Sprint Cup – penalizzati Allgaier e Keselowski dopo Las Vegas

brad-keselowski-nascar-sprint-all-star-race-practice-850x560

La vettura di Justin Allgaier irregolare nel post gara

Il team #51, quello di Justin Allgaier, che compete nella NASCAR Sprint Cup Series è stato penalizzato per una serie di infrazioni scoperte durante l’ispezione post gara al Las Vegas Motor Speedway lo scorso 8 marzo. L’infrazione è di livello P3 e viola le seguenti Sezioni del NASCAR rule book 2015: 12.1 (Azioni a detrimento alle corse stock car); 20.3.5 (Contenitori di zavorra aggiunti); 20.17.2.2 (Peso complessivo del veicolo dopo la corsa)

Durante le ispezioni post gara, è stato notato che era presente della zavorra in più sulla #51 la quale, quindi, non ha rispettato il peso minimo consentito. Come risultato della violazione, il crew chief della vettura, Steve Addington, è stato multato di $25,000.

Penalizzato anche il team di Brad Keselowski

Il team #2 del Penske Racing è stato penalizzato anch’esso per una serie di infrazioni quando è stato scoperto che sia i passa ruota posteriori di destra e sinistra sono stati modificati dopo l’ispezione delle qualifiche dello scorso 6 marzo. Questa infrazioni è di livlelo P2 e viola le seguenti sezioni del NASCAR rule book 2015: 12.1 (Azioni a detrimento alle corse stock car) e 20.4 (Conformità della superficie della vettura)

Come risultato della violazione, il crew chief della vettura, Paul Wolfe, è stato messo in probation dala NASCAR fino al 31 dicembre.

Federico Floccari