Sprint Cup – Carl Edwards fa sua la Coca-Cola 600

during the NASCAR Sprint Cup Series Coca-Cola 600 at Charlotte Motor Speedway on May 24, 2015 in Charlotte, North Carolina.
during the NASCAR Sprint Cup Series Coca-Cola 600 at Charlotte Motor Speedway on May 24, 2015 in Charlotte, North Carolina.

La Coca-Cola 600, la gara più lunga della stagione della Sprint Cup Series, ricca di imprevidibilità ha regalato un vincitore inaspettato: stiamo parlando di Carl Edwards. Nessuno prima dei 370 giri dei 400 previsti, avrebbe scelto il pilota della Toyota Camry #19 del Joe Gibbs Racing come vincitore del 12esimo appuntamento della Sprint Cup Series.

Martin Truex Jr., Kurt Busch e Denny Hamlin si sono spartiti la testa della corsa praticamente per tutta la durata della gara, ma tutto ciò non ha contato quando Edwards è riuscito a far durare la capacità del serbatoio della benzina per ben 62 tornate e prendersi così la bandiera a scacchi con quasi cinque secondi di vantaggio su Greg Biffle, che è stato anche lui molto bravo a salvare carburante e percorrere una distanza incredibile.

 

I primi quattro in classifica al traguardo della Coca-Cola 600 hanno fatto del loro meglio per arrivare al tragaurdo senza dover rientrare in pit road e rifornire. Anche Dale Earnhardt Jr., terzo al termine delle 600 miglia, è stato fra coloro che ha rifornito per l’ultima volta al 337esimo giro seguito dal polesitter Matt Kenseth, e da Truex, che invece si è dovuto fermare con una ventina di tornate dal termine perdendo così l’occasione di vincere la gara che ha a lungo dominato con ben 131 tornate percorse in testa.

Ryan Newman, Brad Keselowski, Hamlin (53 giri in testa) , Kevin Harvick e Kurt Busch (118 tornate in testa) hanno completato la top-10. Kyle Busch ha portato a casa una solida 11esima piazza alla sua prima gara dopo il rientro dal brutto infortunio di Daytona.

Per Carl Edwards, quindi, si tratta della prima vittoria stagionale, della prima in carriera al Joe Gibbs Racing, la prima a Charlotte in 24 partenze. “E’ veramente importante aver vinto stasera.. abbiamo avuto tanta sfortuna,” ha dichiarato Edwards, che si è unito al Joe Gibbs Racing come quarto pilota all’inizio di questa stagione. “Eravamo la vettura più lenta delle nostre stasera, ma il nostro crew chief, Darian Grubb, ha fatto un grandissimo lavoro dal box. Ha fatto le scelte giuste e ci ha messo in una posizione tale da poter portare a casa questo importante risultato…. questo è veramente un regalo e faremo del nostro meglio per cercare di migliorare ancora.

E’ stata anche la 300esima vittoria per Toyota lungo le tre serie nazionali ed è arrivata in occasione della 300esima partecipazione del costruttore in una gara della Sprint Cup start.

Dal giorno, al tramonto, alla notte

Come al solito, la Coca-Cola 600 si è decisa nelle fasi finali. Nelle prime battute di gara, il vincitore Edwards non è stato per nulla un fattore, mentre proprio erano  le due Chevrolet di Kurt Busch e Truex a combattere per la leadership della gara. Per i primi 2/3 della corsa, Busch è stato in testa per ben 118 tornate mentre Truex, l’unico a dare fastidio al pilota dello SHR, ha percorso al comando 59 tornate. Una rapida bandiera gialla, a 118 giri dalla conclusione, causata dall’esplosione del propulsore di Ryan Blaney, ha dato modo a molti team di “azzardare” con le strategie e l’ordine della corsa è stato un po’ rimescolato.

Nell’ultima fase di gara, sotto i riflettori, la corsa ha avuto una battaglia a tre per la leadership con protagonisti, Truex, Harvick e Kurt Busch. Tutti e tre non si sono fermati a 62 giri dal termine, sotto caution, mentre alcuni piloti tra cui anche il vincitore della gara, Edwards, hanno deciso di rischiare e di rientrare in pit road per un rifornimento che poi gli avrebbe permesso di arrivare fino in fondo.

Una notte travagliata per Johnson

La Coca-Cola 600 di Jimmie Johnson è stata caratterizzata da alti e bassi. Dopo una partenza non esaltante, il sei volte campione della Sprint Cup è andato in testacoda al giro 90 salvando però la vettura dal muro e riuscendo a ripartire senza nessun danno. Qualche oretta più tardi, lo stesso Johnson, dopo un gran rimonta fino alla quinta piazza, perde di nuovo la vettura e questa volta finisce contro il muro della pit road danneggiando in modo serio l’anteriore della sua Chevy #48. Sarà costretto al ritiro subito dopo.

Problemi di salute per Hamlin nel dopo gara

Subito dopo la conclusione della corsa, Denny Hamlin è corso subito al centro medico dell’ovale da 1,5 miglia del North Carolina perché lamentava dolori diffusi e un forte mal di testa. Il team owner, Joe Gibbs, ha detto che il suo pilota era disidratato e gli è stata somministrato una soluzione salina per il recupero dei liquidi perduti durante la 600 miglia. Hamlin si è poi sentito molto meglio dopo il trattamento.

