Sprint Cup – Livrea speciale per Tony Stewart a Miami

https://i1.wp.com/images.performgroup.com/di/library/omnisport/fb/2a/tony-stewart_1r3dxd8nt3jxh1d44fua03wuhs.jpg?resize=825%2C464

Siamo ormai arrivati a fine stagione 2016 ed è giunto ormai la data di dire addio ad uno dei più grandi piloti degli ultimi 20 anni. Tony Stewart. Dopo il 20 di Novembre appenderà il volante al chiodo come un anno fa fece il suo amico e rivale e leggenda, Jeff Gordon.

Dopo 18 anni, tre titoli NASCAR (2002, 2005 e 2011) e 309 top-10 in 617 gare, 618 con quella di Domenica, l’ultimo baluardo del secolo scorso, avendo iniziato a gareggiare nella Daytona 500 del  1999  dirà addio a questo sport al quale ha regalato emozioni a non finire. In suo onore, una livrea speciale lo accompagnerà nelle sue ultime  400 miglia della carriera. Un colore grigio e nero che rispecchia il soprannome “Smoke” con l’aggiunta del logo ” Per sempre un pilota, per sempre un campione”. Nella livrea saranno raffigurate tutte le sue vittorie in carriera e le firme di coloro che lo salutano.

Tony Stewart, che al momento ha conquistato 49 successi nella massima serie, lascia dietro di sé tante soddisfazioni e due piccole grandi sconfitte: non aver mai conquistato un successo a Darlington dove il suo miglior piazzamento è un terzo posto nel 2009 e nel 2012, e non aver mai vinto la Daytona 500 dove il miglior risultato è una seconda piazza nel 2004 a bordo della celeberrima #20  arancione del Joe Gibbs Racing.

Per concludere, dalla prossima stagione Tony Stewart sarà sostituito da Clint Bowyer in arrivo dal HScott, team con il quale ha corso quest’ anno.

Davide Sarti