Sprint Cup – Logano completa lo sweep, finale col botto a Talladega

12003999_10153755934074390_9074351984459222149_n

In un finale in Green-White-Checkered abortito dopo pochi metri a causa di un incidente nella parte centrale del gruppo, Joey Logano è stato dichiarato il vincitore Campingworld.com 500 per un soffio su un indomabile Dale Earnhardt Jr., instancabile animatore della gara, ma comunque eliminato dalla Chase For The Cup.

Quella conquistata in Alabama è la terza vittoria consecutiva per Logano, che sale a quota sei in stagione e quattordici in carriera e si presenta così da grandissimo favorito all’ultimo round eliminatorio prima della finalissima di Homestead.

Un finale da grattarsi la testa

Tornando al finale a dir poco “inusuale”, tutto è cominciato con la rottura del motore di Jamie McMurray a meno di cinque giri dalla fine di una corsa relativamente “tranquilla”, caratterizzata da un team Hendrick molto organizzato a dettare per lunghi tratti il ritmo, al fine di “spingere” in victory lane Jeff Gordon o Dale Earnhardt Jr.

Il pilota di Kannapolis, che aveva più volte dichiarato di voler andare all’attacco e dominare – unica sua chance per passare il turno – ha percorso il maggior numero di giri in testa, ma per ben tre volte ha bloccato le ruote anteriori in ingresso della corsia box, l’ultima delle quali a una ventina di giri dalla bandiera a scacchi, dando poi vita a spettacolari rimonte davanti al suo pubblico.

La rottura del motore di McMurray, con il conseguente lungo ripristino della pista, ha da un lato fornito un’occasione proprio a Earnhardt e dall’altro tolto ogni speranza a Greg Biffle, che aveva azzardato un ultimo stint lunghissimo – ultima sosta ai -50 – e quasi centrato il colpaccio, per poi doversi fermare a rifornire dalla prima posizione. Dietro la pace car, poi, il più preoccupato si è rivelato essere Kevin Harvick, in crisi di motore e destinato a un risultato misero, con possibile eliminazione, in caso di completamento di qualche giro in verde.

Tentativo abortito

Con le vetture in fase di accelerazione per l’unico tentativo di GWC consentito dalla NASCAR e Logano a dividere la prima fila con Dale Jr., un tamponamento a catena innescato da Martin Truex Jr., che ha coinvolto anche Jimmie Johnson e Kyle Larson, ha fatto abortire il restart prima della linea di partenza. Tutto da rifare, quindi.

La seconda volta è quella buona… si fa per dire

Qualche giro dietro la pace car e al restart i primi hanno preso la bandiera verde appaiati, ma nelle retrovie è successo il finimondo. Harvick, ormai un ostacolo da evitare a causa del motore zoppo, ha effettuato uno scarto sulla destra proprio mentre Trevor Bayne stava completando il sorpasso e lo ha toccato al posteriore. Ne è scaturita una carambola da più di dieci vetture, che ha costretto la NASCAR a chiudere la gara in gialla e a visionare tutti i replay disponibili per stabilire sia il vincitore che, soprattutto, i quattro piloti eliminati dai playoffs.

Per quanto riguarda la vittoria, Logano era davanti di un soffio allo scattare delle luci gialle, mentre per i qualificati all’Eliminator Round i dubbi riguardavano soprattutto quali delle vetture coinvolte nell’incidente, soprattutto quella di Harvick, rimasto pericolosamente a difendere la posizione nonostante fosse consapevole di non essere in grado di ripartire, fossero o meno in grado di procedere e di farlo a una velocità consona per determinarne la classifica.

“Causare un incidente di proposito è veramente un brutto modo per Harvick di proseguire nella Chase,” ha detto Bayne. “Nel restart precedente aveva problemi di motore e si è fatto da parte. Penso che poi abbia realizzato che con una gialla sarebbe stato a posto, per cui mi ha preso a sinistra. Harvick è un ottimo pilota, che conosce molto bene i limiti della sua vettura. Per questo penso che l’abbia fatto apposta.”

Chi esce e chi resta

A lasciare la corsa per il titolo 2015 della NASCAR Sprint Cup Series sono quindi Matt Kenseth, Dale Earnhardt Jr. – arrivato a tanto così dall’impresa riuscita lo scorso anno a Brad Keselowski – Denny Hamlin, afflitto in gara da un problema alla botola di sicurezza della Toyota #11 che gli è costato diversi giri e un Ryan Newman abulico.

