Ryan Newman non verrà confermato allo Stewart-Haas Racing

Con l’arrivo di Kevin Harvick e del munifico sponsor Budweiser in seno allo Stewart-Haas Racing, a lasciare la squadra sarà Ryan Newman, che dovrà così guardarsi intorno in un mercato difficile.

L’annuncio della separazione da Newman, arriva in concomitanza con l’annuncio della messa sotto contratto di Budweiser per 20 gare. Il popolare marchio birraio seguirà così Harvick dal Richard Childress Racing al team di Tony Stewart, che gli metterà a disposizione la Chevrolet SS #4. Il 37enne di Bakersfield affiancherà lo stesso Stewart e Danica Patrick in un team che proseguirà con tre vetture, scelta sensata se si pensa alle difficoltà patite quest’anno con il passaggio da 2 a tre macchine e l’introduzione delle vetture di sesta generazione.

“Non siamo pronti a schierare una quarta vettura. Sfortunatamente questo significa che sarà il nostro ultimo anno con Ryan,” ha spiegato Stewart. “Questo rende il tutto un po’ amaro, perché porto un amico nella squadra, ma al contempo perdo un altro amico alla fine dell’anno. La nostra amicizia non cambierà. E’ una decisione di business mia e di Gene Haas ed è stata molto difficile. Per quanto riguarda Ryan e me, abbiamo lasciato da parte il lato personale e farò tutto quello che posso per aiutarlo a trovare un team per il prossimo anno. Credo in lui al 100% e ho desiderato fino all’ultimo di poter schierare una quarta macchina, ma al momento non ne siamo capaci”.

Dopo aver ottenuto tre vittorie negli ultimi tre anni, in questa stagione Newman deve ancora trovare la strada per la victory lane e si trova al sedicesimo posto in classifica generale, in virtù di 2 top-5 e 8 top-10.

Una delle possibili destinazioni per “Rocket Man” potrebbe essere proprio il sedile lasciato libero da Kevin Harvick al Richard Childress Racing: “ Voglio solo correre in un team dove sia desiderato” ha detto Newman.“Dove le persone siano felici di avermi in squadra”.

Stay Tuned!

[follow id=”gian_138″ size=”large” count=”true” ]