Sprint Cup – Dale Earnhardt trionfa di nuovo a Pocono

GoBowling.com 400

Ancora una volta il Tricky Triangle di Pocono ha dato vita a una vera e propria partita a scacchi a 200 miglia orarie e ad avere la meglio, per la seconda volta consecutiva sul tracciato della Pennsylvania, è stato Dale Earnhardt Jr, mai come quest’anno in condizione di vincere un titolo che manderebbe un numero incredibile di fans.

In una Gobowling.com 400 punteggiata da 8 bandiere gialle, Earnhardt e il suo crew-chief Steve Letarte – che il prossimo anno verrà sostituito da Greg Ives per passare in cabina di commento alla NBC – hanno azzeccato la mossa vincente quando hanno effettuato in modo rapidissimo l’ultima sosta a poco meno di 35 giri dal termine, quando la gara era appena ripartita dopo un big-one.

Al completamento delle soste Greg Biffle, Kevin Harvick e Denny Hamlin erano in testa con diversi secondi di vantaggio dopo che si erano fermati ancora in regime di gialla, al limite della finestra utile. Lo scoppio di uno pneumatico sulla vettura di AJ Allmendinger ha però causato un’ulteriore neutralizzazione, annullando di fatto le speranze e dando a Dale Jr. l’occasione di mettere le mani sulla corsa. Il pilota di Kannapolis è passato in testa ai -14 e non si è più voltato indietro – nonostante la pressione di Harvick alle sue spalle – andando a cogliere il terzo successo stagionale, un fatto che non accadeva dal 2004, quando vinse 6 gare e chiuse il campionato in quinta posizione.

Harvick si è dovuto accontentare della seconda piazza, davanti a Joey Logano. Durante la gara, quando l’intreccio delle strategie ha portato a soste sfalsate, il pilota del team Penske si è dimostrato tra i più forti del lotto, insieme a Kurt Busch e Jeff Gordon. Se quest’ultimo è comunque riuscito a portare a casa il sesto posto finale, Kurt si è visto relegato in 13esima piazza.

Ben 13 vetture sono rimaste coinvolte nel big-one a 43 tornate dal termine, originato da una perdita di controllo di Brian Vickers nel tentativo di evitare Denny Hamlin, a sua volta partito in violento sovrasterzo, ma in grado di riprendere per i capelli la Toyota Camry #11. A riportare danni più o meno gravi sono stati Almirola, Kenseth, Allmendinger, Keselowski, Menard, Stewart, Vickers, Allgaier, Hamlin, Annett, Truex, Harvick and Edwards. In particolare Tony Stewart ha concluso la sua corsa sopra il cofano di Paul Menard.

Pessima giornata anche per diversi altri piloti: Jimmie Johnson ha fatto seguito alla striscia negativa delle ultime gare centrando il muro dopo appena 8 giri a causa dell’esplosione di uno pneumatico, recuperando poi piuttosto bene, salvo finire una seconda volta contro le barriere a meno di cinquanta giri dalla fine, quando a cedere è stata l’anteriore destra. Sempre nelle fasi iniziali è finita a muro anche Danica Patrick, mentre Kyle Buschè finito KO a causa di problemi al motore.

Nel menu della Sprint Cup Series il prossimo piatto è il Watkins Glen International, dove la serie girerà anche a destra per la seconda e conclusiva volta della stagione domenica prossima.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @gian_138

Rookie Watch

Niente da fare per il poleman Kyle Larson, che non è riuscito a completare nemmeno un giro in testa. Il rookie californiano è andato forte nella prima parte di gara, ma si è un po’ perso in seguito, rimediando comunque un undicesimo posto che lo incorona miglior debuttante della gara – Dillon e Allgaier sono giunti rispettivamente quindicesimo e sedicesimo – e gli consente di mantenere il suo posto nella Chase con un vantaggio di appena 5 punti su Biffle, sei su Kahne e sette su Dillon.

