Categorie
Monster Energy Cup Series

Richmond Report: Logano stacca il biglietto per la Chase

Toyota Owners 400

Anche Joey Logano sale a quota due successi stagionali e stacca il biglietto definitivo per la Chase e lo fa uscendo vincitore da una volata a quattro incandescente, in cui ha avuto la meglio su Jeff Gordon, Matt Kenseth e Brad Keselowski.

Ripartito dalla quarta posizione dopo la nona e ultima bandiera gialla della serata – dovuta al cedimento del motore di J.J. Yeley – quando mancavano dieci tornate alla bandiera a scacchi, Logano ha prima approfittato della lotta tra Keselowski e Gordon per infilare all’interno La Chevy #24 e poche curve più tardi si è gettato all’interno in three-wide mentre Kenseth tentava di chiudere alla disperata la porta, sempre su Keselowski, all’esterno, lasciando però sguarnito il fianco sinistro.

Infilati entrambi nel giro di qualche metro, Logano ha sfruttato la grande velocità sulla breve distanza della Ford Fusion #22 per mettere una buona distanza tra sé e gli inseguitori negli ultimi quattro giri e tagliare il traguardo con quasi un secondo di vantaggio su Jeff Gordon, a sua volta beneficiario di una sonora tamponata di Keselowski ai danni di Kenseth, che ha consentito a Kyle Busch – dotato di gomme fresche e lanciato in una rimonta disperata dalla sedicesima posizione – di agguantare la terza posizione.

“Ho fatto un penultimo restart pessimo, ma l’ultimo è stato decisamente meglio e sebbene avessi tre macchine davanti ho pensato di avere ancora una possibilità,” ha detto Logano. “Kenseth ha iniziato a difendersi perché Brad era velocissimo all’esterno nei primi 10 giri del run e ho trovato spazio all’interno per poi guadagnare quando ho avuto aria pulita. Questa non è stata una gran pista per me in passato, ma abbiamo avuto una grande Ford Shell Pennzoil oggi e siamo stati bravi a finire in Victory Lane. E bellissimo aver già vinto 2 gare così presto e sarà una grande stagione, non vedo l’ora di scendere in pista la settimana prossima”.

Gordon ha portato il suo vantaggio in classifica a 5 punti su Matt Kenseth e ha dimostrato di avere la miglior vettura nei long run, ma ha pagato una situazione in cui è stato molto difficile oltrepassare i 50 giri consecutivi in verde. Le auto in configurazione 2014 sono molto veloci e Richmond è una pista già stressante di suo per l’impianto frenante, che raggiunge così temperature elevate, inducendo uno stress spesso esagerato sulla gomma anteriore destra, a sua volta di una mescola molto dura, e bruciandola. Letteralmente. Risultato: una serie di gialle dovute allo scoppio degli pneumatici e più di un principio d’incendio. Tra le “vittime” Clint Bowyer, Reed Sorenson, Cole Whitt, Ricky Stenhouse Jr., Kurt Busch, Carl Edwards e Jimmie Johnson.

Chi problemi di gomme non ne ha avuti, forte di un’auto bilanciatissima, è stato Gordon, che però lascia Richmond ancora a secco di vittorie, nonostante quattro top-5 e sette top-10 in 9 gare.

“Stasera non avevamo una gran macchina negli short run. Era fantastica sui long run. Dopo 40 o 50 giri era la migliore di tutte,” ha detto Gordon. “Mi sono divertito tantissimo. Una splendida gara tipica degli short track. E’ stato divertentissimo avere una macchina del genere e risalire dalla 25esima posizione”.

A proposito di short track, gli animi si sono decisamente scaldati in pista e fuori. Brad Keselowski, più che contrariato per il comportamento difensivista di Kenseth, gli ha bruscamente frenato davanti subito dopo la bandiera a scacchi, facendosi tamponare e coinvolgendo anche Gordon e Dale Earnhardt Jr. La polemica si è poi smorzata quando il campione 2012 ha riconosciuto al rivale di aver fatto solo il suo dovere. Meno bene è finita tra Casey Mears e Marcos Ambrose: il primo ha spintonato il secondo in pit road, ricevendo in cambio un destro dritto all’occhio, che ha lasciato il segno.

AJ Allmendinger e Martin Truex Jr. hanno portato a casa due belle top-10, mentre il poleman Kyle Larson ha percorso in test appena una curva prima di essere tamponato da Bowyer. Ripartito in coda al gruppo, è poi risalito fino alla sedicesima posizione, miglior rookie al traguardo e arrivato ad appena un punto da Dillon in classifica.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @gian_138

Chase Watch

Joey Logano 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”][gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kevin Harvick 2[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”] [gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Dale Earnhardt Jr. 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Brad Keselowski 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Carl Edwards 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kyle Busch 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]
Kurt Busch 1[gdl_icon type=”icon-flag” color=”#FF0000″ size=”20px”]

La classifica

(1) J. Gordon 341;(2) M. Kenseth 336;(3) C. Edwards 313;(4) Kyle Busch 310;(5) D. Earnhardt Jr. 309;(6) J. Logano 292;(7) B. Keselowski 287;(8) J.Johnson 282;(9) R. Newman 272;(10) B. Vickers 256;(11) G. Biffle 256;(12) A. Dillon # 252;(13) K. Larson # 251;(14) D. Hamlin 245;(15) T. Stewart 243; (16) M. Ambrose 242.

