Sprint Cup – Greg Biffle lascia il Roush Fenway Racing

E’ appena finita la stagione ed il mercato piloti comincia già a muoversi. Con Bowyer già allo Stewart-Haas ed Erik Jones come secondo pilota del Furniture Row Racing nel 2017, a fare voce questa volta è il veterano Greg Biffle.

Il 46enne di Vancouver, Biffle ha raggiunto l’accordo di lasciare il Roush Fenway Racing dopo 19 anni, 15 dei quali nella massima serie. Biffle il prossimo mese compirà 47 anni è il più anziano del circuito e non è ancora certo se si ritirerà o meno, seppur aveva accennato in Kansas che potrebbe ritirarsi.

Dunque nessuna conferma ufficiale di ritiro considerato che il pilota ha ricevuto offerte da veri team, uno tra tutti il JTG Daugherty, il quale sembra essergli quello più vicino. Tutte indiscrezioni delle quali si saprà meglio nelle prossime settimane.

“Voglio essere competitivo e rimanere nel top ten, ma se non è così devo fare qualcos’altro”; così aveva detto l’Ottobre scorso in Kansas lasciando trapelare la decisione definitiva di lasciare il team con cui sempre è stato legato.

In quindici anni nella Sprint Cup con il Roush Fenway Racing ha sempre gareggiato sulla Ford numero 16  sulla quale ha completato 510 gare condite da 92 Top 5’s, 179 top 10’s  e 19 successi totali, ai quali si aggiungono 13 Pole Positions. Ma Biffle non vince dall’estate 2013 in Michigan, e da allora sono già 129 gare di digiuno. Nelle ultime tre stagioni il calo di rendimento è vistoso e con la partenza di Kenseth prima ed Edwards poi, ha dovuto portarsi dietro il peso del numero uno del team trovandosi due giovani al suo fianco.

Le glorie di Biffle eccellono nelle categorie minori sin dal suo debutto proprio con il Roush Racing nella attuale Truck proclamandosi campione ad inizio secolo con 16 vittorie , poi nel 2001 vince l’attuale Xfinity Series prima di fare il salto nella massima serie conquistando 20 gare. All’attivo l’esperto pilota può contare su 55 successi totali.

Biffle ha colto l’occasione per ringraziare Jack Roush, suo mentore sin dall’inizio, dichiarando che farà fatica a dimenticare le ottime persone incontrare e con cui ha lavorato all’ interno di questa organizzazione.

Il suo futuro è al momento in bilico, bisognerà dunque attendere per avere ulteriori notizie ufficiali. Nessuna notizia al momento,  riguardo al suo possibile sostituto nella stagione 2017.

Davide Sarti