Sprint Cup – modifiche al nuovo pacchetto aerodinamico ad alto carico in vista di Michigan

original

Il nuovo pacchetto aerodinamico – usato precedentemente ad Indianapolis –  verrà usato per la seconda volta in questa stagione in occasione della Pure Michigan 400 di domenica al Michigan International Speedway.

L’esito dell’uso del pacchetto aerodinamico ad alto carico ad Indy ha dato risultati misti. Mentre sono stati raccolti molti dati a riguardo, la competizione sull’ovale da 2,5 miglia dell’Indiana è sembrata la stessa anche con i nuovi cambiamenti.

I cambiamenti al regolamento comprendevano un spoiler di 9 pollici (al posto di quello tradizionale di 6 pollici) con un’aletta di circa 1 pollice sull’estremità superiore; un bordo di circa 2 pollici sull’estremità dello splitter anteriore e una estensione di 43 pollici al pannello del radiatore.

“Il nuovo pacchetto ad alto carico era stato pensato per Michigan; aveva ideato e costruito questo pacchetto in modo specifico per Michigan e poi in seguito abbiamo lavorato per implementarlo anche ad Indianapolis,” ha dichiarato Steve O’Donnell, Executive Vice President and Chief Racing Development Officer for NASCAR.

“Siamo ottimisti su questo nuovo pacchetto che abbiamo implementato… ma certamente abbiamo imparato molto dopo la gara di Indy…  se riusciremo a migliorare la macchina in maniera più efficiente. Abbiamo parlato coi team su quale rapporto di marce dobbiamo usare e dopodiché avremo sicuramente in serbo qualche modifica per Michigan.”

Il quattro volte campione della Sprint Cup Series, Jeff Gordon, si aspetta che la combinazione di velocità e meno downforce anteriore della macchina che segue – creata dallo spoiler più alto della macchina che precede – creerà più divertimento olte che un esito incerto.

“Vi posso promettere che se entri in curva dietro qualcuno sarà un esperienza simile ad un incubo, “ ha detto il pilota dell’Hendrick Motorsports. “Lo è stato ad Indy quindi sono sicuro che lo sarà anche in Michigan. Vorrai solo che non ci sia nessuno davanti a te per avere solo aria pulita…  [il nuovo pacchetto] offre più opportunità di catturare la scia della vettura davanti alla tua e se esci bene dalla curva avrai molte speranze di sorpasso sul dritto ma in curva è veramente un incubo. Un ovale largo come quello di Michigan offrirà sicuramente le opportunità di sorpasso di cui vi ho parlato prima ed è ciò che tutti speriamo.”

La NASCAR ha fatto anche debuttare un pacchetto a basso carico aerodinamico nello scorso mese di luglio in occasione della gara della NSCS al Kentucky Speedway. Quel pacchetto verrà usato un’altra volta nel corso di questa stagione quando la Sprint Cup tornerà a correre al Darlington Raceway per la BoJangles’ Southern 500.

Né il pacchetto ad alto carico che quello a basso carico sono attualmente in lizza per essere usati durante le dieci gare finali della stagione che formano la Chase for the Sprint Cup.

Federico Floccari