Si va a Monster Mile di Dover

Con la Coca-Cola 600 si è appena concluso il primo terzo di stagione. Il prossimo weekend si corre al Dover International Speedway.

Federico Floccari

Classifica generale dopo Charlotte (12/36)

(by wins, then by points standings)
1) #48-Jimmie Johnson [3 wins], 393, -80 (5th in driver points)
2) #4-Kevin Harvick [2 wins], 473 (1st)
3) #22-Joey Logano [1 win], 407, -66 (3rd)
4) #88-Dale Earnhardt Jr. [1 win], 401, -72 (4th)
5) #2-Brad Keselowski [1 win], 381, -92 (6th)
6) #20-Matt Kenseth [1 win], 372, -101 (7th)
7) #41-Kurt Busch [1 win], 327, -146 (14th)
8) #11-Denny Hamlin [1 win], 321, -152 (15th)
9) #19-Carl Edwards [1 win], 312, -161 (16th)
[would be in the Chase via points standings]
10) #78-Martin Truex Jr., 432, -41 (2nd in drivers pts)
11) #1-Jamie McMurray, 353, -120 (8th)
12) #24-Jeff Gordon, 346, -127 (9th)
13) #5-Kasey Kahne, 345, -128 (10th)
14) #31-Ryan Newman, 343, -130 (11th)
15) #43-Aric Almirola, 339, -134 (12th)
16) #27-Paul Menard, 336, -137 (13th)

Ordine d’arrivo della Coca-Cola 600

NASCAR Sprint Cup Series Race - Coca-Cola 600
Charlotte Motor Speedway
Concord, North Carolina
Sunday, May 24, 2015

	   1. (3) Carl Edwards, Toyota, 400, $363390.
	   2. (4) Greg Biffle, Ford, 400, $277263.
	   3. (15) Dale Earnhardt Jr., Chevrolet, 400, $217255.
	   4. (1) Matt Kenseth, Toyota, 400, $252716.
	   5. (10) Martin Truex Jr., Chevrolet, 400, $182350.
	   6. (19) Ryan Newman, Chevrolet, 400, $166570.
	   7. (6) Brad Keselowski, Ford, 400, $172911.
	   8. (5) Denny Hamlin, Toyota, 400, $143720.
	   9. (8) Kevin Harvick, Chevrolet, 400, $174045.
	   10. (14) Kurt Busch, Chevrolet, 400, $140045.
	   11. (17) Kyle Busch, Toyota, 400, $157301.
	   12. (33) Kasey Kahne, Chevrolet, 400, $128685.
	   13. (2) Joey Logano, Ford, 400, $161793.
	   14. (23) Paul Menard, Chevrolet, 400, $120735.
	   15. (18) Jeff Gordon, Chevrolet, 400, $156371.
	   16. (11) Austin Dillon, Chevrolet, 400, $147271.
	   17. (21) Aric Almirola, Ford, 399, $146046.
	   18. (28) Chase Elliott(i), Chevrolet, 399, $103910.
	   19. (22) Jamie McMurray, Chevrolet, 399, $136826.
	   20. (24) Clint Bowyer, Toyota, 399, $140368.
	   21. (12) Tony Stewart, Chevrolet, 399, $132399.
	   22. (20) Danica Patrick, Chevrolet, 398, $111760.
	   23. (34) Casey Mears, Chevrolet, 398, $128993.
	   24. (26) Sam Hornish Jr., Ford, 398, $128305.
	   25. (9) Kyle Larson, Chevrolet, 398, $129468.
	   26. (31) Alex Bowman, Chevrolet, 397, $116518.
	   27. (27) Trevor Bayne, Ford, 397, $141210.
	   28. (37) Cole Whitt, Ford, 396, $113343.
	   29. (30) AJ Allmendinger, Chevrolet, 395, $125618.
	   30. (25) Michael McDowell, Ford, 394, $97335.
	   31. (40) Brett Moffitt #, Ford, 393, $97185.
	   32. (36) Michael Annett, Chevrolet, 393, $95560.
	   33. (39) David Gilliland, Ford, 392, $115957.
	   34. (42) Matt DiBenedetto #, Toyota, 392, $95285.
	   35. (38) Josh Wise, Ford, 392, $98135.
	   36. (43) Alex Kennedy #, Chevrolet, 389, $97535.
	   37. (29) Ricky Stenhouse Jr., Ford, 382, $102761.
	   38. (41) JJ Yeley(i), Toyota, Engine, 377, $89413.
	   39. (32) Landon Cassill(i), Chevrolet, 375, $85350.
	   40. (13) Jimmie Johnson, Chevrolet, 370, $129286.
	   41. (7) David Ragan, Toyota, Engine, 353, $105164.
	   42. (16) Ryan Blaney(i), Ford, Engine, 281, $73350.
	   43. (35) Justin Allgaier, Chevrolet, Accident, 135, $77850.

Average Speed of Race Winner:  147.803 mph.
Time of Race:  04 Hrs, 03 Mins, 34 Secs. Margin of Victory:  4.785 Seconds.
Caution Flags:  8 for 39 laps.
Lead Changes:  22 among 9 drivers.