panasonic Chevrolet 110 43 1 119.1 $238,266 Running 1 3
3 17 88 Dale Earnhardt Jr. Kelley Blue Book Chevrolet 110 41 105.8 $167,230 Running
4 1 1 Jamie McMurray Cessna Chevrolet 110 41 1 126.0 $185,869 Running 2 9
5 9 27 Paul Menard Richmond / Menards Chevrolet 110 39 93.6 $147,344 Running
6 30 5 Kasey Kahne Great Clips Chevrolet 110 38 96.7 $126,870 Running
7 22 48 Jimmie Johnson Lowe’s Chevrolet 110 38 1 111.8 $157,431 Running 1 1
8 23 9 Marcos Ambrose DeWalt Ford 110 37 1 94.3 $137,340 Running 1 5
9 19 16 Greg Biffle 3M Ford 110 35 86.2 $143,820 Running
10 25 15 Clint Bowyer 5-hour Energy Toyota 110 35 1 93.0 $136,411 Running 1 5
11 7 31 Ryan Newman Caterpillar Chevrolet 110 33 92.1 $107,785 Running
12 5 41 Kurt Busch Haas Automation Chevrolet 110 32 95.0 $101,635 Running
13 12 13 Casey Mears GEICO Chevrolet 110 31 82.3 $129,543 Running
14 8 55 Brian Vickers Aaron’s Dream Machine Toyota 110 30 83.8 $128,910 Running
15 18 78 Martin Truex Jr. Furniture Row Chevrolet 110 29 82.4 $123,643 Running
16 10 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 110 29 1 76.1 $132,326 Running 1 3
17 26 3 Austin Dillon # Dow Chevrolet 110 27 65.3 $141,596 Running
18 11 10 Danica Patrick GoDaddy Chevrolet 110 26 69.6 $102,310 Running
19 21 14 Tony Stewart Mobil 1 / Bass Pro Shops Chevrolet 110 25 66.2 $127,743 Running
20 6 4 Kevin Harvick Outback / Budweiser Folds of Honor Chevrolet 110 25 1 101.6 $131,193 Running 2 23
21 27 38 David Gilliland Love’s Travel Stop Ford 110 23 61.1 $116,068 Running
22 13 2 Brad Keselowski Alliance Truck Parts Ford 110 22 58.2 $133,268 Running
23 29 43 Aric Almirola Nathan’s Famous Ford 110 21 61.8 $127,671 Running
24 28 95 Michael McDowell K-LOVE Radio Ford 110 20 57.4 $86,785 Running
25 20 18 Kyle Busch M&M’s Pretzel Toyota 110 19 60.4 $134,701 Running
26 16 11 Denny Hamlin FedEx Freight Toyota 110 18 65.6 $97,035 Running
27 32 26 Cole Whitt # Rinnai Tankless Water Heaters Toyota 110 17 49.2 $88,385 Running
28 3 42 Kyle Larson # Target Chevrolet 110 16 74.2 $114,555 Running
29 38 23 Alex Bowman # Dr Pepper Toyota 110 15 44.7 $101,643 Running
30 42 7 Michael Annett # Pilot / Flying J Chevrolet 110 14 40.2 $100,493 Running
31 24 17 Ricky Stenhouse Jr. EcoPower Oil Ford 109 13 58.0 $122,485 Running
32 40 36 Reed Sorenson Theme Park Connection Chevrolet 109 12 39.1 $93,537 Running
33 35 51 Justin Allgaier # Brandt Professional Agriculture Chevrolet 109 11 39.6 $91,880 Running
34 39 44 JJ Yeley(i) Phoenix Warehouse Chevrolet 109 0 32.0 $83,745 Running
35 41 32 Boris Said 7-Eleven / Amerigas Ford 109 9 33.7 $83,605 Running
36 31 34 David Ragan Long John Silver’s Free Fish & Fries Ford 109 8 40.3 $91,520 Running
37 2 47 AJ Allmendinger Kingsford / Clorox Chevrolet 108 9 2 103.5 $89,983 Running 2 35
38 43 66 Tomy Drissi MightyHercules.com Toyota 108 6 25.9 $85,850 Running
39 36 33 Alex Kennedy Media CAST Chevrolet 104 5 34.2 $73,850 Rear Gear
40 33 98 Josh Wise Dogecoin / Reddit.com Chevrolet 95 4 32.5 $69,850 Running
41 34 83 Ryan Truex # Burger King Toyota 91 3 40.5 $65,850 Running
42 14 20 Matt Kenseth Dollar General Toyota 74 2 67.5 $110,986 Accident
43 37 40 Landon Cassill(i) carsforsale.com Chevrolet 29 0 25.8 $58,350 Engine