Categorie
Monster Energy Cup Series

Nuovo format per le qualifiche della Sprint Cup sui circuiti stradali

La NASCAR ha annunciato che la  Sprint Cup Series avrà un nuovo sistema di qualifica per le gare sui tracciati stradali di Sonoma e Watkins Glen,  sul modello di quello già utilizzato nella Nationwide Series. Essenzialmente, la nuova procedura vedrà le vetture qualificarsi in gruppi invece che una sola macchina alla volta.

“Questo  cambiamento renderà le qualifiche sui circuiti stradali più eccitanti”, ha dichiarato Robin Pemberton, NASCAR vice president of competition. “I fan saranno entusiasti nel vedere più vetture contemporaneamente sul tracciato”.

Di seguito ecco riportare le regole della nuova procedura di qualificazione sui circuiti stradali per la Sprint Cup Series:

  • Le vetture che tenteranno la qualifica saranno divise in gruppi. Il numero dei gruppi, e il numero di auto per ogni gruppo, dipenderà dal numero di macchine presenti all’evento.
  • I tempi finali delle prove libere stabiliranno il gruppo dove apparterranno i piloti.
  • Ogni gruppo rimarrà in pista per un tempo stabilito che sarà deciso dal direttore di gara.
  • Il miglior giro di ciascuna vettura sarà il tempo che verrà preso in considerazione come tempo di qualifica.
  • Il tempo in pista, che ciascun gruppo avrà, comincerà quando la prima vettura del gruppo stesso riceverà la bandiera verde allo start/finish line.

“Sarà un nuovo formato davvero fantastico per i nostri weekend”, ha dichiarato Steve Page, president and general manager del Sonoma Raceway. “Ci sarà molta più azione con più macchine sul tracciato contemporaneamente. I fans gradiranno molto”. 

“Il nuovo formato di qualifica a Watkins Glen incrementerà il livello di divertimento dei fan che è la nostra priorità”, ha detto Michael Printup, president del  Watkins Glen International.

Il nuovo formato di qualifica per gli stradali debutterà in occasione della Toyota Save-Mart 350 al Sonoma Raceway il 23 giugno e e continuerà l’11 agosto a  Watkins Glen per la Cheez-It 355.

Federico Floccari

[follow id=”nascarfannation” size=”large” count=”true” ]

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.