Sprint Cup – Brad Keselowski spietato a Las Vegas

Dieci giri di una precisione spietata e un sorpasso chirurgico ai danni di Kyle Busch a cinque giri dalla bandiera a scacchi sono valsi a Brad Keselowski la vittoria nella Kobalt 400, terza prova della NASCAR Sprint Cup Series, tenutasi ieri al Las Vegas Motor Speedway.

Per “Bad Brad”, assistito ancora una volta da una strategia aggressiva del crew chief Paul Wolfe, che gli ha consentito di recuperare dopo una penalità per eccesso di velocità in pit road,  si tratta della prima vittoria stagionale, della seconda in carriera a Las Vegas e della 19esima in assoluto in NASCAR Sprint Cup Series.

“E’ davvero, davvero fantastico. Abbiamo vinto parecchie sfide oggi, dalle penalità al maltempo. Ci è successo di tutto, ma il team della mia Ford Miller Light è stato più forte e siamo riusciti a raggiungere la Victory Lane,” ha detto Keselowski. “Busch aveva una vettura molto forte sulla breve distanza. E’ una caratteristica del nuovo pacchetto aerodinamico. Alcuni vanno forte subito, altri escono alla distanza e noi eravamo molto forti nei long-run oggi.”

La Gara

La Kobalt 400 è partita in ritardo a causa del maltempo – una rarità a Las Vegas. Sul Las Vegas Motor Speedway si è infatti abbattuto un temporale, accompagnato da forti venti, che hanno spinto sabbia in pista e soprattutto reso ostica la guida alle alte velocità tipiche del tracciato.

Kurt Busch è partito dalla pole per la kobalt 400 e ha gestito agevolmente i trenta giri che hanno preceduto la prima gialla, una competition caution. Il pilota di Las Vegas è però incappato in una penalità per eccesso di velocità in pit road, consegnando la testa della gara a Joey Logano, autore di un bel duello con Matt Kenseth.

La gara ha, a quel punto, preso la piega di uno scontro tra il duo del Penske Racing e Il vincitore di Atlanta Jimmie Johnson. Brad Keselowski ha preso il comando grazie a una sosta in verde fulminante, mentre Johnson ha azzardato due sole gomme nuove in un pit stop in gialla al giro 101 per portarsi in testa.

Il sei volte campione della Sprint Cup Series ha aumentato il suo vantaggio progressivamente fino a quando, ai -55, un testacoda di Regan Smith ha fatto scattare la quinta gialla della giornata, proprio mentre un fronte nuvoloso si avvicinava al circuito.

Logano e Keselowski, insieme ad Austin Dillon, hanno provato a non fermarsi in gialla, sperando nella sospensione della gara, ma è stato Kyle Busch, con due sole gomme nuove a sinistra, a sorprendere tutti in restart, passando in un solo colpo 5 vetture per portarsi in testa. Nello stesso momento, un incidente in curva 3 ha coinvolto Matt Kenseth, Chase Elliott e Carl Edwards – tutti molto positivi fino a quel momento –  con conseguente gialla a ricompattare il gruppo.

Busch è partito a razzo anche al restart successivo, ma afflitto da una fastidiosa vibrazione a una delle ruote di destra, nulla ha potuto contro il ritorno di Keselowski, che si è sbarazzato di Logano ai meno otto e ha effettuato il sorpasso decisivo a 5 giri dalla fine.

Persa la leadership, Busch è stato scavalcato anche da Logano e, all’ultimo giro, da Jimmie Johnson, chiudendo al quarto posto.

Chase Watch

La costanza di risultati vale a Kyle Busch il primo posto tra i piloti senza vittorie nel 2016 e 7 punti di vantaggio su Harvick. Continua anche il buon momento di Austin Dillon, mentre si fanno incoraggianti i segnali provenienti dal Roush Fenway Racing, che mantiene Stenhouse nella top-16 provvisoria. Spettacolare, infine, il rendimento di Ryan Blaney, che da Rookie tiene alta la bandiera del Wood Brothers Racing, dopo la delusione di non aver ricevuto un charter.

