Sprint Cup – Ryan Newman rinnova con il Richard Childress Racing

newman2

Mossa un po’ a sorpresa di Richard Childress, dato che Newman, dopo la clamorosa esclusione dal primo round della Chase, sembrava spacciato, invece ciò nonostante, il contratto gli è stato rinnovato, quindi il pilota della Chevy S #31 resterà per almeno un altro paio d’anni.

Ecco il comunicato ufficiale del RCR, diramato dal CEO e Hall Of Famer 2016, Richard Childress:

“La grande costanza di Ryan Newman in pista, sono un beneficio per la nostra organizzazione e questo rinnovo, solidifica i nostri programmi in pista. Ryan, nel primo anno con noi, era lì a contendersi la vittoria del campionato. Io credo che con l’impegno di tutti noi, potremo vincere delle gare e lottare per il campionato. Ryan ha lavorato duramente per rappresentare la maggior parte dei nostri partners, specialmente gli sponsor più importanti, cioè Caterpillar, Grainger e WIX Filters, che ci hanno aiutato a raggiungere e rispettare la maggior parte dei nostri obiettivi stagionali”.

https://www.youtube.com/watch?v=qDx8REeznsQ

Le motivazioni per il rinnovo ci sono:

  1. L’esclusione di Ty Dillon dall’esclusione dal secondo round della chase della NASCAR Xfinity Series, causata dai suoi troppi errori, quindi suo nonno, ha deciso di “punirlo”, tenendolo nella serie minore per almeno un altro anno.
  2. La sua gran costanza nei risultati, cosa che molti piloti della NASCAR Sprint Cup Series non hanno. L’ultima motivazione valida.
  3. La sua bella gara a Charlotte, che riscatta in parte la sua brutta stagione, infatti, “Rocket Man” ha concluso 3°
  4. L’esperienza, davvero molto difficile rinunciare ad un pilota come lui, per un giovane come Ty Dillon che ha bisogno di ingranare di più, a meno che non si metta part-time l’anno prossimo, una quarta macchina per quest’ultimo. Dillon ne ha parecchio di talento, come il suo fratello maggiore Austin, ma deve ancora sfruttarlo come si deve.
  5. I risultati e il palmares di Newman; 17 anni, 17 vittorie, tra cui la Daytona 500 del 2008, che era anche la cinquantesima edizione di quest’ultima, la Brickyard 400 del 2013, la All-Star Race 2002, suo primo anno full-time nella NASCAR Sprint Cup Series, Rookie Of The Year 2002 della NSCS, campione della Silver Crown 1999, Driver Of The Year 2003, 51 pole position, 105 top-5 e 224 top-10

Questa stagione, Newman ha conquistato due top-5 e nove top-10, numeri leggermente inferiori alle altre stagioni.

Ecco le parole di Ryan Newman:

“Sono felice di continuare con il Richard Childress Racing. Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato, e ci siamo andati vicinissimi nel primo anno. Da allora, mi sento comunque meglio, anche se abbiamo alcuni nodi riguardo al business da snodare. Sono fortunato per avere questo rapporto così buono con il mio team e il mio chief crew Luke Lambert, e io voglio davvero che più persone aiutino lui per permetterci di centrare il nostro obiettivo, quello di vincere il campionato, oppure, più facile da conquistare, la prima vittoria con il RCR nella classe regina.”

Kevin Salerno