Categorie
Monster Energy Cup Series

Sprint Cup – Danica Patrick e Kyle Busch penalizzati dopo Fontana

original

La NASCAR ha multato Danica Patrick e Kyle Busch per le azioni di condotta scorretta di scorsa settimana all’Auto Club Speedway nella Southern California.

La Patrick è stata multata di $20,000 e messa in probation per le prossime quattro gare per essersi messa a protestare in mezzo alla pista nei confronti di Kasey Kahne dopo che il pilota della Chevy #5 dell’Hendrick Motorsports l’aveva mandata fuori dalla gara in seguito ad un contatto accidentale durante la Auto Club 400.

La NASCAR ha constato che la Patrick ha violato le sezioni 12-1; 10.4.2.1 a; 12.8 del regolamento e l’associazione di Daytona Beach prevede che nessun pilota per nessuna ragione deve sostare sulla pista. Questa misura è stata presa in seguito alla morte del povero Kevin Ward Jr. in una gara sprint car nel 2014.

Mentre Kyle Busch è stato multato di $10,000 e anche lui messo in probation per le prossime quattro gare per non aver adempiuto ai suoi obblighi con i giornalisti dopo la gara della NASCAR XFINITY Series all’Auto CLub Speedway. Busch aveva perso quella gara nel corso dell’ultimo giro a causa di un pneumatico forato, e nel team radio aveva criticato pesantemente la NASCAR per non aver sventolato la bandiera gialla insinuando che l’associazione di Daytona Beach cerca di manipolare l’esito delle corse.

Federico Floccari

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.