Jimmie Johnson 1 (Atlanta)
Brad Keselowski 1 (Las Vegas)
Denny Hamlin 1 (Daytona 1)

Top-16 punti:  J. Johnson (1) – 110; B. Keselowski (1) – 98;D. Hamlin (1) – 93; Kyle Busch – 116; K. Harvick – 109; J. Logano – 104; Kurt Busch – 102;  C. Edwards – 96;  M. Truex Jr – 90; A. Dillon – 90; R. Stenhouse Jr – 79; D. Earnhardt Jr – 78; K. Kahne – 77; *. Blaney # – 73; A. Almirola – 72; J. Mcmurray – 69.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @Gian_138

 

Ordine D’arrivo

NASCAR Sprint Cup Series Race – Kobalt 400
Las Vegas Motor Speedway
Las Vegas, Nevada
Sunday, March 06, 2016

1. (4) Brad Keselowski, Ford, 267.
2. (2) Joey Logano, Ford, 267.
3. (11) Jimmie Johnson, Chevrolet, 267.
4. (23) Kyle Busch, Toyota, 267.
5. (5) Austin Dillon, Chevrolet, 267.
6. (14) * Ryan Blaney #, Ford, 267.
7. (6) Kevin Harvick, Chevrolet, 267.
8. (20) Dale Earnhardt Jr, Chevrolet, 267.
9. (1) Kurt Busch, Chevrolet, 267.
10. (8) Kasey Kahne, Chevrolet, 267.
11. (10) Martin Truex Jr, Toyota, 267.
12. (16) Ricky Stenhouse Jr, Ford, 267.
13. (21) Ryan Newman, Chevrolet, 267.
14. (12) AJ Allmendinger, Chevrolet, 267.
15. (15) Paul Menard, Chevrolet, 267.
16. (29) Jamie McMurray, Chevrolet, 267.
17. (28) Trevor Bayne, Ford, 267.
18. (24) Carl Edwards, Toyota, 267.
19. (9) Denny Hamlin, Toyota, 267.
20. (26) Greg Biffle, Ford, 267.
21. (18) Danica Patrick, Chevrolet, 267.
22. (35) Clint Bowyer, Chevrolet, 267.
23. (22) Casey Mears, Chevrolet, 267.
24. (7) Aric Almirola, Ford, 266.
25. (33) Regan Smith, Chevrolet, 266.
26. (25) Chris Buescher #, Ford, 266.
27. (32) Brian Scott #, Ford, 266.
28. (27) Landon Cassill, Ford, 266.
29. (30) Michael McDowell, Chevrolet, 266.
30. (37) Michael Annett, Chevrolet, 265.
31. (34) Matt DiBenedetto, Toyota, 263.
32. (31) David Ragan, Toyota, 262.
33. (38) Jeffrey Earnhardt #, Ford, 262.
34. (17) Kyle Larson, Chevrolet, 262.
35. (39) * Josh Wise, Chevrolet, 259.
36. (19) Brian Vickers, Chevrolet, 257.
37. (3) Matt Kenseth, Toyota, Accident, 224.
38. (13) Chase Elliott #, Chevrolet, Accident, 224.
39. (36) * Cole Whitt, Chevrolet, Vibration, 115.
Average Speed of Race Winner: 138.17 mph.
Time of Race: 02 Hrs, 53 Mins, 55 Secs. Margin of Victory: 0.675 Seconds.
Caution Flags: 6 for 36 laps.
Lead Changes: 21 among 11 drivers.
Lap Leaders: Kurt Busch 1-31; J. Logano 32; R. Smith 33; D. Hamlin 34-43; J. Logano 44-82; K. Harvick 83; A. Dillon 84-85; B. Keselowski
86-99; J. Logano 100; J. Johnson 101-131; J. Logano 132; J. Johnson 133-148; J. Logano 149-150; B. Keselowski 151-154; J. Johnson 155-176;
J. Logano 177-199; M. Kenseth 200-209; J. Johnson 210-216; J. Logano 217-223; Kyle Busch 224-261; B. Keselowski 262-267.
Leaders Summary (Driver, Times Lead, Laps Led): J. Johnson 4 times for 76 laps; J. Logano 7 times for 74 laps; Kyle Busch 1 time for 38
laps; Kurt Busch 1 time for 31 laps; B. Keselowski 3 times for 24 laps; M. Kenseth 1 time for 10 laps; D. Hamlin 1 time for 10 laps; A.
Dillon 1 time for 2 laps; K. Harvick 1 time for 1 lap; R. Smith 1 time for 1 lap.
Top 16 in Points: Kyle Busch – 116; J. Johnson – 110; K. Harvick – 109; J. Logano – 104; Kurt Busch – 102; B. Keselowski – 98; C. Edwards – 96; D. Hamlin – 93; M. Truex Jr – 90; A. Dillon – 90; R. Stenhouse Jr – 79; D. Earnhardt Jr – 78; K. Kahne – 77; *. Blaney # – 73; A.
Almirola – 72; J. Mcmurray – 69.