Sprint Cup – Kevin Harvick ritorna in Victory Lane

Bank of America 500

Dopo un digiuno che durava da fin troppo tempo, esattamente dalla gara di Darlington dello scorso aprile, Kevin “The Closer” Harvick è tornato finalmente a riassaporare il dolce gusto della Victory Lane tagliando per primo il traguardo della Bank of America 500 allo Charlotte Motor Speedway. Grazie a questa vittoria, Harvick avanza al terzo round della Chase facendo così compagnia a Joey Logano forte della vittoria ottenuta la scorsa settimana in Kansas. Per il pilota della Chevy SS #29 dello SHR si tratta della terza vittoria stagionale e della 26esimain carriera.

Ancora una volta il pilota da battere

Per l’ennesimo weeekend, la vettura di Kevin Harvick è stata senza dubbio quella da battere in pista anche non conquistando la pole position. Il 38enne pilota di Bakersfield, Caliornia, ha condotto in testa ben 162 giri dei 334 previsti ed è sopravvissuto anche al restart e decisivo restart occorso a sole due tornate dal termine della gara.

In una corsa che è terminata con macchine martoriate, piloti al limite dell’esasperazione, Harvick ha sopravanzato un convincente Jeff Gordon, giunto secondo al traguardo a circa mezzo secondo dal vincitore. Gordon è stato forse l’unico ad impensierire Harvick nella sua marcia trionfale alla vittoria. Ottimo terzo posto per l’alfiere del Team Penske, Jamie McMurray, dopo che era partito dalla 18esima posizione. Solida quarta piazza per il già qualificato al terzo round della Chase, Joey Logano, che ha preceduto alla bandiera a scacchi, il pole sitter di serata, Kyle Busch.

“Dormirò sonni tranquilli questa settimana,” ha dichiarato Harvick, sapendo che il risultato di Talladega non influirà sul suo cammino nella Chase. “Questa era la serata in cui dovevamo vincere per stare molto più tranquilli.” Soprannominato “The Closer,” Harvick aveva fallito a vincere le precedenti cinque gare in cui aveva condotto il maggior numero di giri in testa ma questa vittoria a Charlotte ha concluso un periodo di oggettiva sfortuna che stava perseguitando il pilota dello SHR.

I delusi di serata e il nervosismo nel dopo gara

Tra i delusi di serata ci sono sicuramente Keselowski, Johnson, Kenseth e Dale Earnhardt Jr. Tutti e quattro hanno concluso la 500 miglia in una posizione decisamente al di sotto delle aspettative e il loro cammino nella Chase si è complicato e non poco anche se domenica prossima ci sarà l’imprevedibile gara di Talladega.

 

Keselowski ha tagliato il traguardo in una anonima 16esima piazza dopo essere stato a lungo nella top-10 e nel post gara è stato coinvolto in un alterco con Denny Hamlin, nono alla bandiera a scacchi, e Matt Kenseth, 19esimo al termine dei 334 giri, per dei contatti avvenuti nel giro di rientro dopo la conclusione della gara. I tre piloti sono stati protagonisti di accese discussioni e di gesti poco ortodossi che hanno visto anche coinvolti membri del team di Matt Kenseth e del Team Penske oltre a quelli del Joe Gibbs Racing.

Anche i due piloti dell’Hendrick Motorsports, Jimmie Johnson e Dale Earnhardt Jr., rispettivamente 17esimo e 20esimo al traguardo, hanno avuto una gara decisamente travagliata con Johnson che avuto anche momenti di tensione con il suo crew chief, Chad Knaus, in alcuni team radio. Dale Earnhardt Jr, invece, è stato protagonista di numerose penalità in pit road dovute anche alla rottura del pomello del cambio nella prima parte di gara.

Gli altri piloti della Chase hanno concluso nel seguente ordine: Ryan Newman settimo, Carl Edwards ottavo e Kasey Kahne decimo.

Verso la roulette di Talladega

Tutti i protagonisti della Chase per passare il turno, tranne ovviamente Kevin Harvick e Joey Logano, dovranno affrontare la fatidica gara di Talladega che si preannuncia una delle gare più intense degli ultimi anni, ricca di pathos e di probabili colpi di scena. Appuntamento quindi sull’ovale da 2,5 miglia dell’Alabama!

La classifica aggiornata

[after Charlotte, race 31 of 36]
drivers who have won in round 2, automatically advances to round 3 after Talladega
1) #22-Joey Logano [5 wins, 1 win in round 2] 3088
2) #18-Kyle Busch [1 win] 3082, -6 [26]
3) #4-Kevin Harvick [3 wins, 1 win in round 2] 3081, -7 [25]
4) #31-Ryan Newman, 3077, -11 [21]
5) #99-Carl Edwards [2 wins] 3076, -12 [20]
6) #24-Jeff Gordon [4 wins] 3074, -14 [18]
7) #11-Denny Hamlin [1 win] 3073, -15 [17]
8) #5-Kasey Kahne [1 win] 3057, -31 [+1 ahead of 9th]
the cut off line for being eliminated after Talladega
9) #20-Matt Kenseth, 3056, -32 (-1 pt out of 8th)
10) #2-Brad Keselowski [5 wins], 3038, -50 (-19)
11) #48-Jimmie Johnson [3 wins], 3031, -57 (-26)
12) #88-Dale Earnhardt Jr. [3 wins], 3031, -57 (-26)

