Sprint Cup – qualifiche della Daytona 500 stasera. Come funzionano?

original

Poco dopo le 19 ora italiana, al Daytona International Speedway avranno luogo le qualifiche della 57esima edizione della Daytona 500. Per la prima volta nella storia della 500 miglia, la pole position verrà decisa da una sessione di qualifica in gruppi piuttosto che dai soliti due giri per macchina. Saranno in 49 a contendersi i 43 posti disponibili per la “Great American Race”.

Le qualifiche saranno divise in tre round: il primo vedrà le 49 macchine divise in due gruppi, dove le vetture con numero pari faranno parte del primo gruppo mentre quelle con numero dispari del secondo. Ogni gruppo avrà a disposizione 5 minuti per tentare di acchiappare il “giro buono”. Al termine del primo round, avanzeranno a quello successivo i 24 piloti in base al tempo più veloce da loro ottenuto.

Tra il primo e il secondo round ci saranno 10 minuti di pausa, dopo i quali, tutti e 24 piloti scenderanno in pista per altri 5 minuti per cercare di essere nella top-12 che permette di avanzare al successivo e decisivo round di qualificazione. Nel terzo e ultimo round, dalla durata sempre di 5 minuti,  i due più veloci dei dodici piloti rimasti andranno a formare la prima fila della 57esima Daytona 500.

Quale sarà la vera sfida oggi? Le stock cars corrono molto più veloci in gruppo piuttosto che singolarmente, così i piloti sceglieranno di formare un partnership l’un con l’altro per cercare di stare in scia e ottenere così il giro più veloce possibile, ma con la durata così corta dei round (5 minuti), i piloti avranno a disposizione solo uno o due giri veloci per round.

Tutti i piloti vorranno essere alla fine del pack perché se un pilota parte dal retro e ha delle vetture davanti a lui, verrà spinto e trainato in avanti più velocemente. La vettura che sta nel retro del pack è decisamente più veloce di quella che ha il compito di trainare tutto il gruppo, perciò, sicuramente, vedremo un sacco di mosse da parte di tutti i piloti che cercheranno di ottenere la posizione migliore possibile in pista.

IMPORTANTE: Stasera, verranno decise solo le prime due posizioni della griglia di partenza della Daytona 500, mentre per i posti 3-43 bisognerà attendere le Duels di giovedì sera prossimo.

Federico Floccari