La caccia prosegue per Joey Logano, Carl Edwards, Brad Keselowski, Jeff Gordon, Kurt Busch, Martin Truex Jr., Kevin Harvick e Kyle Busch. Sotto con Martinsville!

Gian Luca Guiglia – @gian_138

Ordine d’arrivo della Campingworld.com 500

1 10 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 196 47 4 Running 2 20
2 5 88 Dale Earnhardt Jr. Diet Mountain Dew Chevrolet 196 44 2 Running 6 61
3 1 24 Jeff Gordon 3M Chevrolet 196 42 1 Running 2 8
4 11 2 Brad Keselowski Miller Lite Ford 196 40 Running
5 15 19 Carl Edwards Subway Toyota 196 39 Running
6 13 27 Paul Menard Tarkett/Menards Chevrolet 196 39 1 Running 2 2
7 43 78 Martin Truex Jr. Furniture Row/Visser Precision Chevrolet 196 37 Running
8 29 15 Clint Bowyer 5-hour Energy Toyota 196 37 1 Running 1 2
9 17 17 Ricky Stenhouse Jr. Zest Ford 196 36 1 Running 1 2
10 14 41 Kurt Busch Haas Automation Chevrolet 196 35 1 Running 1 1
11 16 18 Kyle Busch M&M’s Halloween Toyota 196 34 1 Running 1 11
12 18 31 Ryan Newman Caterpillar Chevrolet 196 33 1 Running 1 1
13 33 98 Michael Waltrip Maxwell House Toyota 196 32 1 Running 2 3
14 26 3 Austin Dillon WeatherTech Chevrolet 196 30 Running
15 7 4 Kevin Harvick Budweiser/Jimmy John’s Chevrolet 196 30 1 Running 1 4
16 25 43 Aric Almirola Smithfield Ford 196 28 Running
17 21 9 Sam Hornish Jr. Jacob Companies Ford 196 27 Running
18 3 48 Jimmie Johnson Lowe’s Chevrolet 196 27 1 Running 2 34
19 2 5 Kasey Kahne Time Warner Cable Chevrolet 196 26 1 Running 1 18
20 19 16 Greg Biffle Cheez-It Ford 196 25 1 Running 2 18
21 6 6 Trevor Bayne AdvoCare Ford 196 23 Running
22 34 35 Cole Whitt Rinnai Tankless Water Heaters Ford 196 22 Running
23 35 32 Bobby Labonte C&J Energy Services Ford 196 21 Running
24 23 42 Kyle Larson Target Plaid Chevrolet 196 20 Running
25 12 14 Tony Stewart Bass Pro Shops/Mobil 1 Chevrolet 196 19 Running
26 4 20 Matt Kenseth DeWalt Toyota 196 19 1 Running 1 3
27 20 10 Danica Patrick GoDaddy Chevrolet 196 17 Running
28 27 95 Michael McDowell K-Love Radio Ford 195 16 Running
29 40 34 Josh Wise Dockside Logistics Ford 195 15 Running
30 22 55 David Ragan Aaron’s Online Dream Machine Toyota 195 15 1 Running 1 1
31 28 13 Casey Mears GEICO Chevrolet 195 13 Running
32 38 38 David Gilliland Love’s Travel Stops Ford 194 13 1 Accident 2 2
33 37 7 Alex Bowman Golden Corral Chevrolet 194 11 Accident
34 41 40 Landon Cassill(i) Carsforsale.com Chevrolet 194 0 Running
35 42 33 Travis Kvapil(i) Chevrolet 193 0 Running
36 31 47 AJ Allmendinger Kroger/Bush’s Beans Chevrolet 193 8 Running
37 8 11 Denny Hamlin FedEx Freight Toyota 192 8 1 Accident 2 5
38 30 26 JJ Yeley(i) Adirondack Tree Surgeons Toyota 192 0 Running
39 24 1 Jamie McMurray Cessna Pink Chevrolet 182 5 Engine
40 36 83 Matt DiBenedetto # Dustless Blasting Toyota 177 4 Running
41 32 62 Timmy Hill(i) Royal Teak Collection Ford 168 0 Electrical
42 39 51 Justin Allgaier Auto Owners Insurance Chevrolet 130 2 Engine
43 9 21 Ryan Blaney(i) Motorcraft/Quick Lane Tire & Auto Center Ford 84 0 Engine