Sprint Cup – Brian Vickers sostituirà Tony Stewart a Daytona

Credits: Daytona International Speedway
Credits: Daytona International Speedway

In una conferenza stampa, tenutasi poco fa al Daytona International mentre Tony Stewart mostrava su Periscope le cicatrici rimediate nell’incidente che lo ha obbligato a saltare l’inizio di stagione della NASCAR Sprint Cup Series, il team Stewart-Haas Racing ha ufficializzato che sarà Brian Vickers a prendere il posto di Smoke al Daytona International Speedway.

Il 32enne di Thomasville, North Carolina, guiderà la Chevrolet SS #14 sia nella Sprint Unlimited che nella Daytona 500.

Vickers, che ha ricevuto ieri l’ok dei medici, era stato costretto a un brusco stop l’anno scorso, dopo la prima gara di Phoenix, a causa del ritorno della trombosi che lo aveva già fermato in precedenza.

“E’ un giorno speciale. E’ un onore. Non sapevo se sarei mai stato di nuovo sulla griglia della Daytona 500, e invece eccomi qui, pronto a fare del mio meglio,” ha detto Vickers. “Non avevo certamente abbandonato l’idea di correre, ma non sapevo quando ne avrei avuto la possibilità. Quando ho ricevuto la chiamata dello Stewart-Haas Racing non ho esitato nemmeno un secondo.”

Il programma di Vickers è per il momento limitato a Daytona e non è escluso che possa ritornare al volante nelle prossime gare, ma è probabile che si alternerà con altri piloti, tra cui il principale “indiziato” è sicuramente Ty Dillon, che ha già un rapporto di sponsorizzazione con Bass Pro Shop in NASCAR XFINITY Series.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @Gian_138