 

Ordine d’arrivo della Toyota Owners 400

1 17 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 400 47 4 126.8 $274,081 Running 4 46
2 25 24 Jeff Gordon Drive to End Hunger Chevrolet 400 44 2 134.8 $220,211 Running 6 173
3 19 18 Kyle Busch M&M’s Toyota 400 41 96.2 $187,666 Running
4 2 2 Brad Keselowski Detroit Genuine Parts Ford 400 41 1 128.5 $162,258 Running 4 114
5 12 20 Matt Kenseth Home Depot Husky Toyota 400 40 1 102.7 $159,261 Running 1 35
6 14 47 AJ Allmendinger Bush’s Grillin’ Beans Chevrolet 400 38 88.0 $122,448 Running
7 13 88 Dale Earnhardt Jr. National Guard Chevrolet 400 38 1 112.1 $104,065 Running 1 7
8 18 31 Ryan Newman Quicken Loans Chevrolet 400 36 99.1 $98,890 Running
9 16 99 Carl Edwards FordAlwaysRacing.com Ford 400 35 90.2 $104,165 Running
10 22 78 Martin Truex Jr. Furniture Row Chevrolet 400 34 85.6 $116,173 Running
11 5 4 Kevin Harvick Outback Steakhouse Chevrolet 400 34 1 108.7 $126,548 Running 2 23
12 6 55 Brian Vickers Aaron’s Dream Machine Toyota 400 32 86.5 $118,740 Running
13 7 1 Jamie McMurray McDonald’s Chevrolet 400 31 94.4 $118,504 Running
14 4 5 Kasey Kahne Farmers Insurance Chevrolet 400 30 101.3 $99,565 Running
15 26 16 Greg Biffle Scotch Ford 400 29 81.5 $125,565 Running
16 1 42 Kyle Larson # AXE Peace Chevrolet 400 28 66.1 $122,085 Running
17 15 43 Aric Almirola Smithfield Ford 400 27 75.2 $119,201 Running
18 11 9 Marcos Ambrose Stanley/Ace/CMN Ford 400 26 71.6 $108,335 Running
19 34 13 Casey Mears GEICO Chevrolet 400 25 70.2 $105,823 Running
20 33 38 David Gilliland Long John Silver’s Ford 400 24 60.7 $104,798 Running
21 31 51 Justin Allgaier # Brandt Professional Agriculture Chevrolet 400 23 68.2 $100,823 Running
22 28 11 Denny Hamlin FedEx Ground Toyota 400 22 78.6 $88,890 Running
23 21 41 Kurt Busch Haas Automation Chevrolet 400 21 68.4 $77,190 Running
24 9 27 Paul Menard CertainTeed/Menards Chevrolet 400 20 63.5 $107,654 Running
25 20 14 Tony Stewart Rush Truck Centers/Mobil 1 Chevrolet 399 19 59.7 $114,948 Running
26 43 40 Landon Cassill(i) Atlantic Plumbing & Utilities Chevrolet 398 0 47.9 $76,765 Running 1 1
27 27 3 Austin Dillon # Dow Chevrolet 398 17 54.9 $125,351 Running
28 24 23 Alex Bowman # Dr.Pepper Toyota 398 16 51.6 $89,237 Running
29 30 35 David Reutimann MDS Transport Ford 397 15 50.1 $79,465 Running
30 37 34 David Ragan Taco Bell Ford 396 14 44.0 $88,690 Running
31 8 83 Ryan Truex # VooDoo BBQ & Grill Toyota 396 13 42.9 $79,065 Running
32 10 48 Jimmie Johnson Kobalt Tools Chevrolet 396 12 84.2 $129,851 Running
33 23 7 Michael Annett # Pilot/Flying J Chevrolet 396 11 48.1 $78,290 Running
34 35 10 Danica Patrick GoDaddy Chevrolet 395 10 36.5 $83,665 Running
35 38 33 David Stremme Newtown Building Supplies Chevrolet 395 9 37.5 $75,465 Running
36 32 32 Travis Kvapil Keen Parts Ford 394 9 1 33.4 $75,285 Running 1 1
37 41 66 Joe Nemechek(i) Virginia Farm Bureau Toyota 391 0 28.2 $83,146 Running
38 29 17 Ricky Stenhouse Jr. Nationwide Ford 390 6 40.7 $106,005 Running
39 39 98 Josh Wise Phil Parsons Racing Chevrolet 390 5 27.3 $66,180 Running
40 42 30 JJ Yeley(i) Phoenix Warehouse Chevrolet 380 0 30.3 $62,180 Engine
41 40 26 Cole Whitt # Scorpyd Toyota 367 3 28.2 $58,180 Running
42 36 36 Reed Sorenson Chevrolet 225 2 35.0 $54,180 Electrical
43 3 15 Clint Bowyer AAA Insurance Toyota 159 1 67.0 $91,071 Suspension

Di Gian Luca Guiglia

Classe: 1979
Mito: Jim Clark
Pilota preferito: Juan Pablo Montoya
Piloti nel cuore da corsa: Tony Stewart, Jim Clarck, Stirling Moss,Max Papis, Alessandro Zanardi e mille altri…
Pilota donna preferita: Simona de Silvestro
Circuito Preferito: Nordschleife
Circuiti nel cuore da corsa: Le Mans, Rouen, la vecchia Monza, la vecchia Spa
Auto preferita: Ferrari P4
Auto nel cuore da corsa: Ford GT40, Lotus 79, Tyrrell P34, Lotus 49, Porsche 917
Gare dal vivo: Fia GT, Superstars, WTCC, F.Renault, LMES Monza, NASCAR Phoenix e Las Vegas 2011
Gare da vedere un giorno dal vivo: 24h Lemans, 500miglia Daytona
Livrea Casco Preferito: Alex Zanardi, Carl Fogarty
Livrea auto preferita: Ford gt40 Gulf, Lotus 49 Gold Leaf
Gara preferita: Troppe
Gara nel cuore da corsa: Daytona 500 2008, Darlington 2003, Lemans 67
Riviste preferite: Autosport, Motorsport magazine.