Sprint Cup – La pioggia regala a Brad Keselowski la pole a Dover

Grazie alla pioggia caduta sull’ovale da un miglio del Delaware e rimanendo fedeli alla classifica del campionato, Brad Keselowski si è aggiudicato la pole per la Citizen Soldier 400.

Dunque, qualifiche annullate  per la seconda volta consecutiva su questo ovale con il maltempo a fare da protagonista ( quella primaverile era andata a Kevin Harvick, allora leader  del campionato), quasi come una maledizione che non ne vuole sapere di sconvolgimenti sulla griglia di partenza al Dover International Speedway.

Brad Keselowski ottiene così, senza alcuna fatica la seconda pole stagionale dopo quella conquistata a Pocono lo scorso giugno maturando la prima posizione in griglia per la tredicesima volta in  carriera, riportando Ford davanti a tutti in occasione della 400 miglia di Dover.

Al suo fianco ci sarà il pilota più in forma del momento, Martin Truex Jr, reduce  dalla vittoria al Chicagoland Speedway due settimane fa e di una solida gara in New Hampshire la settimana scorsa. In seconda fila partiranno appaiate le Toyota di Kyle Busch e Matt Kenseth, seguono  Joey Logano, Kevin Harvick, Denny Hamlin, Jimmie Johnson, Chase Elliott e Carl Edwards per completare la top-10.

I restanti Chasers da Kurt Busch a Chris Buescher occuperanno la griglia fino alla 16° posizione, promettendo scintille in occasione di questa gara, la quale chiuderà il primo turno della Chase e sancirà la top 12 che avanzerà al round successivo.

Da questo punto di vista tralasciando Kurt Busch, occhi puntati sul duo del Ganassi Racing Jamie McMurray e Kyle Larson, Austin Dillon del Richard Childress Racing e Tony Stewart separati da soli 11 punti in classifica.

La bandiera verde è programmata per le 14 del pomeriggio (orario della costa est americana, quando in Italia saranno le 20) di Domenica 2 ottobre.

Davide Sarti