Categorie
Monster Energy Cup Series

Sprint Cup – Pioggia ad Atlanta? Gli ascolti in TV non hanno sofferto

Immagine

Domenica scorsa, è andato in scena il secondo appuntamento della stagione 2015 della Sprint Cup Series all’Atlanta Motor Speedway con la Folds of Honor QuikTrip 500. Il tempo meteorologico sull’ovale da 1,5 miglia della Georgia non è stato dei migliori, ma ciò nonostante, la gara ha visto tutte le sue 500 miglia completate fino all’ultimo metro.

La corsa è comunque partita con 55 minuti di ritardo per permettere agli Air Titan e ai Jet Dryers di asciugare la pista dopo il violento acquazzone scatenatosi nella mattinata di Atlanta. Come saranno andati allora gli ascolti in TV dopo che la gara è partita con ben 5 5minuti di ritardo rispetto al normale?

I primi dati ci dicono che la Folds of Honor QuikTrip 500 ha ottenuto un overnight rating del 5.1 su FOX domenica pomeriggio, +6% rispetto alla seconda gara del 2014 che si svolse al Phoenix International Raceway sempre su FOX. La corsa dello scorso anno ottenne un 4.8 di overnight rating.

Comparata agli altri sport, la 500 miglia sull’ovale della Georgia è stato l’evento sportivo più visto della domenica negli USA battendo di gran lunga il basket NBA su ABC e il golf su NBC come testimonia la tabella sottostante:

Immagine

 

 

 

 

 

 

 

Nonostante la buona prestazione, il 5.1 di overnight rating è il quarto risultato più basso per la seconda gara stagionale della Sprint Cup da quando FOX ha cominciato a trasmettere la NASCAR dal 2001. La tabella sottostante mostra l’andamento dei rating dal 2001 ad oggi della seconda gara in calendario della Sprint Cup da quando FOX ha acquisito i diritti.

nascarsecondrace_overnights

 

Per i risultati finali e la quantità (in milioni) di telespettatori seguiranno aggiornamenti sulla pagina Facebook di Motorsport Rants.

Federico Floccari

 

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.