Sprint Cup – record di ascolti per il season finale di Miami

nascar-nbc-sports

Un finale in prima serata e la sovrapposizione al pre partita del Sunday Night Football della NFL hanno regalato alla NASCAR gli ascolti più alti per un season finale da oltre 10 anni.

La gara finale della NASCAR Chase For the Cup da Homestead (FL) ha ottenuto un rating del 4.4 e 7.6 milioni di telespettatori su NBC — +42% nei rating e +46% nel totale spettatori rispetto all’anno scorso (3.1, 5.1M) e +42% e +49%, rispettivamente al 2013 (3.0, 4.8M), quando le gare andarono in onda su ESPN.

La vittoria di Kyle Busch, che ha anche vinto il titolo di campione 2015 della Sprint Cup, risulta essere il season finale col rating più alto dal 2006 (4.7) e il più visto dal 2005 (9.5M). Da quando Homestead è diventata l’ultima gara della stagione nel 2002, solo le edizioni del 2002 (8.4M), 2004 (9.9M) e 2005 hanno ottenuto un’audience più alta. L’ultima volta che la gara era andata in chiaro, nel 2009, ottenne su ABC un modesto 3.6 di rating e 5.6 milioni.

Il season finale 2015 risulta anche essere la gara più vista della Chase For the Cup da Talladega su ABC nel 2008 (4.6) e la più vista da Charlotte su NBC nel 2006 (7.8M).

Per quanto riguarda questa stagione, Homestead ha ottenuto i risultati più alti dall’appuntamento di Las Vegas su FOX dello scorso marzo (4.6, 7.7M) e il quarto risultato più alto – dietro Las Vegas, Atlanta (5.6, 9.5M) e la Daytona 500 (7.7, 13.4M). Gli incrementi anno su anno sono stati inoltre i più alti battendo anche quelli della Daytona 500 (38% e 44%).

Essendo anche stata l’ultima gara in carriera di Jeff Gordon, i risultati ne avranno certamente beneficiato, inoltre la corsa, essendo partita con un delay di 96 minuti, ha sforato sino in prima serata e ha costretto NBC a cancellare una parte di Football Night in America (pre partita del Sunday Night Football, che risulta essere il programma più visto della TV Americana).

Negli ultimi 15 minuti di gara, la corsa ha inoltre avuto un picco di 12.4 milioni, record assoluto dal 2006 per un season finale.

In totale, l’appuntamento finale di domenica ha segnato una svolta improvvisa per la NASCAR. Delle 28 gare precedenti che potevano essere comparate all’anno scorso, ben 24 hanno avuto un declino sia negli ascolti che nel totale spettatori.

Federico Floccari