Sprint Cup – Sospeso il crew chief di Kyle Larson

060816-NASCAR-Kyle-Larson.vresize.1200.675.high.46

Il team della vettura #42 del Chip Ganassi Racing e guidata da Kyle Larson, ha ricevuto una penalità P3 a causa dei dadi delle ruote non correttamente installati. L’infrazione è stata trovata durante le ispezioni post-gara che hanno seguito la Axalta “We Paint Winners” 400 al Pocono Raceway.

Come parte della penalità, il crew chief, Chad Johnston, ha subito una multa di 20.000$ e sospeso dalla FireKeepers Casino 400 che si terrà questo weekend al Michigan Speedway.

Oltre alla penalità di Larson sono stati diramati anche diversi warning dopo Pocono:

La Chevy SS #7 del Tommy Baldwin Racing, guidata da Regan Smith e alla Toyota Camry #83 del BK Racing e guidata da Matt DiBenedetto per aver fallito due volte le ispezioni laser pre-gara. E’ stata la quarta volta per il team della #7 e la prima per il team della #83.

La Chevy SS #1 del Chip Ganassi Racing e guidata da Jaime McMurray per aver fallito due volte le ispezioni pre-gara della sagoma. E’ stato il primo warning per il team della #1.

La Ford Fusion #43 del Richard Petty Motorsports e guidata da Aric Almirola per aver fallito 2 volte le ispezioni laser pre-gara. E’ stato il primo warning per il team della #43.

La Chevy SS #10 dello Stewart-Haas Racing e guidata da Danica Patrick e la Chevy SS #95 del Leavine Family Racing guidata a Pocono da Ty Dillon per aver fallito due volte le ispezioni pre-gara della sagoma. E’ stata la prima volta per il team della n°10 e la seconda per il team della n#95.

Fonte: NASCAR.com

Traduzione: Kevin Salerno