Sprint Cup – Austin Dillon conquista la pole in Texas

Austin Dillon, pilota in forza al Richard Childress Racing, ha conquistato nella serata d ieri la pole position sull’ ovale texano di Forth Worth per la AAA Texas 500 di questa domenica.

Il 26enne di Lewisville ha sorprendentemente preceduto di un nulla due piloti ancora nella Chase For the Sprint Cup, per la precisione per sei centesimi di secondo su Joey Logano e Kevin Havick a sua volta staccato di 18 centesimi.

Per Dillon si tratta della terza pole in carriera dopo Daytona, nella stagione passata, e Auto Club quest’anno, aggiornando a due le poles stagionali.

Dietro al trio sopracitato giungono svariati non Chasers che hanno avuto il coraggio di dare battaglia: Brad Keselowski e Kyle Larson sono che figurano nella top-5 della griglia, mentre un sorprendente Paul Menard figura sesto, tanto per completare la grande serata del Richard Childress Racing.

Segue un silenzioso Matt Kenseth settimo, il migliore del suo team su una monoposto poco stabile nelle qualifiche di ieri sera salva in parte il disastro delle Toyota, che in un qualche modo riesce a mettere nella top-10 anche Carl Edwards alla fine solo nono  intervallato da Ryan Blaney alla guida della Ford #21 del Wood Brothers Racing.  Un ultimo chaser riesce a chiudere decimo che sarà costretto a prove maiuscole domenica pomeriggio, si tratta della Chevrolet 41 di Kurt Busch sulla seconda Chevrolet dello Stewart-Haas Racing.

Il resto dei Chasers figura oltre il taglio della top-12. Il 19esimo posto di Jimmie Johnson non fa notizia dopo il suo grande successo a Martinsville che gli ha permesso di staccare già il biglietto per il season finale di Miami. Disastro invece per le altre due Toyota del Joe Gibbs Racing. Hamlin è 17esimo mentre Kyle Busch, il campione in carica scatterà addirittura 24esimo, dopo vari problemi che lo hanno colpito sia durante le libere quando ha sbattuto contro il muro, sia durante le qualifiche in cui non ha potuto prendere il via nel secondo round causa problemi meccanici.

La AAA Texas 500 prenderà il via domani sera alle 20 ora italiana, per una gara che si prospetta lunga e porterà i Chasers all’ultimo appuntamento del Round of 8 prossima settimana in quel di Phoenix.

Davide Sarti