Chase Watch

Jimmie Johnson 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 3[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Brad Keselowski 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 3[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Dale Earnhardt Jr. 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 3[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Jeff Gordon 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Joey Logano 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kevin Harvick 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Carl Edwards 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kyle Busch 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kurt Busch 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Denny Hamlin 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Aric Almirola 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Matt Kenseth  – Quarto in classifica
Ryan Newman  – Settimo in classifica
Clint Bowyer  – Nono in classifica
Kyle Larson # – Dodicesimo in classifica
Greg Biffle – Tredicesimo in Classifica

Ordine d’arrivo della GoBowling.com 400

Fin Str Car Driver Team Lap Pts
1 9 88 Dale Earnhardt Jr. Michael Baker International Chevrolet 160 47
2 6 4 Kevin Harvick Mobil 1 Chevrolet 160 43
3 2 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 160 42
4 14 15 Clint Bowyer RK Motors Charlotte Toyota 160 40
5 25 16 Greg Biffle 3M Ford 160 40
6 5 24 Jeff Gordon Axalta Chevrolet 160 40
7 8 1 Jamie McMurray Bad Boy Buggies Chevrolet 160 37
8 21 31 Ryan Newman Quicken Loans Chevrolet 160 36
9 13 11 Denny Hamlin FedEx Office Toyota 160 35
10 12 5 Kasey Kahne Farmers Insurance Chevrolet 160 34
11 1 42 Kyle Larson # Target Chevrolet 160 33
12 24 13 Casey Mears GEICO Chevrolet 160 32
13 4 41 Kurt Busch Haas Automation Chevrolet 160 32
14 27 9 Marcos Ambrose DeWalt Ford 160 30
15 11 3 Austin Dillon # American Ethanol Chevrolet 160 29
16 22 51 Justin Allgaier # AccuDoc Solutions Chevrolet 160 28
17 30 38 David Gilliland Long John Silver’s Ford 160 28
18 23 17 Ricky Stenhouse Jr. Fifth Third Bank Ford 159 26
19 39 34 David Ragan A&W Root Beer Float/CSX Ford 159 25
20 37 83 Ryan Truex # Burger King Toyota 159 24
21 33 26 Cole Whitt # Toyota of Scranton Toyota 159 23
22 38 7 Michael Annett # Pilot/Flying J Chevrolet 159 22
23 3 2 Brad Keselowski Alliance Truck Parts Ford 159 21
24 31 98 Josh Wise Phil Parsons Racing Chevrolet 159 20
25 34 32 Travis Kvapil Ford 158 19
26 40 37 Dave Blaney Accell Construction Inc. Chevrolet 158 18
27 35 36 Reed Sorenson Chevrolet 158 17
28 42 33 Alex Kennedy Thunder Coal Chevrolet 158 16
29 26 99 Carl Edwards Fastenal Ford 157 15
30 10 10 Danica Patrick GoDaddy Chevrolet 156 14
31 36 23 Alex Bowman # Dr Pepper Toyota 154 13
32 19 78 Martin Truex Jr. Furniture Row Chevrolet 144 12
33 29 27 Paul Menard CertainTeed/Menards Chevrolet 143 11
34 20 47 AJ Allmendinger Scott Products Chevrolet 137 11
35 28 43 Aric Almirola GoBowling.com Ford 125 10
36 16 14 Tony Stewart Code 3/Mobil 1 Chevrolet 124 8
37 15 55 Brian Vickers Aaron’s Dream Machine Toyota 116 7
38 18 20 Matt Kenseth Dollar General Toyota 116 7
39 17 48 Jimmie Johnson Lowe’s Chevrolet 111 5
40 41 66 Joe Nemechek(i) Land Castle Title Toyota 88 0
41 32 40 Landon Cassill(i) Newtown Building Supplies Chevrolet 28 0
42 7 18 Kyle Busch M&M’s Toyota 23 2
43 43 93 Johnny Sauter(i) Dr Pepper Toyota 11 PE