Sprint Cup – In Michigan tornerà ancora una volta il pacchetto super low downforce

072816-NASCAR-Michigan.vadapt.664.high.87

E’ stato appena annunciato dalla NASCAR che il pacchetto super low downforce verrà usato ancora una volta al Michigan International Speedway il prossimo 28 agosto dopo averlo già provato in occasione dell’appuntamento dello scorso 12 giugno e al Kentucky Speedway il 9 luglio. Altri cambiamenti, riguardanti il pacchetto, erano stati fatti per la Sprint All-Star Race dello scorso maggio al Charlotte Motor Speedway.

Il pacchetto super low downforce prevede uno spoiler più corto (2.5 pollici), uno splitter anteriore ridotto e l’adattamento della pinna posteriore all’altezza dello spoiler.

Il vice presidente della NASCAR, Gene Stefanyshyn, ha dichiarato che probabilmente questo pacchetto aerodinamico sarà quello che verrà usato per la stagione 2017 della Sprint Cup Series e ha inoltre aggiunto che la NASCAR sta ancora valutando se togliere più downforce all’anteriore che al posteriore o viceversa. Allo stesso tempo Stefanyshyn ha detto che difficilmente questo pacchetto verrà usato in questa stagione tanto meno nella Chase 2016.

Oltre a questa notizia, la NASCAR ha annunciato diversi cambiamenti volti a rinforzare la struttura interna della vettura, specialmente il “pavimento” della stessa. Questi cambiamenti includono un firewall, un footbox, un sistema che dovrebbe impedire l’entrata di oggetti esterni all’interno dell’anteriore della vettura, e una gabbia dietro il pilota e lo sportello sinistro della vettura che dovrebbe aiutare a prevenire movimenti bruschi dello stesso pilota in caso di forte impatto.

Gli aggiornamenti sono facoltativi per il 2016, obbligatori a Daytona e Talladega il prossimo anno e in tutte le piste nel 2018.

Federico Floccari