Sprint Cup – “Million Dollar” Hamlin

CHARLOTTE, NC - MAY 16:  Denny Hamlin, driver of the #11 FedEx Express Toyota, celebrates in victory lane after winning the NASCAR Sprint Cup Series Sprint All-Star Race at Charlotte Motor Speedway on May 16, 2015 in Charlotte, North Carolina.  (Photo by Jerry Markland/Getty Images)
CHARLOTTE, NC – MAY 16: Denny Hamlin, driver of the #11 FedEx Express Toyota, celebrates in victory lane after winning the NASCAR Sprint Cup Series Sprint All-Star Race at Charlotte Motor Speedway on May 16, 2015 in Charlotte, North Carolina. (Photo by Jerry Markland/Getty Images)

Strategia d’attacco, un restart al limite che ha lasciato l’amaro in bocca ai diretti avversari, tanto piede e una pit crew fenomenale hanno depositato nelle tasche di Denny Hamlin l’assegno da un milione di dollari che spetta al vincitore della Sprint All-Star Race.

Il pilota del Joe Gibbs Racing, entrato al sesto posto in pit road in virtù della posizione media nei primi segmenti di gara per la sosta obbligatoria prima dell’ultimo sprint da 10 giri, si è ritrovato al comando grazie al lavoro eccezionale dei suoi meccanici e in restart è riuscito a contenere magistralmente Kevin Harvick e Kurt Busch – complice una ripartenza che proprio Busch e Harvick hanno definito quantomeno al limite dell’elastico – transitando per primo sotto la bandiera a scacchi.

“Mi sono più che altro difeso, ma si è poi rivelata una mossa offensiva,” ha detto Hamlin del cambio di traiettoria con cui ha fermato l’inerzia di Harvick “sporcandogli” l’aria. “Se mi avesse affiancato sul posteriore destro sarei stato spacciato.”

Il primo successo del pilota della Virginia nella All-Star Race coincide anche con la prima affermazione di Toyota e del Joe Gibbs Racing in un regno solitamente dominato da Chevy e Ford.

Keselowski butta tutto al vento con una penalità

A vincere il primo segmento di corsa è stato Kasey Kahne, mentre nel secondo Brad Keselowski è riuscito a resistere all’assalto di Kurt Busch nonostante avesse due gomme fresche contro le quattro del pilota di Las Vegas. Bad Brad si è imposto anche nel terzo segmento, lasciando il passo a Busch nel quarto e entrando per primo in pit road per la sosta obbligatoria tra quarto e quinto tratto di gara.

L’uscita dalla pit road è stata però il momento chiave della corsa di Keselowski, il quale, vistosi affiancato da Hamlin, ha provato il tutto per tutto ma ha finito con il rimediare una penalità – ripartenza in coda al gruppo – per eccesso di velocità in uscita dalla corsia. “Sapevo che era il momento fondamentale della gara e ci ho provato,” ha detto il campione 2012 della Sprint Cup Series.

Johnson a rischio sanzione

In una serata tutto sommato al di sotto delle aspettative per il team Hendrick, Jeff Gordon ha chiuso al quarto posto, davanti a Matt Kenseth e al rientrante Kyle Busch, mentre Jimmie Johnson, quindicesimo alla fine, è a rischio penalizzazione perché i suoi meccanici sarebbero intervenuti manualmente sulla forma delle fiancate della Chevy #48 durante un pit stop, una pratica che la NASCAR aveva tassativamente vietato prima dell’inizio della stagione. Ne sapremo di più in settimana.

La Sprint Cup resterà questa settimana al Charlotte Motor Speedway, dove la settimana prossima si disputerà una delle corse più importanti della stagione: la Coca-Cola 600.

Stay Tuned!

Gian Luca Guiglia – @Gian_138

Ordine d’arrivo

NASCAR Sprint Cup Series Race – NASCAR Sprint All-Star Race
Charlotte Motor Speedway
Concord, North Carolina
Saturday, May 16, 2015

1. (1) Denny Hamlin, Toyota, 110, $1,045,009.
2. (20) Kevin Harvick, Chevrolet, 110, $249,784.
3. (16) Kurt Busch, Chevrolet, 110, $149,735.
4. (9) Jeff Gordon, Chevrolet, 110, $119,705.
5. (17) Matt Kenseth, Toyota, 110, $114,705.
6. (19) Kyle Busch, Toyota, 110, $108,705.
7. (5) Kasey Kahne, Chevrolet, 110, $102,555.
8. (11) Joey Logano, Ford, 110, $101,555.
9. (3) Brad Keselowski, Ford, 110, $100,555.
10. (7) Dale Earnhardt Jr., Chevrolet, 110, $99,555.
11. (13) AJ Allmendinger, Chevrolet, 110, $98,530.
12. (4) Clint Bowyer, Toyota, 110, $97,530.
13. (2) Greg Biffle, Ford, 110, $96,530.
14. (8) Aric Almirola, Ford, 110, $96,030.
15. (12) Jimmie Johnson, Chevrolet, 110, $95,430.
16. (14) Jamie McMurray, Chevrolet, 110, $95,155.
17. (10) Carl Edwards, Toyota, 110, $95,030.
18. (18) Ryan Newman, Chevrolet, 110, $94,930.
19. (15) Tony Stewart, Chevrolet, 110, $94,830.
20. (6) Danica Patrick, Chevrolet, 78, $94,730.

Average Speed of Race Winner: 106.452 mph.
Time of Race: 01 Hrs, 33 Mins, 00 Secs. Margin of Victory: 0.923 Seconds.
Caution Flags: 4 for 0 laps.
Lead Changes: 7 among 4 drivers.
Lap Leaders: D. Hamlin 1-14; K. Kahne 15-25; B. Keselowski 26-32; Kurt Busch 33; B. Keselowski 34-75; D. Hamlin 76-77; Kurt Busch 78-100; D. Hamlin 101-110.
Leaders Summary (Driver, Times Lead, Laps Led): B. Keselowski 2 times for 49 laps; D. Hamlin 3 times for 26 laps; Kurt Busch 2 times for 24 laps; K. Kahne 1 time for 11 laps.