Ordine d’arrivo della Bank of America 500

7 4 Kevin Harvick Budweiser Chevrolet 334 48 5 145.3 $291,248 Running 6 162
2 2 24 Jeff Gordon Drive to End Hunger Chevrolet 334 43 1 126.8 $248,111 Running 6 74
3 18 1 Jamie McMurray McDonald’s Monopoly Chevrolet 334 42 1 112.7 $183,639 Running 1 5
4 13 22 Joey Logano Pennzoil Platinum Ford 334 40 92.3 $162,366 Running
5 1 18 Kyle Busch Doublemint Toyota 334 40 1 115.5 $196,841 Running 3 41
6 24 42 Kyle Larson # Target Chevrolet 334 39 1 107.5 $145,635 Running 2 5
7 5 31 Ryan Newman Caterpillar Chevrolet 334 38 1 94.4 $110,415 Running 1 1
8 10 99 Carl Edwards Fastenal Ford 334 37 1 84.5 $110,365 Running 1 1
9 3 11 Denny Hamlin FedEx Ground Toyota 334 36 1 96.2 $104,140 Running 1 22
10 19 5 Kasey Kahne Pepsi Chevrolet 334 34 83.5 $107,115 Running
11 11 41 Kurt Busch State Water Heaters Chevrolet 334 34 1 111.9 $95,640 Running 2 2
12 26 47 AJ Allmendinger Scott Products Chevrolet 334 32 79.1 $106,273 Running
13 20 3 Austin Dillon # Dow Chevrolet 334 32 1 82.1 $131,001 Running 2 6
14 23 78 Martin Truex Jr. Furniture Row Chevrolet 334 30 86.1 $112,423 Running
15 16 51 Justin Allgaier # BRANDT Professional Agriculture Chevrolet 334 30 1 72.2 $108,773 Running 1 2
16 17 2 Brad Keselowski Detroit Genuine Parts Ford 334 29 1 97.5 $125,898 Running 3 8
17 21 48 Jimmie Johnson Lowe’s Chevrolet 334 27 91.7 $131,376 Running
18 12 16 Greg Biffle 3M Bondo Ford 334 26 66.8 $121,565 Running
19 22 20 Matt Kenseth Dollar General Toyota 334 25 64.8 $125,726 Running
20 9 88 Dale Earnhardt Jr. Diet Mountain Dew Chevrolet 333 25 1 85.4 $89,890 Running 3 4
21 4 14 Tony Stewart Bass Pro Shops/Mobil 1 Chevrolet 333 23 78.8 $116,423 Running
22 15 43 Aric Almirola Smithfield/Waffle House Ford 332 22 63.0 $116,276 Running
23 32 40 Landon Cassill(i) Thunder Coal Chevrolet 331 0 46.9 $78,940 Running
24 28 17 Ricky Stenhouse Jr. Zest Ford 331 20 56.2 $114,415 Running
25 27 9 Marcos Ambrose Stanley Ford 331 19 54.1 $105,210 Running
26 14 10 Danica Patrick GoDaddy Breast Cancer Awareness Chevrolet 331 18 61.8 $85,965 Running
27 30 36 Reed Sorenson Zing Zang Chevrolet 330 17 49.9 $91,798 Running
28 36 26 Cole Whitt # Rinnai Toyota 330 16 43.1 $77,340 Running
29 31 95 Michael McDowell Pieters Pals/KLOVE Ford 330 15 50.5 $74,015 Running
30 33 23 Alex Bowman # Dr Pepper Toyota 330 14 46.6 $89,938 Running
31 29 13 Casey Mears GEICO Chevrolet 329 13 55.2 $94,112 Running
32 37 38 David Gilliland MDS Transport Ford 329 12 40.0 $83,840 Running
33 35 7 Michael Annett # Cypress HQ Chevrolet 328 12 1 41.7 $73,215 Running 1 1
34 34 34 David Ragan CSX – Play It Safe Ford 328 10 35.1 $81,090 Running
35 42 77 Corey LaJoie(i) Essex Homes Ford 326 0 32.9 $72,940 Running
36 40 33 Timmy Hill Retroinfinity.com Chevrolet 326 8 31.9 $72,760 Running
37 8 55 Brian Vickers Aaron’s Dream Machine Toyota 325 7 79.9 $105,201 Engine
38 41 83 JJ Yeley(i) Painter’s Ice Cream Toyota 325 0 29.5 $67,530 Running
39 43 32 Blake Koch(i) Leaf Filter Ford 322 0 26.3 $63,530 Running
40 39 66 Brett Moffitt RoyalTeakCollection.com Toyota 320 4 25.5 $67,530 Running
41 38 98 Josh Wise Provident Metals Chevrolet 178 3 38.8 $55,530 Rear Gear
42 6 27 Paul Menard Schrock/Menards Chevrolet 134 2 58.6 $79,444 Engine
43 25 15 Clint Bowyer PinkLemonade5-HourEnergybenefittingLBBC Toyota 94 1 56.5 $83,021 Engine
Kevin Harvick won the Bank of America 500, his 26th NASCAR Sprint Cup Series victory. Prior to the start of the race, the following car dro